il bianco nell'acquerello

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Acquarello. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Re: il bianco nell'acquerello

Messaggioda mascia » 21 mar 2015, 17:26

Grazie del consiglio Nitka ;)
mascia
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 620
Iscritto il: 07 mar 2013, 08:46
Ha ringraziato: 225 volte
Stato ringraziato: 33 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: il bianco nell'acquerello

Messaggioda Zephyrine » 22 mar 2015, 19:52

@ mascia - sei stata rapidissima! Nemmeno hai finito di scrivere il messaggio, che già avevi completato l'opera!! :D
L'effetto è un po' da quadro astratto più che da Via Lattea, mannaggia! Come puntinatura dovrebbe andar bene, le uniche pecche (oltre alla stesura poco fluida dei rossi e gialli) credo siano quelle macchie chiare più grandi che creano confusione e pesantezza. Prima di spruzzare il fluido, come già detto, è meglio fare delle prove su un fogliaccio a parte così da scaricare un pochino lo spazzolino o altro strumento che usi in modo da non creare grosse macchie sul foglio buono e non perdere tempo ad aspettare che asciughino per rimuoverle e rifarle di nuovo.
Se il fluido si è addensato mi sa che ha preso aria come ti ha detto Nitka, hai provato a scuotere la boccetta e a mescolarlo bene con un bastoncino schiacciando i grumi? Se non funziona così, hai la certezza che è di sicuro andato a male.
Mettere la confezione capovolta per il sottovuoto è prassi per i vasetti dei colori, per il fluido mascherante però mi farebbe venire dei dubbi perché, anche se in ottime condizioni, ha sempre la tendenza ad addensarsi sul fondo (molto più dei colori) lasciando il liquido sopra. Ora, se lo capovolgi, il tutto si addenserà sul tappo quindi dovrai fare attenzione a scuoterlo per bene prima di aprirlo ed a ributtare nella boccetta tutto ciò che trovi nel tappo (specie se hai un fluido colorato) esclusi i residui secchi che si sono potuti formare in precedenza sullo stesso.
Magari la mia è solo troppa precauzione però se per colori e vernici ho l'abitudine di togliere l'aria, col fluido ho sempre evitato perché, oltre al sospetto detto sopra, non mi è mai capitato che mi andasse a male.
Se pensi che il tuo sia da buttare, non farlo, versalo in un piattino di plastica e fallo asciugare (se è molto potrebbe metterci anche qualche giorno) poi lo distacchi e lo modelli come la gomma pane e picchiettandolo sul foglio dove hai mascherato, ti toglierà il fluido meglio della gomma e delle dita.

Poi un' ultima curiosità: ma di che misure è l'acquerello che hai fatto se dici di aver consumato così tanto i godet? :shock:
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: il bianco nell'acquerello

Messaggioda Nitka » 23 mar 2015, 08:34

Zephiyrine, questo consiglio mi aveva dato un'acquerellista ed io tengo così il mio liquido già da quasi 2 anni senza nessun grumino. Sia lui che io usiamo liquido della Lukas. Non ho i problemi di quali avvisi tu, forse dipende dalla forma del tapo. Sul mio il liquido quale si secca forma una specie di pelicola quale ostacola ulterirmente il passaggio dell'aria all'interno della botiglietta. Questo liquido è unico quale avevo mai acquistato, ho dato per scontato che con tutti funziona così e forse mi sbaglio :?
Nitka

Per aspera ad astra (Seneca)
Nitka
Utente
Utente
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22 mar 2013, 16:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 7 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: il bianco nell'acquerello

Messaggioda mascia » 23 mar 2015, 14:44

Zeph sono così veloce che mentre tu scrivevi ne stavo facendo un altro :mrgreen: ...però l'ho fatto in due fasi (mascherante-acquerello-mascherante-acquerello) , ovviamente dopo aver ricomprato il liquido, che è molto molto liquido stavolta, si spruzza bene. Le chiazze su quello dell'altra volta sono fatte poggiando lo spazzolino sulla carta, visto che il "liquido " non si staccava. La foto non riesco a farla meglio ma su flickr si vede bene la pallinatura.
Sul fatto di rovesciare la bottiglietta, non so, anche quella che ho comprato ora aveva sopra tra il tappo e il liquido una pellicola come quella che si forma sul latte bollito che ho dovuto togliere, stavolta cercherò di non farlo seccare! L'altra volta avevo un tubicino sottile con applicatore della Schmincke in cui vorrei travasare parte di quello nuovo, una volta vuotato. Ho i mezzi godet ;) , qui per il nero ho usato di nuovo l'acrilico. Ci ho messo pure qualche costellazione riconoscibile e altre stelle a caso, ma le stelle singole non sono venute un granchè.
Immagine
mascia
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 620
Iscritto il: 07 mar 2013, 08:46
Ha ringraziato: 225 volte
Stato ringraziato: 33 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: il bianco nell'acquerello

Messaggioda Zephyrine » 31 mar 2015, 14:25

Direi che il risultato è assai migliore del primo tentativo, complimenti! :)
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: il bianco nell'acquerello

Messaggioda mascia » 01 apr 2015, 22:46

Grazie!! :)
mascia
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 620
Iscritto il: 07 mar 2013, 08:46
Ha ringraziato: 225 volte
Stato ringraziato: 33 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Precedente

Torna a Pittura ad Acquarello

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron