Rilevare i colori da una fotografia

Questo è il forum dedicato alla Teoria dei Colori, alle tecniche per Mescolare i Colori, alla discussione sui pigmenti pittorici e a tutto ciò che riguarda il colore.

Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda Guido S » 12 set 2013, 06:06

Quale metodo utilizzare (o utilizzate proficuamente) per la rilevazione dei colori, quando si vuole realizzare un dipinto copiato da una foto ?
Guido
Guido S
Utente
Utente
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 27 apr 2013, 06:08
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 5 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda sasadangelo » 12 set 2013, 09:30

Ciao,
Buona domanda. Oggi io seguo un sistema spiegato tempo fa da Walter su questo forum.
C'è il video qui:
http://www.youtube.com/watch?v=yfYB1l2j ... r_embedded

In pratica stampi una foto e la plastifichi. Non avendo una plastificatrice come Walter io vado nel negozio buffetti. Invece, trovo che la stampa su InkJet non sia adeguata, meglio recarsi da un bravo fotografo. Per intenderci non quelli che stampano foto con il macchinario da 10 centesimi l'una. Spesso pago la foto due o tre euro.

L'importante è la risoluzione della foto. C'è una relazione tra risoluzione è qualità in base al formato.

Faccio un esempio. Innanzittutto come si misura la qualità di stampa? In dpi, ossia punti per pollici. Per intenderci:

720 dpi Qualità Magazine
300 dpi Buona Qualità
ecc.

più è basso il DPI minore è la qualità. Diciamo che 300 dpi è una buona qualità.
Se devi stampare una foto in formato A4 a 300 dpi, la domanda è che risoluzione minima ti serve?
A4 ha la misura 21x29.7 cm che in pollici è 8.27x11.7. Diciamo 8x11 approssimando. Quindi ti serve:

8*300=2400
11*300=3300

Come vedi una risoluzione molto elevata di quasi 8 Megapixel (2400*3300=7920000).
Quindi se fai la foto con il telefonino o con una videocamera o con un tablet non raggiungerai l'obiettivo.
Servirà una macchina fotografica di almeno 8 Mb.

Poi c'è un altro problema. Se confronti foto e immagine a video noterai una notevole differenza. Ora se il fotografo ha usato una stampante calibrata con video questa differenza si riduce al minimo.
Come fare? Beh se ti accontenti usi la foto. Altrimenti ti metti anche il computer a fianco. Quando devi imitare i colori usi la foto per il test, quando hai finito tutto il dipinto fai una seconda sessione dove procederai a confrontare a ripetizione dipinto con schermo per cercare di eliminare tutte le differenze nel limite delle tue possibilità.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda Guido S » 12 set 2013, 13:37

Bene. Ora, seguendo questi consigli, si ha una buona immagine di riferimento. A questo punto devo però rilevare i colori, ma il mio occhio viene sempre ingannato dalla moltitudine di tinte, valori, saturazioni. Come osservare il colore se nella foto ci fosse un solo rosso ma, in alcune aree, essendo influenzato dai colori circostanti, venisse percepito dalla mia vista in modo diverso per saturazione o valore? Mi preparerei due, tre, quattro o più rossi sbagliando completamente la valutazione!
Guido
Guido S
Utente
Utente
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 27 apr 2013, 06:08
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 5 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda sasadangelo » 12 set 2013, 13:58

Se metti con pennello il colore su una zona e lo confronti non vieni ingannato.
L'occhio si concentra su quella piccola zona.
E' vero che i colori circostanti influenzano, così come la luce sotto la quale guardi la foto. Una cosa è se la guardi sotto una lampada alogena, altro sotto un neon.
Poichè l'idale è avere una lampadina a 5500 K che costa mediamente 30 Euro ti suggerisco una lampadina a 4000K (che trovi nei negozi di elettricità) e accontentarti di questa approssimazione.
Quando hai un dubbio su un colore molto scuro o poco saturo apri la foto su Gimp, usa il picker tool così da capire se il colore sta nella gamma dei gialli, aranci, rossi, viola, blu o verde. Questo ti aiuterà molto. Sempre con picker tool puoi prendere il colore e isolarlo su area bianca o nera.
Queste sono speculazioni che aiutano ma che richiedono troppo tempo se vuoi farlo su molte aree. Puoi farlo su uno, due massimo tre punti ... poi diventi scemo. Devi sviluppare i tuoi occhi.
Ultima cosa spesso capita che non riesci a capire bene un colore perchè ha mille dettagli sopra. Immagina un tronco di albero con mille venature.
In questi casi usa l'effetto Blur (o Sfocatura in italiano) su Gimp o Photoshop. Questo ti aiuterà a vedere il colore senza troppi dettagli.

Questo è tutto ciò che so. Di più NUN SO. Diceva un vecchio comico.
A Presto.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda Zephyrine » 12 set 2013, 14:02

@ Guido - anni fa, avendo il tuo stesso dubbio, per poter fare un lavoro mi preparai una mascherina per ogni elemento della foto di riferimento così da poter trovare il giusto colore senza essere influenzata da quelli vicini. Non l'ho più fatto, ero quasi impazzita sia per fare le mascherine che per voler cercare ossessivamente la perfezione della copia. :roll:
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda sasadangelo » 12 set 2013, 14:18

Non l'ho più fatto, ero quasi impazzita sia per fare le mascherine che per voler cercare ossessivamente la perfezione della copia.

Esatto non ha senso. Fidatevi un pò di più dei vostri occhi.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda Guido S » 13 set 2013, 07:11

sasadangelo ha scritto:Se metti con pennello il colore su una zona e lo confronti non vieni ingannato.
L'occhio si concentra su quella piccola zona.


Su questo ho dei dubbi. Metteresti il colore posizionato sulla zona nelle stesse condizioni di quello da rilevare , quindi condizionato dall'area circostante se è vero che i colori circostanti influenzano.
L'occhio ,purtroppo, si concentra su una piccola zona solamente se tale zona viene isolata.
Interessante il discorso con Gimp però rimane il fatto che su monitor hai dei colori non corrispondenti alla foto.
Tu hai scritto che osservi la foto per una, due, o tre ore per osservarla bene e individuare i colori chiave . Vorrei capire come impieghi queto tempo e quali modalità utilizzi per arrivare a rilevare i vari colori.
Grazie

@Zephirine. Sarebbe interessante sapere però come procedi ora dopo l'impazzimento di quella volta. Hai messo a punto un metodo personale?
Grazie
Guido
Guido S
Utente
Utente
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 27 apr 2013, 06:08
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 5 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda sasadangelo » 13 set 2013, 09:51

Partiamo dal presupposto che un rado di approssimazione c'è sempre.
Mettendo un rosso su rosso, se sono tinte quasi identiche riceveranno dalle tinte circostanti la stessa influenza. E' più importante la luce con cui illumini la foto che i colori circostanti.
In via teorica però si un colore puoi giudicarlo bene solo se isolato. Ma ripeto devi accettare un minimo di approssimazione. Perchè?
Perchè tu non devi eseguire un dipinto in un'unica sessione.
Devi sempre dedicare una seconda sessione per cercare di avvicinarti alla foto quanto più possibile nel limite delle capacità.
Ad esempio, io qui:
http://www.disegnoepittura.it/oliatura-dipinto/

dopo la prima sessione avevo un dipinto che somigliava all'80% alla foto. Cerano diverse cose da correggere: fondo, piccole cose quà e là. Quindi avendo fatto l'80% del dipinto potevo concentrarmi sulle differenze. Con foto e dipinto affincati mi sono appuntato le cose da correggere (un'oretta circa). Poi ho fatto l'olitura e ho cominciato a lavorarci.

Interessante il discorso con Gimp però rimane il fatto che su monitor hai dei colori non corrispondenti alla foto.


Proprio ieri mi è capitata una cosa interessante. Avevo fatto una foto su InkJet e l'avevo confrontata con il monitor. Sembravano due cose totalmente diverse. Quindi sono andato dal fotografo e me la sono fatta stampare. Essendo una foto con risoluzione non altissima 1260x960, non una risoluzione eccezionale. Infatti, io l'ho stampata su A4 ma leggermente meno grande. Il fotografo l'ha stampata su formato non standard 23x30. Risultato? La foto del fotografo (che avevo anche plastificato) era meno definita della mia originale. Inoltre, ieri ho confrontato la due foto con il monitor sotto una luce di 6 lampadine d 4000K. Risultato? La foto del fotografi faceva pena. Tutti i contrasti persi. La mia, che in origine (perchè confrontata su una luce debole) sembrava molto diversa, in realtà era molto ma molto simile a quella del monitor. Risultato identico sotto luce naturale (provato stamane). Quindi ho deciso di buttare la foto del fotografo e usare la mia che dovrò ora plastificare.
Risultato? Ho buttato 3 Euro. Morale: è molto importante la luce sotto cui fai i confronti. E' molto importante stampare la foto su carta fotografica alla massima qualità.
E' la prima volta che ho in mano una mia foto che è meglio di quella del fotografo.
Questa esperienza insegna un'altra cosa. L'importanza di avere una foto ad altissima risoluzione. Almeno 1910x1080 (ossia una foto HD).
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda walter.cozzoli » 13 set 2013, 10:08

Non importa se usi il metodo di rilevamento a luce di candela o con la luce del neon
perchè il risultato sarà sempre uguale. La luce ambiente influenzerà in egual misura sia il colore originale sia la mescola di colori per imitare l'originale. GuidoS provavi e facci sapere. È un esperimento giá fatto con esito positivo
Avatar utente
walter.cozzoli
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1719
Iscritto il: 08 apr 2011, 07:42
Ha ringraziato: 11 volte
Stato ringraziato: 103 volte
Contributo: n/a
Bonus: 182

Re: Rilevare i colori da una fotografia

Messaggioda Guido S » 14 set 2013, 07:12

Quindi Salvatore si tratta di avvicinarsi step by step al colore di riferimento considerando il dipinto nel suo complesso?
Può essere utile ricercare con l'occhio e/o con Gimp una tavolozza di colori come appare quì?
http://www.cultorweb.com/Colors/C.html

Per la stampa oltre alla risoluzione giusta in rapporto al formato servono anche dei buoni pigmenti e non è scontato che quelli del fotografo siano migliori ...

walter.cozzoli ha scritto:Non importa se usi il metodo di rilevamento a luce di candela o con la luce del neon
perchè il risultato sarà sempre uguale. La luce ambiente influenzerà in egual misura sia il colore originale sia la mescola di colori per imitare l'originale. GuidoS provavi e facci sapere. È un esperimento giá fatto con esito positivo


La luce della candela ha una temperatura di colore di circa 1000 K e questo significa che alcuni colori scompaiono se illuminati da questa fonte, non li percepiamo più. Il colore non è nell'oggetto, ci appare dall'oggetto a seconda delle qualità della luce che lo colpisce. Per rilevare "correttamente" il colore è necessaria una sorgente luminosa compresa tra 5455 K e i 5500 K come suggerisce Salvatore. Perchè?
Perchè emette bianco puro o punto acromatico di riferimento.
Questa non è arte è fisica!
Non c'è dubbio che un pittore tiri fuori una grande opera dipingendo al lume di candela...
Guido
Guido S
Utente
Utente
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 27 apr 2013, 06:08
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 5 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Prossimo

Torna a Teoria dei Colori - Mescolare i Colori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite