I miei pittori prediletti

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Acquarello. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

I miei pittori prediletti

Messaggioda Nitka » 08 mag 2013, 20:54

Vorrei segnalarvi un paio di pittori che mi piacciono molto:
Fabio Cembranelli per la sua freschezza, trasparenza e brilantezza dei colori
http://images1.dailypainters.com/artist ... embranelli
e Keiko Tanabe con i dipinti urbani e paesaggi orientali
http://ktanabefineart.com/
Nitka

Per aspera ad astra (Seneca)
Nitka
Utente
Utente
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22 mar 2013, 16:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 7 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: I miei pittori prediletti

Messaggioda mila » 09 mag 2013, 09:53

bella scelta nitka!
hai ragione, il primo esalta la brillantezza dei colori, mi piace la sua delicatezza d'espressione!
Il secondo invece sembra che dipinga tutto in movimento. Molto bello anche questo stile.
Grazie per averli condivisi ;)
" Prendi il tuo cuore, e la tua anima buona e, lanciali lontano...Solo gli uomini saggi riusciranno a raggiungerlo" Proverbio indiano (by Vincenzo)
http://www.flickr.com/photos/53276415@N07/
https://www.facebook.com/IDisegniDiLaura
Avatar utente
mila
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1479
Iscritto il: 12 mar 2013, 16:24
Ha ringraziato: 49 volte
Stato ringraziato: 60 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: I miei pittori prediletti

Messaggioda antau » 09 mag 2013, 10:31

Belle scelte.
Del primo, Cembranelli, mi piacciono molto i dipinti che non ritraggono fiori, dove vedo uno stile più particolare... quelli con i fiori sanno di già visto e non mi dicono molto ma c'è da dire che io ho sempre avuto un certo astio nei confronti dei fiori come soggetto in pittura, quindi sono un po' condizionato da questo pregiudizio...

Di Keiko Tanabe invece mi piace davvero tutto... c'è stile, una bella scelta dei soggetti, una tecnica molto sintetica ma efficace, un occhio molto fotografico nelle inquadrature, una tecnica invidiabile... insomma, mi piacerebbe moltissimo saper usare l'acquerello a modo suo....

questo è splendido...

Immagine
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: I miei pittori prediletti

Messaggioda antau » 09 mag 2013, 10:32

...e vogliamo buttare via questo? ... che meraviglia!

Immagine
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: I miei pittori prediletti

Messaggioda antau » 09 mag 2013, 10:35

...o questo... Chi conosce Napoli e certe sue atmosfere, la riconosce immediatamente...

Immagine
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: I miei pittori prediletti

Messaggioda Lucymay » 09 mag 2013, 10:41

Anch'io preferisco i quadri di Tanabe.
Non mi piacciono i quadri dei fiori, perchè un tempo seguendo un corso di acquarello, l'insegnante mi faceva fare solo fiori
ed ho sviluppato una certa repulsione per i quadri di fiori. Li trovo noiosi, a parte i girasoli di Van Gogh, che sono tutta
un'altra cosa.
Sarebbe davvero bello capire la sua tecnica :)
ciao
Lucia
http://www.flickr.com/photos/95441380@N06/

Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare
- Marilyn Monroe
Avatar utente
Lucymay
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 20 feb 2013, 08:31
Località: Monza
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 23 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: I miei pittori prediletti

Messaggioda Nitka » 09 mag 2013, 14:08

Sono davvero molto contenta che avete condiviso le mie scelte
Nemmeno a me no piacciono più di tanto i fori. Lucia, abbiamo le storie simili, anni fa mi sono iscritta al corso di pittura su ceramica per non avere i soliti piatti con i fiori e l'insegnante che lo conduceva faceva solo quelle :)

Ringrazio Antonio per gli allegati della Tanabe, mi hai fatto una piacevole sorpresa. Metterei pure io qualche portone in fiore di Cembranelli ma non so come farlo.

Come vedo a Mila piaciono sempre di più i acquarelli :D . L'acquarellisti capaci di fare i ritratti non sono tanti. Credo che con la tua passione e le tue capacità potresti arrivare lontanuccio. Intanto ti metto qualcosina da vedere
http://www.nemesiorubio.es/index.php/galeria/figura

A presto
Nitka

Per aspera ad astra (Seneca)
Nitka
Utente
Utente
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22 mar 2013, 16:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 7 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: I miei pittori prediletti

Messaggioda antau » 09 mag 2013, 14:40

Lucymay ha scritto:Sarebbe davvero bello capire la sua tecnica :)
ciao
Lucia



Giusto! Sarebbe bello... be'... e perchè non tentare di capirla? :shock:

Ok, prendete tutto con le pinze ma io mi ci provo a capire cosa ha fatto, come ottiene certi effetti. Magari mi sbaglierò su qualcosa ma magari qualcosa la becco e magari guardare con attenzione uno dei suoi dipinti può essere comunque qualcosa di buono. Allora proviamo a fare una piccola analisi che tutti potranno integrare volendo... più cervelli capiscono meglio di uno solo...

Primo passo; ho cercato un'immagine ad alta definizione di un quadro di questo acquerellista. L'ho trovata, quindi se volete vederla eccola: http://images.faso.us/contests/1/9253org.jpg

L'ho guardata con Gimp spezzettandola nelle parti che mi interessavano e ho cercato di trarne qualche informazione.

Questa che segue è l'immagine del dipinto con dei riferimenti per i successivi particolari. Prima di tutto un riferimento per le dimensioni; non ho trovato quelle di questo quadro in particolare, ma mediamente lui va intorno ai 50 cm di larghezza; a volte meno a volte di più a seconda del formato. Supponiamo che sia di 50 cm di larghezza; in base a questa supposizione la carta credo sia di tipo mediamente ruvido, non liscia ma neanche troppo martellata a giudicare dall'immagine ad alta definizione.
Il disegno preparatorio secondo me c'era, magari leggerissimo e per grandi volumi; anche e soprattutto per preservare i bianchi sulle auto o nei punti di luce che non sembrano ricavati con un colore coprente. Forse sono stati mascherati ma questa è solo una supposizione.

Immagine

Iniziamo con i particolari:

Part. 1)

Immagine

Il cielo. A guardare questo particolare e l'immagine ad alta definizione il cielo dovrebbe essere stato fatto con una lavatura di blu(oltremare?) dato su bagnato che sfuma verso il basso in un pizzico di rosa. Sempre su bagnato subito dopo il cielo, sembrerebbe essere stato fatto il livello delle nuvole basse, ottenuto con con un colore rosato, forse una garanza rosa o un violetto leggero, appena accennato nelle parti più basse. Gli uccelli sono ottenuti con un grigiastro molto diluito, per dare il senso della lontananza, senza alcun particolare; giusto qualche colpo di pennello dato con decisione e senza ripensamenti.

Part. 2, 3)

Immagine

Immagine



Nei particolari 2 e 3 si vedono abbastanza chiaramente i toni del cielo e anche il modo veloce con cui sono stati risolti i vari profili di palme e pali della luce. Pennellate veloci e sicure, sempre senza alcun ripensamento, date con un colore molto scuro rinforzato in alcuni punti, probabilmente alla fine; presumibilmente direi che per la vegetazione può essere stata usata una mescolanza di verde smeraldo e terra di siena bruciata più o meno tendenti verso il freddo o verso il caldo a seconda dei punti. Queste affermazioni però le faccio un po' senza rete... le butto lì... ho visto dei lavori in cui quel tono di colore era ottenuto così e funzionava... ma quel tono scuro può essere ottenuto in tanti modi. Nella vegetazione più chiara del particolare 3 mi pare di vedere dei riflessi più rossastri, che rafforzano la mia idea... ma magari sbaglio o la scheda grafica del PC mi fa vedere una cosa per un'altra... :?

Part 4 e 5)

Immagine

Immagine

Nel particolare 4 si vede come i bianchi delle case siano stati ottenuti dalla carta; forse c'è stata una mascheratura perchè alcuni bordi netti delle parti scure mi suggeriscono questo. Poi suppongo che sia stato dato un violetto leggerissimo per accennare le ombre e definire un minimo di volumi senza andare troppo nel particolare. Questa zona centrale sembrerebbe essere stata lavorata tutta bagnato su bagnato.... un po' per le sfumature molto indefinite, un po' per un certo effetto granulazione che viene fuori e che io ho sempre notato usando certi colori su bagnato. Ci vedo degli ocra, dei verdi freddi e della garanza rosa... magari anche del bistro o la solita mescolanza di terra di siena bruciata e verde smeraldo, che si nota molto anche nel particolare 5. Immagino che abbia lavorato a volte aggiungendo colore, a volte togliendolo con il pennello asciutto per creare quell'effetto foschia che si vede in alcuni punti.


Perdonatemi se sui colori sono un po' vago ma lo sforzo che sto facendo è grosso.... e davvero vado un po' senza rete...

********CONTINUA*********
Ultima modifica di antau il 09 mag 2013, 15:12, modificato 2 volte in totale.
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: I miei pittori prediletti

Messaggioda antau » 09 mag 2013, 15:04

Part. 6 e 7
6
Immagine

7
Immagine

Nei particolari 6 e 7 ci sono alcune incognite...
Non riesco a capire bene se quel rosso dei fari e quei fili chiari tra i pali della luce sono ottenuti con colore coprente. Per i rossi sarei di questo parere... forse semplicemente con acquerello usato a corpo, oppure con un acquerello liquido che tende ad essere più vivo. Soprattutto i fili chiari, nel particolare 6, non sembrano asportati ma frutto di una pennellata decisa... solo che un grigio chiaro del genere su uno sfondo scuro non viene fuori con l'acquerello normale. Forse è stato grattato? Non saprei...

Nel 7 si vede molto l'effetto granulazione dell'area scura sulla quale si stacca molto il rosso del riflesso dei fari... anche qui sospetto l'uso di un coprente o di un acquerello usato molto denso su asciutto e lasciato asciugare. Da questi particolari suppongo che almeno quest'area sia stata definita piuttosto bene come disegno. Le auto hanno degli accenni di particolari e i bianchi sono stati preservati con criterio, non a caso. La cosa si nota parecchio anche nei particolari 8 e 9.

Part. 8 e 9

8
Immagine

9
Immagine

Oltre al discorso del preservare i bianchi, nel particolare 9 si vede come sia stato ottenuto l'effetto della nebbiolina fra le auto in fondo; credo con semplice asportazione del colore appena dato, usando un pennello pulito. Alcune linee verticali più chiare dovrebbero essere state ottenute allo stesso modo, asportando il colore, magari con il manico del pennello o usando qualche altro strumento a punta.

Part. 10 e 11

10
Immagine

11
Immagine

Nei particolari 10 e 11 è visibile la parte in primo piano della strada, ottenuta con del bistro molto scuro. Anche qui il lavoro è stato fatto bagnato su bagnato, a volte sfumando un colore rossastro o un colore bluastro per dare movimento, creare riflessi ed evitare l'appiattimento; poi immagino che abbia lavorato per asportazione del colore o per ulteriori velature date per rafforzare gli scuri.

Chiaramente messa così sembrerebbe tutto semplice ma non lo è affatto. Oltretutto molte cose che ho scritto sono supposizioni... magari qualcuno più bravo di me potrebbe integrare o correggere alcune mie affermazioni un po' velleitarie o qualche grossa baggianata che, non è escluso, posso aver scritto.... :)

Se mi viene in mente qualcosa, integro...
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: I miei pittori prediletti

Messaggioda Lucymay » 09 mag 2013, 15:08

Antonio, anche se a volte non riesco a partecipare molto a forum, leggo le tue spiegazioni
che sono sempre molto chiare ed esaustive :)
Potresti proporre un post per chi riproduce meglio questi quadri....io sicuramenti arriverei ultima :lol: :lol: :lol:
scherzi a parte, magari proverò a farne una copia (anche se non sono portata per copiare i quadri altrui)
ma tanto per impararne la tecnica
ciao
Lucia
http://www.flickr.com/photos/95441380@N06/

Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare
- Marilyn Monroe
Avatar utente
Lucymay
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 20 feb 2013, 08:31
Località: Monza
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 23 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Prossimo

Torna a Pittura ad Acquarello

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite