Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Acquarello. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda Bart47 » 01 nov 2013, 17:49

Come cavarsela a dipingere ad acquarello tutti 'sti peli bianchi?? Questo del gatto può essere un esempio: in generale come cavarsela in casi come questo? Forse con la tempera bianca dopo aver colorato il fondo con adeguate sfumature? o con altre tecniche tipo bastoncino di bambù? ma questa la vado improbabile oltre che difficile. e allora, cosa suggerite??
Ciao e grazie
Immagine
Ultima modifica di Bart47 il 03 dic 2013, 19:10, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
Bart47
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 316
Iscritto il: 08 set 2013, 13:33
Località: Piemonte
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 6 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda Nitka » 02 nov 2013, 18:56

Prova di vedere nel questo sito
http://www.djaskolska.arjmm.pl/index.ph ... rzeta.html
La padrona di queste pagine è una vera amante dei gatti e ne aveva dipinte tanti, magari riesci di trovare qualcosa per te.
Buona fortuna
Nitka

Per aspera ad astra (Seneca)
Nitka
Utente
Utente
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22 mar 2013, 16:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 7 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda Bart47 » 02 nov 2013, 22:45

Grazie Nitka. questi dipinti contengono un messaggio prezioso che io tendo sempre a dimenticare: sintesi per spontaneità: Altro che singoli pelucchi!.
Devo meditare .
Ancora grazie, ciao
Avatar utente
Bart47
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 316
Iscritto il: 08 set 2013, 13:33
Località: Piemonte
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 6 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda ramalkandy » 06 nov 2013, 08:52

ciao
una soluzione possibile è lo spazio negativo, nel senso che dovresti diingere solo i peli neri e lasciare in bianco gli altri
la stesa tecnica che si usa con la grafite per fare i capelli e i peli della barba

altro...
forse mask fluid

ciao
Avatar utente
ramalkandy
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 09 ott 2013, 16:48
Località: Milano
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 3 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda Bart47 » 06 nov 2013, 09:14

Grazie ma il vero probleme è la messa in evidenza degli occhi e del campanellino e la sintesi del resto. Le vibrisse e qualche pelo bianco penserei di farli a tempera
Avatar utente
Bart47
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 316
Iscritto il: 08 set 2013, 13:33
Località: Piemonte
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 6 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda Zephyrine » 08 nov 2013, 23:27

Se riesci a carpire qualcosa dal poco che si vede, anche questa potrebbe essere una valida soluzione. ;)
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda Bart47 » 09 nov 2013, 11:18

guardando attentamente si intuisce la sequenza:
  1. traccia lo schizzo
  2. dipinge lo sfondo e colora il fondo del intero gorilla
  3. completa il corpo che è di secondaria importanza
  4. aumenta con un secondo passaggio i toni e la saturazione della testa tralasciando ancora la faccia
  5. si concentra sulla faccia che è la parte focale
Mistero sulla pelliccia perchè è impossibile leggere
Avatar utente
Bart47
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 316
Iscritto il: 08 set 2013, 13:33
Località: Piemonte
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 6 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda Vagabondo » 09 nov 2013, 14:04

Ciao bart!
non ne so molto di acquarello, e domando scusa se dico una cosa che qualsiasi acquarellista gia' sa, esiste un liquido (emulsione) che dato sopra le parti
da riprendere successivamente o da lsasciare bianche,potrebbe essere utile. pero' io lo provai molti anni fa e mi pareva non fosse adatto a far peli finissimi, comunque potrei ricordare male.Non ho letto tutta la discussione, o solo letto il problema dei peli del gatto.
Io da piu' di vent'anni dipingo ad olio, per questo non scrivo mai in questa sezione del forum.
Avatar utente
Vagabondo
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 27 set 2013, 18:28
Ha ringraziato: 53 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda Zephyrine » 09 nov 2013, 14:12

@ Bart - conosci il nome dell'artista del link, conosci il titolo della rivista da dove è preso l'articolo, fai 1+1 su google e vedrai che riuscirai a leggere bene. ;)
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ad esempio prendiamo un gatto nero!

Messaggioda Bart47 » 09 nov 2013, 15:04

E brava Zephyrine! peccato che tra il forum della pesca a traina, quello della pittura più le cose della finanza quando mia moglie è tornata dalla spesa carica di borse mi ha dato da bere! aveva ragione era passata tutta la mattina e c'erano cose urgenti da fare.. non avevo approfondito ma forse avrei riletto
Vagabondo ti riferisci sicuramente al "fluido di mascheratura" ma è troppo grossolano per i finissimi, grazie comunque
Avatar utente
Bart47
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 316
Iscritto il: 08 set 2013, 13:33
Località: Piemonte
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 6 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Prossimo

Torna a Pittura ad Acquarello

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite