Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Acrilico. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda grigio » 26 mag 2012, 09:05

Ciao Roberto, benvenuto.
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda robertorizzo » 26 mag 2012, 13:33

Grafite,
i tuoi lavori sono davvero belli e sei anche molto eclettico, complimenti!
Concordo con te: la plasticità dell'olio e la 'bellezza' dello spessore del colore steso è imparagonabile all'acrilico, che risulta invece più levigato e plasticoso.
A differenza tua con l'acrilico mi sono sempre trovato bene su un gran numero di carte (di buona qualità, ovvio).
Il lavoro in allegato è stato realizzato ad acrilico su un Fabriano F5 100% cotone. E' una carta da acquerello che però ho sempre trovato estremamente versatile e resistente. Inutile nasconderlo: nella pittura acrilica tra il colore fresco e quello secco persiste una discreta differenza. Con l'esperienza si riesce a padroneggiare questa caratteristica, grazie alla possibilità di tornare innumerevoli volte su un determinato punto e facendo in modo che per velature si ottenga il colore ricercato. Purtroppo, per quanto si possa allenare la mano ci sono alcuni procedimenti che rimangono macchinosi e lunghi. Ma non si può avere tutto, no? :)
Come dicevo nel mio intervento precedente per il fondo dei sassi uso dell'altro acrilico, nella maggior parte dei casi nero: è certamente la base migliore.
Su tela non amo particolarmente la rigidità del gesso puro, al massimo lo utilizzo in una preparazione mischiandolo con della colla vinilica. Più spesso tendo a stendere di base del colore acrilico molto denso e opaco o una miscela di olio di lino, trementina e vernice Damar (ottima anche come base per l'olio).
Allegati
alici.jpg
alici.jpg (77.05 KiB) Osservato 1840 volte
L'arte è un'amante gelosa (R. W. Emerson)
http://www.robertorizzo.com
Avatar utente
robertorizzo
Utente
Utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 22 mag 2012, 21:33
Località: Roma
Ha ringraziato: 6 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda robertorizzo » 26 mag 2012, 13:47

Zephyrine,
ti ringrazio dei complimenti!
Entrambi i dipinti che ho condiviso nel primo topic sono su tela e sono realizzati esclusivamente a pennello.
Al termine di ogni lavoro passo una finitura. Per i sassi stendo più mani di spray opaco trasparente protettivo (il lucido crea riflessi che non lasciano apprezzare i dettagli del lavoro) mentre sulle tele un paio di mani di vernice finale semilucida che protegga il dipinto nel tempo e ravvivi l'opacità del pigmento.
Grazie anche per la dritta della scatola di cioccolatini, proverò quanto prima!
Ultima modifica di robertorizzo il 26 mag 2012, 13:51, modificato 1 volta in totale.
L'arte è un'amante gelosa (R. W. Emerson)
http://www.robertorizzo.com
Avatar utente
robertorizzo
Utente
Utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 22 mag 2012, 21:33
Località: Roma
Ha ringraziato: 6 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda robertorizzo » 26 mag 2012, 13:48

Grigio, grazie del benvenuto, è stato un vero piacere entrare a far parte del forum, a presto!
L'arte è un'amante gelosa (R. W. Emerson)
http://www.robertorizzo.com
Avatar utente
robertorizzo
Utente
Utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 22 mag 2012, 21:33
Località: Roma
Ha ringraziato: 6 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda sasadangelo » 26 mag 2012, 14:16

Caro Sasadangelo,
nel mio intervento precedente avevo già fatto menzione dello spruzzatore...e il metodo della carta assorbente è esattamente quello che utilizzo io!


Ok grazie.
Spero ci mostrerai in futuro uno step by step soprattutto quando dici che la costruzione delle sfumature si costruisce sovrapponendo tinte.
A presto.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda P.Italia » 22 ott 2012, 11:08

Vorrei chiedere a Roberto Rizzo o a chi ha esperienza con gli acrilici dopo quanto tempo dal completamento dell'opera mettono la vernice finale sul quadro acrilico. Io avendo in questo fine settimana avuto un pò di tempo ho fatto un ritratto (
Amalia.jpg
)alla nipotina di un mio amico con gli acrilici, ieri l'ho ultimato quanto dovrò aspettare per dare lo spray finale? Penso che una settimana sia sufficiente, voi cosa ne pensate?
Per la conservazione dei colori acrilici rimasti sulla tavolozza a fine lavoro li tolgo con una spatolina e li metto in questi contenitori di plastica bianchi reperibili nei negozi di belle arti (
conservare olio e acrilico.jpg
) e li trovo ancora in buono stato dopo qualche settimana.
Paolo
L'arte o e' plagio o e' rivoluzione.
Nessun grande artista vede mai le cose come realmente sono. Se lo facesse, cesserebbe di essere un artista.
www.paoloitalia.it
http://www.flickr.com/photos/90572813@N03/
Avatar utente
P.Italia
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 818
Iscritto il: 02 ago 2011, 08:17
Località: Massa
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 158 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda tracolcino » 22 ott 2012, 13:08

Complimenti per ritratto! Ma come fai a ottenere le sfumature? forse usi glicerolo o un ritartande per acrilici? Dalla foto vedo dei piccoli barattoli con una macchia di colore sul tappo, forse dentro c'è dell'acrilico liquido o quello pastoso dei tubetti? Se volessi comprare dei contenitori per mettere il colore avanzato cosa devo chiedere al negoziante?
Carlo
Un omaggio ai colori dei minerali: http://www.mineraldata.org
alcuni disegni: http://unioneartistideldisegno.altervis ... conti.html
Avatar utente
tracolcino
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 18 feb 2012, 13:17
Località: Pisa
Ha ringraziato: 50 volte
Stato ringraziato: 72 volte
Contributo: n/a
Bonus: 1

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda P.Italia » 22 ott 2012, 22:29

tracolcino ha scritto:Complimenti per ritratto! Ma come fai a ottenere le sfumature? forse usi glicerolo o un ritartande per acrilici? Dalla foto vedo dei piccoli barattoli con una macchia di colore sul tappo, forse dentro c'è dell'acrilico liquido o quello pastoso dei tubetti? Se volessi comprare dei contenitori per mettere il colore avanzato cosa devo chiedere al negoziante?

Niente di tutto quello che hai detto Tracolcino, uso sfumare con il semplice pennello il colore più diluito come per le velature ad olio o se il colore è leggermente più denso con le dita. I barattolini più alti scuri con il tappo colorato sono flaconcini di sciroppi usati parecchi anni fa per le mie figliole quando erano piccole e anzichè buttarli li ho mantenuti per mettervi dentro i colori ad olio che mi avanzano dalla tavolozza essendo scuri e la luce non passa ti garantisco che i colori li ho trovati come appena aperti dal tubetto dopo alcuni mesi; il tappo lo coloro con lo stesso colore che metto dentro per non aprirli a caso. Gli altri flaconcini in plastica bianca con tappo e vaschetta li ho visti e comprati in un negozio di bellearti ma non so se hanno un nome specifico; è lì che metto gli acrilici che avanzano dalla tavolozza e per 2-3 settimane durano.
Paolo
L'arte o e' plagio o e' rivoluzione.
Nessun grande artista vede mai le cose come realmente sono. Se lo facesse, cesserebbe di essere un artista.
www.paoloitalia.it
http://www.flickr.com/photos/90572813@N03/
Avatar utente
P.Italia
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 818
Iscritto il: 02 ago 2011, 08:17
Località: Massa
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 158 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda P.Italia » 22 ott 2012, 23:12

tracolcino ha scritto:Complimenti per ritratto! Ma come fai a ottenere le sfumature? forse usi glicerolo o un ritartande per acrilici? Dalla foto vedo dei piccoli barattoli con una macchia di colore sul tappo, forse dentro c'è dell'acrilico liquido o quello pastoso dei tubetti? Se volessi comprare dei contenitori per mettere il colore avanzato cosa devo chiedere al negoziante?

Ho trovato su bellearti.it il nome di quei flaconcini a chiusura ermetica e con vaschettina sono i BLISTER
http://www.bellearti.it/product/31/Blis ... m-h.-35-mm)-in-plastica-con-tappo-ermetico.html
Paolo
L'arte o e' plagio o e' rivoluzione.
Nessun grande artista vede mai le cose come realmente sono. Se lo facesse, cesserebbe di essere un artista.
www.paoloitalia.it
http://www.flickr.com/photos/90572813@N03/
Avatar utente
P.Italia
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 818
Iscritto il: 02 ago 2011, 08:17
Località: Massa
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 158 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Potenzialità dell'acrilico - Opere di Roberto Rizzo

Messaggioda tracolcino » 23 ott 2012, 06:36

Grazie per la tua disponibilitá.
Carlo
Un omaggio ai colori dei minerali: http://www.mineraldata.org
alcuni disegni: http://unioneartistideldisegno.altervis ... conti.html
Avatar utente
tracolcino
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 18 feb 2012, 13:17
Località: Pisa
Ha ringraziato: 50 volte
Stato ringraziato: 72 volte
Contributo: n/a
Bonus: 1

PrecedenteProssimo

Torna a Pittura ad Acrilico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron