Ritratto ad acrilico

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Acrilico. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Re: Ritratto ad acrilico

Messaggioda P.Italia » 03 dic 2013, 00:50

Vale, perchè non provi?, Non aver paura a provare le cose altrimenti non capirai mai quello che ti si dice in teoria. Certo è sempre meglio sapere a cosa si va incontro, ma se non provi non capirai mai. Sai già a priori che l'acrilico asciuga prestissimo, cosa che non succede con l'olio, ti puoi aiutare con un vaporizzatore (buono allo scopo anche i flaconcini vuoti dei profumi riempiti con acqua)a tenere una certa umidità nell'aria dando ogni tanto una spruzzatina in aria nella zona dove dipingi, poi comportati pressapoco come stessi usando l'olio, solo che devi avere le idee chiare e fare presto . Per le sfumature, prima di mettere colore, puoi bagnare leggermente con acqua prima la zona dove applicarlo e dopo mettere colore, non usare ritardanti è peggio, o puoi anche mettere colore del mezzotono e mettendo subito dopo il successivo per ombreggiare e con un pennello piatto con setole medio dure far fondere i due colori, come uso spesso fare io con l'acrilico, o andare per velature...i sistemi sono tanti ma provando capirai quale è per te più congeniale!. Io quando ho fatto visi ad acrilico, non ho trovato tutte queste difficoltà che si dicono, e ogni volta che ne rifaccio mi viene sempre più facile (non considerare l'ultimo postato a Novembre quello del mio autoritratto, che anche se ad acrilico, è fatto tipo realismo spontaneo o pop art, quindi a colori netti come escono dal tubetto, ma te ne posto qui un altro, fatto in mezza giornata in unica sessione, per farti vedere che si possono benissimo sfumare i colori, basta essere decisi e veloci)
Ps : si vede un pò di riflesso di luce del faretto, ma credo renda lo stesso l'idea delle sfumature per la figura.
Immagine
costantino di Italia Paolo, su Flickr
Ma te ne potrei far vedere altri, tutti con sfumature più o meno evidenti
Paolo
Paolo
L'arte o e' plagio o e' rivoluzione.
Nessun grande artista vede mai le cose come realmente sono. Se lo facesse, cesserebbe di essere un artista.
www.paoloitalia.it
http://www.flickr.com/photos/90572813@N03/
Avatar utente
P.Italia
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 818
Iscritto il: 02 ago 2011, 08:17
Località: Massa
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 158 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ritratto ad acrilico

Messaggioda Cuorenero » 03 dic 2013, 01:23

O.T. complimenti Paolo , curiosità il fondo lai fatto prima o dopo , ben fatto nel generale ma il collo-spalla a sinistra (da osservatore) sono volute quelle pieghe di pelle o almeno a me da quel impressione ..

Vale prendi il pennelli e poi chiedi di nuovo :mrgreen: , in attesa di un ritratto ;)
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ritratto ad acrilico

Messaggioda P.Italia » 03 dic 2013, 10:16

Cuorenero ha scritto:O.T. complimenti Paolo , curiosità il fondo lai fatto prima o dopo , ben fatto nel generale ma il collo-spalla a sinistra (da osservatore) sono volute quelle pieghe di pelle o almeno a me da quel impressione ..
Vale prendi il pennelli e poi chiedi di nuovo :mrgreen: , in attesa di un ritratto ;)

Diciamo di si visto che è stato fatto in unica seduta, sono partito dal fondo e dai verdacci sotto-colore della pelle e nelle zone d'ombra più scuri e poi man mano sono andato avanti con il colore ottenendo le tinte volute sia sul "piattino" che maggiormente e direttamente sulla tela a tocchi di colore spalmando subito per mischiarlo con il sottostante; la quantità che prendi con il pennello è importante a livello di sfumature, meglio sempre pochissima e spalmare bene subito ripassando anche più volte come fossero vere e proprie velature. Il collospalla è voluto perchè è così lui(anche a dx se ci fai caso); è un mio amico, ex pugile categoria pesi massimi, con l'età un pò afflosciatosi!!
Paolo
L'arte o e' plagio o e' rivoluzione.
Nessun grande artista vede mai le cose come realmente sono. Se lo facesse, cesserebbe di essere un artista.
www.paoloitalia.it
http://www.flickr.com/photos/90572813@N03/
Avatar utente
P.Italia
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 818
Iscritto il: 02 ago 2011, 08:17
Località: Massa
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 158 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ritratto ad acrilico

Messaggioda Valeflo » 03 dic 2013, 14:57

Grazie Lucia e grazie Paolo per le vostre parole di incoraggiamento e per i preziosi consigli. Belli i vostri lavori!
Eh sì, bisogna soltanto provare e sperimentare, come sto facendo coi gessetti. Pian piano mi attrezzerò di tutto ciò che serve, purtroppo ho poco tempo a disposizione, ma conto di provare con l'acrilico, ho la sensazione che mi piacerà. E poi se si può anche lavorare con velature, credo proprio che mi sia congeniale.
Lucia, grazie per gli apprezzamenti sul ritratto a pastello morbido e visto che è la tecnica che preferisci adesso so a chi chiedere ulteriori consigli se ne avrò bisogno :D
Valentina

"L’arte è una collaborazione tra l’uomo e Dio, e meno l’uomo fa, meglio è" (Andrè Gide)
http://www.flickr.com/photos/107738685@ ... 338944424/
https://www.facebook.com/ritrattidivalentina?fref=ts
Avatar utente
Valeflo
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 435
Iscritto il: 29 ott 2013, 21:37
Ha ringraziato: 4 volte
Stato ringraziato: 15 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ritratto ad acrilico

Messaggioda lucia casi » 03 dic 2013, 15:12

Quando vuoi, sempre disponibile, e buon lavoro con gli acrilici. Lucia :D
lucia casi
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 06 dic 2012, 21:47
Ha ringraziato: 2 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ritratto ad acrilico

Messaggioda Cuorenero » 03 dic 2013, 17:06

@ Paolo grazie dei chiarimenti
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ritratto ad acrilico

Messaggioda tavolozza di colori » 13 mar 2014, 09:22

Buon giorno, mi sono iscritta solo ieri a questo sito. Dipingo da qualche anno, ho iniziato con gli acquarelli per poi passare agli acrilici e per ora non gli ho ancora abbandonati, dipingo di tutto anche i ritratti. Be ho fatti un paio.
tavolozza di colori
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 12 mar 2014, 12:12
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ritratto ad acrilico

Messaggioda videopamela » 13 mar 2014, 11:05

sarò una pecora nera, ma trovo molto più facile l'acrilico che l'olio :D ... proprio perchè asciuga prima :D ... con l'olio devi aspettare ... con l'acrilico fai tutto in poche ore ...

L'acrilico è figo, se si vede la pennellata o una divisione tonale ... non ti permette di fare le sfumature come l'olio ... con l'acrilico si fanno, ma sono meno rifinite ... Il bello dell'acrilico è che puoi renderlo molto più materico ... cioè, non va pensato come l'olio ... va pensato in un altra maniera ...

Se vuoi una cosa più sfumata vai con l'olio, se vuoi una cosa più "dinamica" secondo me si presta meglio l'acrilico ...

poi sono punti di vista ;) :)
Avatar utente
videopamela
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: 17 feb 2014, 11:31
Ha ringraziato: 6 volte
Stato ringraziato: 12 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Ritratto ad acrilico

Messaggioda Cuorenero » 14 mar 2014, 17:12

io ho iniziato con le tempere che trovo molto più difficili dell'olio , credo che dipende tutto dalla persona , ogni medium ha le sue regole, pregi e difetti , poi credo dipende sempre da quello che sui vuole ottenere
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Precedente

Torna a Pittura ad Acrilico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti