Paesaggi e sketch di fantasia

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Acquarello. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda antau » 04 mag 2013, 13:56

Grazie a voi ragazzi... mi fa piacere che interessi questa cosa.

Passo alle risposte...:

@Pinturicchio
- Foglio di carta da 1 metro circa, credo sia sui 400g/mq.... di cui però non conosco la marca... è ottimo... ti farò sapere.
- Blocchi di carta di varie marche, Magnani Italia 20x20, Magnani Toscana 23x12 o The Lagton prestige della Daler-Rowney 30x23(sul blocco c'è 305x229mm); grammatura sempre almeno 300g/mq; ruvidezza... dipende dai gusti, dalla grandezza del disegno e dai soggetti... io la uso sia molto ruvida che poco ruvida. Non la uso mai liscia perchè non mi piace. Su questo aspetto molto dipende dall'esperienza e dalla mano o dal modo di dipingere. Devi provare per capire quale ti conviene...
- Pennini come ho scritto prima: Staedtler o Koh-i-noor con punte 0.5, 0.3, 0.1... sono usa e getta nel senso che quando è finito l'inchiostro non sono ricaricabili; hanno il vantaggio che non devi pulirli a fine sessione ma se dovessi farlo costantemente prenderei i pennini tecnici veri, che si ricaricano e che vanno puliti alla fine... il classico graphos da geometra o architetto, per intenderci...
- China : normali boccette Pelikan: le ho nero, seppia, blu oltremare, terra di siena bruciata.
- Pennelli: martora kolinsky Borciani-Bonazzi n° 1 e 6 a punta, poi un tintoretto piatto n°6 sempre di martora, un da vinci junior sinthetics economico a punta n°6, e un tintoretto sintetico di quelli trinangolari n°2.

@lucia non è un caso che io passi la china dopo aver acquerellato... quando faccio prima il disegno a china per poi passare il colore, viene tutto troppo "ordinato"... sembra di campire un disegno da bambini e tutto viene meno vivo... non te lo so spiegare bene, ma il fatto di vedere il colore fuori dai bordi e comunque più irregolare secondo me è un fatto positivo in certi lavori... Per questo pirma acquerello e poi disegno con la china, anche perchè così disegno solo le linee che davvero mi servono e il resto lo lascio al colore.

@P.Italia Sul bagnato lavoro soprattutto con il colore. COn la china poco.


DIMENTICAVO... nell'attrezzatura ho anche un piccolo spruzzino di vetro, ricavato da un deodorante finito da cui si svita la testa... una roba tipo questo(no è per pubblicità... lo usavo fino a poche settimane fa, poi ho cambiato... :-) ): http://www.nivea.it/-/media/NIVEA/it-IT/packshots/products-packshots/deodorants/dry-comfort/dry%20comfort%20pump%20spray/Dry_Comfort_Women_Pumpspray_ITA.ashx?mh=350&mw=260&reflection=1&reflectionHeight=50

Lo riempio d'acqua e lo uso quando voglio umidificare alcune parti del foglio... è molto utile per tanti effetti e va bene anche su parti già dipinte perchè la quantità d'acqua è vaporizzata e non rovina nulla se è data con criterio.
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda Pinturicchio » 04 mag 2013, 15:07

Antau,ma tu la carta l'acquisti in negozio o per corrispondenza ?
Io sul sito ho trovato solo queste marche : Hahneruhle, Schoellershammer, Lana, Saunders Waterford, Fabriano, Canson Arches. Le conosci ?
Ho trovato la The Lagton prestige della Daler-Rowney sul sito di cui ti dicevo, mentre la Magnani su Amicucci. Grazie
Umberto
Si può essere felici solo se si è pittori
Joaquín Sorolla
Pinturicchio
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 09 apr 2011, 13:15
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 17 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda antau » 04 mag 2013, 19:21

Io acquisto tutto in negozio, ma considera che abito praticamente a Firenze(Sesto Fiorentino). QUi se vuoi trovi tutto per quanto riguarda l'arte... :-) ;-)C'è Zecchi e tanti altri negozi forniti.... addirittura alcune cose tipo i godet, le trovo in una cartoleria che comunque è fornita.
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda Nitka » 07 mag 2013, 06:59

Grazie anche da parte mia.
Immagino che il tuo procedimento, prima l'acquarello poi la china, richiede una buona padronanza della pittura.
Nitka

Per aspera ad astra (Seneca)
Nitka
Utente
Utente
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22 mar 2013, 16:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 7 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda antau » 07 mag 2013, 07:47

Nitka ha scritto:Grazie anche da parte mia.
Immagino che il tuo procedimento, prima l'acquarello poi la china, richiede una buona padronanza della pittura.


Se i lavori che vedi qui ti piacciono, allora posso rassicurarti: non ci vuole una grande padronanza, visto che li ho fatti io e non ho certo grandi capacità pittoriche... :D
Basta un minimo di esperienza di base con l'acquerello, cioè la capacità di rimediare in tempo quando qualche pennellata non va per il verso giusto.
Non lo dico con falsa modestia... davvero io non ho una grande esperienza con l'acquerello, ne' sono un mago della pittura. Non ci vuole molto a fare certe cose... al limite solo un po' di fantasia...
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda Nitka » 07 mag 2013, 10:45

Antonio, le tue spiegazioni tratterò come un incorraggiamento del Maestro :)
Nitka

Per aspera ad astra (Seneca)
Nitka
Utente
Utente
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22 mar 2013, 16:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 7 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda Lucymay » 07 mag 2013, 13:23

- acquerelli, soprattutto in godet; se la dimensione del disegno è medio grande, anche in tubetto; per casi eccezionali anche qualche acquerello liquido, cioè le Ecoline; comunque trattandosi più di frequente di cose veloci, uso i godet, della winsor & newton, cioè questi:


Ciao Antonio
c'è qualche differenza tecnica tra gli acquarelli in tubetto e quelli godet?
grazie
ciao
Lucia
http://www.flickr.com/photos/95441380@N06/

Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare
- Marilyn Monroe
Avatar utente
Lucymay
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 20 feb 2013, 08:31
Località: Monza
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 23 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda antau » 07 mag 2013, 14:49

Lucymay ha scritto:- acquerelli, soprattutto in godet; se la dimensione del disegno è medio grande, anche in tubetto; per casi eccezionali anche qualche acquerello liquido, cioè le Ecoline; comunque trattandosi più di frequente di cose veloci, uso i godet, della winsor & newton, cioè questi:


Ciao Antonio
c'è qualche differenza tecnica tra gli acquarelli in tubetto e quelli godet?
grazie
ciao
Lucia


No, considerando tubetti e godet della stessa marca e qualità, non c'è nessuna differenza una volta diluiti, almeno per quel che ho potuto valutare io usando entrambi. L'unica differenza è che quelli in tubetto ti permettono di preparare (in vaschette o sulle tavolozze da acquerello), quantità di colore maggiori rispetto ai godet; questo è anche ovvio perchè dal tubetto spremi la quantità che vuoi e sciogli con acqua, con il godet invece sei un po' limitato nelle quantità per la sua stessa conformazione solida. I godet sono semplicemente più pratici se fai cose piccole o se vuoi portarteli dietro. ;-)
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda Lucymay » 07 mag 2013, 15:14

Grazie mille Antonio!!!
ciao
Lucia
http://www.flickr.com/photos/95441380@N06/

Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare
- Marilyn Monroe
Avatar utente
Lucymay
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 20 feb 2013, 08:31
Località: Monza
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 23 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Paesaggi e sketch di fantasia

Messaggioda Pinturicchio » 07 mag 2013, 22:15

Antau non ti dimenticare quando puoi di fornirmi la marca del foglio di carta da 400 gr e 1 metro. Grazie !
Inoltre per usare l'inchiostro di china che strumento usi ? Forse se ho capito bene ci vuole un pennino ma deve essere particolare ?
Umberto
Si può essere felici solo se si è pittori
Joaquín Sorolla
Pinturicchio
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 09 apr 2011, 13:15
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 17 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

PrecedenteProssimo

Torna a Pittura ad Acquarello

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron