Pagina 3 di 3

Re: Plain-air con Acquerello

MessaggioInviato: 08 mag 2013, 16:39
da pierangelo.vicario
carissimo walter, la foto è stata utilizzata di riferimento per i colori magnifici, ma il quadro è stato fatto sul posto con la stessa angolatura come dimostrano le foto che allego. Se ti colleghi a questo link potrai vedere che è vero ...... http://youtu.be/GFOxB-QiAc8

Re: Plain-air con Acquerello

MessaggioInviato: 08 mag 2013, 16:51
da pierangelo.vicario
scusate ma ho dimenticato un'altra foto che aggiungo

Re: Plain-air con Acquerello

MessaggioInviato: 08 mag 2013, 17:02
da kiki
Scusa se m'intrometto , ma mi sembra un controsenso , dipingere all'aperto e dal vero e poi riferirsi ad una foto per i colori . :?
Sopratutto se la cosa arriva da te , che sei un gran fautore del dipingere dal vero e che sei contro a chi copia opere altrui 8-)

Re: Plain-air con Acquerello

MessaggioInviato: 08 mag 2013, 17:20
da kiki
Ciò non toglie che sei molto bravo e che non mi pento di averti dato il thanks . :D

Re: Plain-air con Acquerello

MessaggioInviato: 08 mag 2013, 18:36
da antau
Anche io non mi pento di aver sempre lodato Pierangelo per la sua tecnica.
Ma continua a sembrarmi strano, anche l'ultima giustificazione... avrei pensato piuttosto al contrario, cioè base disegnata utilizzando la foto e colore fatto en plein-air, il che spiegherebbe come mai le due immagini praticamente si sovrappongono(a parte la barchetta che è leggermente spostata verso sinistra) mentre i colori sono differenti e chiaramente con una luce diversa... Sarebbe più logico...
Ma magari mi sbaglio e sono stato io troppo maligno... me ne scuso...

Re: Plain-air con Acquerello

MessaggioInviato: 08 mag 2013, 18:40
da kiki
Esatto , sembrerebbe , disegno da foto e colori dal vero :? :D

Re: Plain-air con Acquerello

MessaggioInviato: 08 mag 2013, 18:56
da walter.cozzoli
Chiudiamo il discorso alla fine non è successo niente, Pierangelo rimane molto bravo. Spero che ci fará vedere degli step by step nei prossimi lavori

Re: Plain-air con Acquerello

MessaggioInviato: 08 mag 2013, 19:46
da pierangelo.vicario
Rispondo a tutti così si chiarisce come è andata una volta per tutte: il disegno è stato fatto sulla base della fotografia in quanto l'isola è troppo lontana e piccola per vedere bene "i particolari", il quadro è stato dipinto interamente sul posto, se questa è la mia colpa me ne assumo tutte le responsabilità e le critiche.
Comunque prima di giudicare bisogna aver provato e non solo pensato di lavorare all'aperto e poi ne parliamo specialmente quando le condizioni del tempo e la posizione non ti permettono di fare quello che vorresti.
Se il quadro è uguale alla fotografia è perchè a me era sembrato che il tutto andava bene così senza bisogno di stravolgimenti con aggiunte o altro, l'unica modifica è stato il fondo delle montagne che ho abbassato perchè per me era troppo scuro.
Se avete fatto caso in molte estemporanee di pittura molti artisti utilizzano fotografie di rifermento, specialmente se si tratta di soggetti architettonici, anche se sono sul posto e ritraggono lo stesso soggetto.
Tanto per dire il lago d'Orta con l'isola di San Giulio è a soli 15 minuti di auto da casa mia.
Per evitare ulteriori male interpretazioni tengo a precisare che quasi sempre traggo i soggetti da fotografie e dipingo a casa con queste..... e non penso che altri o forse molto pochi inventino di sana pianta soggetti.
Non era certamente mia intenzione prendere in giro nessuno, anzi, tutt'altro e per ovviare a questo fatto mi sono messo all'opera per fare uno step by step con sequenza di fotografie con indicazione dei colori e tecnica impiegata che appena terminato non mancherò di inviare a Walter Cozzoli come mi ha detto di fare.

Re: Plain-air con Acquerello

MessaggioInviato: 09 mag 2013, 07:57
da antau
Sia chiaro Pierangelo... io non volevo accusarti di nulla e tantomeno "giudicarti".
L'ho detto prima e lo confermo, così come confermo la mia ammirazione per la tua tecnica nell'acquerello.
Mi sembravano solo strane le versioni che avevi dato all'inizio (e alla fine non avevo tutti i torti...).

Quest'ultima invece è più che logica: disegno da foto(e quindi fedelissimo tanto da essere praticamente sovrapponibile) e colorazione en plein air; così si comprende anche la variazione di colori rispetto alla foto che si accorda bene con la giornata non di sole pieno delle foto che hai pubblicato e che conferma che con il colore hai lavorato dal vero, che in questo caso è la cosa che conta.
Questo procedimento, bada bene, non toglie nulla al tuo valore come acquerellista... fare il disegno da una foto, (a volte qualcuno usa anche la carta copiativa), è un procedimento che usano in tanti e che non è assolutamente un delitto... Qualcuno lo fa perchè è più veloce, qualcun'altro perchè viene più preciso, qualcuno perchè non gli interessa disegnare bene ma solo passare velocemente ai pennelli.
Nulla di male. Oltretutto nessun di noi è un artista di fama mondiale, quindi certe scorciatoie possiamo permettercele senza timore alcuno... ;-)
Spero che tu continui a darci indicazioni e farci vedere le fasi dei tuoi lavori perchè sarebbero utili a tutti. ;-)