Giallo winsor

Questo è il forum dedicato alla Teoria dei Colori, alle tecniche per Mescolare i Colori, alla discussione sui pigmenti pittorici e a tutto ciò che riguarda il colore.

Re: giallo winsor

Messaggioda vasco » 13 gen 2013, 18:55

Marco Fenocchio ha scritto:Veramente, ci sono troppi colori in catalogo che confondono. Io mi sono abituato a usare quelli principali. Ma il Bianco d'Argento ( carbonato basico di piombo ) non è sparito? Una curiosità: ma cos'è lo strato morto?

Si e' fuori commercio ma io sono riuscito a trovarli ora sono finiti ma forse riesco a riaverli,ho anche il giallo di cromo e altri colori della maimeri artists serie vecchia.Lo strato morto sarebbe la scala dei grigi,come dice grafite anche grisaglia.
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Re: Giallo winsor

Messaggioda grigio » 13 gen 2013, 20:38

Anche io comprai dei colori che ora non uso mai :( Ad esempio comprai un verde veronese che per la sua tinta forte non so come impiegarlo, cosa mi suggerite?
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giallo winsor

Messaggioda Marco Fenocchio » 13 gen 2013, 22:03

I colori che sono nei tubetti da molto tempo, cioè i fondi di magazzino, diventano gommosi e non vanno più bene. Inoltre il Bianco d'Argento Maimeri non è un gran che dato che contiene in gran parte di Bianco di Zinco e copre poco. Mi sembra che la Blockx fornisca su richiesta il vero Bianco d'Argento (o di Crems). Ma non sono sicuro. Ho visto che molti vorrebbero questo bianco che non c'è più, si potrebbe cercare in polvere da chi vende prodotti chimici ma non è facile poichè il prodotto in questione deve essere il Carbonato basico di Piombo e non il Carbonato neutro di Piombo perchè copre poco, non ha corpo. A questo punto, tanto per la curiosità di qualcuno che volesse cimentarsi a farlo scrivo una ricetta. Non è cosa tanto facile anche se il metodo Nicolaus è tra i più pratici. Occorrente: Acetato neutro di Piombo; Carbonato di Sodio; Soda caustica; Recipienti in vetro pyrex che si possono scaldare. Procedimento: si scioglie in acqua calda l'Acetato di Piombo e si aggiunge il Carbonato di Sodio poco alla volta mescolando, si forma una pappa bianca che stando in acqua per un pò rimane sul fondo. Si getta l'acqua sovrastante e si aggiunge una soluzione acquosa bollente di Soda caustica e si mescola. Si aggiunge ancora acqua calda si mescola e si lascia stare finchè deposita sul fondo, si butta l'acqua sovrastante e se ne aggiunge altra ripetendo un pò di volte questi lavaggi. Si raccoglie questo bianco e si fa seccare a mucchietti su un cartone. Le dosi più o meno sono 50 g. di Acetato; 25 g. di Carb. di Sodio e un cucchiaio di Soda caust. Nota: l'Acetato di Piombo esiste in commercio, se no ci vuole un sacco di tempo a farselo tenendo il Piombo sminuzzato a bagno in Acido Acetico.
Marco Fenocchio
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 10 lug 2011, 18:09
Ha ringraziato: 29 volte
Stato ringraziato: 31 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Giallo winsor

Messaggioda sasadangelo » 13 gen 2013, 23:30

I colori che sono nei tubetti da molto tempo, cioè i fondi di magazzino, diventano gommosi e non vanno più bene. Inoltre il Bianco d'Argento Maimeri non è un gran che dato che contiene in gran parte di Bianco di Zinco e copre poco. Mi sembra che la Blockx fornisca su richiesta il vero Bianco d'Argento (o di Crems). Ma non sono sicuro. Ho visto che molti vorrebbero questo bianco che non c'è più, si potrebbe cercare in polvere da chi vende prodotti chimici ma non è facile poichè il prodotto in questione deve essere il Carbonato basico di Piombo e non il Carbonato neutro di Piombo perchè copre poco, non ha corpo.


Bouvier ne parlava come l'unico bianco che vale la pena usare. Il Bianco di Piombo lo citava solo per usare nei fondi e in ampie aree dove la qualità del prodotto non è la cosa ricercata.
Il Bianco D'Argento Maimeri e semplice mix di Bianco Titanio e Bianco Zinco, dall'etichetta, infatti riporta PW4 e PW6.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Giallo winsor

Messaggioda vasco » 14 gen 2013, 09:17

sasadangelo ha scritto:
I colori che sono nei tubetti da molto tempo, cioè i fondi di magazzino, diventano gommosi e non vanno più bene. Inoltre il Bianco d'Argento Maimeri non è un gran che dato che contiene in gran parte di Bianco di Zinco e copre poco. Mi sembra che la Blockx fornisca su richiesta il vero Bianco d'Argento (o di Crems). Ma non sono sicuro. Ho visto che molti vorrebbero questo bianco che non c'è più, si potrebbe cercare in polvere da chi vende prodotti chimici ma non è facile poichè il prodotto in questione deve essere il Carbonato basico di Piombo e non il Carbonato neutro di Piombo perchè copre poco, non ha corpo.


Bouvier ne parlava come l'unico bianco che vale la pena usare. Il Bianco di Piombo lo citava solo per usare nei fondi e in ampie aree dove la qualità del prodotto non è la cosa ricercata.
Il Bianco D'Argento Maimeri e semplice mix di Bianco Titanio e Bianco Zinco, dall'etichetta, infatti riporta PW4 e PW6.

Ciao.L'etichetta riporta pw1 e pw4 io sto parlando della serie piu' vecchia,il bianco d'argento lefranc imit.e'pw4 e pw6.Io siccome e' difficile trovarlo lo devo tenere caro perche' mi faccio l'olio nero,quando lavoro con icolori il bianco cerco di usarlo meno possibile.
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Precedente

Torna a Teoria dei Colori - Mescolare i Colori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti