Colori usati per l'incarnato nel passato

Questo è il forum dedicato alla Teoria dei Colori, alle tecniche per Mescolare i Colori, alla discussione sui pigmenti pittorici e a tutto ciò che riguarda il colore.

Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda spyfil » 27 ago 2014, 17:26

http://www.fisica-interessante.com/imag ... oscuro.jpg

Evito di allegare l'immagine per non appesantire il forum. La trovate al link sopraindicato.
Secondo voi esperti che colori sono stati utilizzati per l'incarnato?
Lasciando stare il fatto che i colori del tempo sono diversi da quelli di adesso ecc..
La mia domanda è: se dovessi fare un'incarnato quanto più possibile simile che colori potrei usare?

Io nella mia INesperienza sul quadro che sto realizzando (non questo) che prevede l'incarnato più standard uso il rosso con il giallo ocra, desaturo con l'oltremare e schiarisco con bianco (zinco e titanio). Poi da qui faccio varie miscele con le terre.
Ovviamente non ha nulla a che fare con il colore utilizzato qua..

La mia è solo curiosità.. se dovessi provare a realizzare un incarnato simile forse metterei mano a:
- terra d'ombra naturale
- terra d'ombra bruciata
- giallo ocra
- bianco
- forse un rosso di venezia?? :?

Se qualcuno ha piacere di buttare la qualche ipotesi.. anche non testata..
Così magari capisco un po' come dovrei ragionare... Grazie!!
Filippo
spyfil
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 18 feb 2014, 17:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda kiki » 27 ago 2014, 20:28

Anch'io dalla mia inesperienza ,ragionerei come te , aggiungendo un terra di Siena naturale :mrgreen:
Cinzia
http://www.flickr.com/photos/cinzia60/


" Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre , ma nell'avere nuovi occhi . "
Marcel Proust .
Avatar utente
kiki
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 2513
Iscritto il: 17 dic 2011, 14:08
Località: Torino
Ha ringraziato: 202 volte
Stato ringraziato: 149 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda sasadangelo » 27 ago 2014, 23:35

Quanto dici mi sembra abbia senso.

In genere non do mai consigli sulle tinte ad occhio. Grosso modo so come partire (e partirei come hai detto tu) poi aggiusto sempre man mano che procedo. Ma devo farlo dal vero, al computer non mi viene facile.

Una cosa vorrei sottolineare. Non ragionare con colore dell'incarnato ma vedi l'opera come un insieme. Il colore dello sfondo influenza sempre le tinte degli oggetti nelle ombre e nei mezzitoni. E' il colore più importante dell'intero dipinto. Tieni presente questo. Io ritengo importante decidere all'inizio il colore dello sfondo e poi usarlo dove serve, spesso lo si ritrova in molte mescolanze di ombre e mezzitoni.
Altro punto cruciale. C'è un errore comune quando si dipinge una forma si tende a mescolare il colore in luce, poi il colore in ombra e il mezzotono si ottiene mescolando le due tinte.
Questa pratica va bene da un punto di vista di tono ma non di saturazione.
Se ci fai caso, in alcuni punti dove ombra e luce confinano c'è un sottile velo rossastro. Il tono è si intermedio tra i luce e ombra, ma la saturazione no. Ad esempio, puoi mescolare il colore luce+colore ombra e poi aggiungere pochissimo rosso come rosso cadmio o un venezia.
Questa cosa è particolarmente vera sul ginocchio e sul gomito. In altre zone di mezzotono questo colore rossastro si percepisce meno, allora puoi provare mescolando colore luce+colore ombra + pochissimo colore dello sfondo che lo farà recedere. Quando osservi i mezzitoni devi sempre capire quali sono quelli che avanzano e quelli che recedono.
Quelli che avanzano bisogna incrementare di pochissimo la saturazione. Quelli che recedono fare in modo che vengano influenzati dal colore dell'ambiente (o sfondo).

Vedrai che le tue figure avanzeranno e recederanno dando grande dimensionalità al dipinto.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda spyfil » 28 ago 2014, 09:03

Vero quello che dici!
Ecco questo intendevo ottenere con questa domanda.
Uno spunto su un metodo di ragionamento più che una lista di colori.
Le osservazioni fatte sul punto di incrocio tra luce e ombra, sul colore dello sfondo e sui piani che recedono o avanzano mi sembrano dei buoni spunti!

Grazie Sasà e grazie anche a Kiki sempre pronti e disponibili!!
Filippo
spyfil
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 18 feb 2014, 17:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda el buitre » 28 ago 2014, 09:56

..
Ultima modifica di el buitre il 01 ott 2014, 13:38, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
el buitre
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 535
Iscritto il: 03 mar 2014, 20:00
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 74 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda spyfil » 28 ago 2014, 13:25

Speravo in un tuo intervento.
Qui al forum io ti considero il "Maestro" dei colori..

Ho capito quello che dici riguardo il contrasto complementare ed effettivamente se prendo l'immagine da te proposta (quindi un rilievo fatto con colori bilanciati e simili alla realtà immagino) e la sottopongo allo strumento "selettore colore" di photoshop non posso fare altro che darti ragione..

Comunque è chiara l'importanza di valutare le opere nei colori originali.. se guardiamo lo sfondo di quella allegata da me.. lo sfondo (sempre secondo photoshop) sembra essere nero-blu.
Filippo
spyfil
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 18 feb 2014, 17:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda el buitre » 28 ago 2014, 14:13

..
Ultima modifica di el buitre il 01 ott 2014, 13:39, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
el buitre
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 535
Iscritto il: 03 mar 2014, 20:00
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 74 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda sasadangelo » 28 ago 2014, 16:48

caravaggio.png
caravaggio.png (159.73 KiB) Osservato 2778 volte

Non c'è dubbio. E' rossastro.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda el buitre » 28 ago 2014, 18:44

..
Ultima modifica di el buitre il 01 ott 2014, 13:39, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
el buitre
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 535
Iscritto il: 03 mar 2014, 20:00
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 74 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Colori usati per l'incarnato nel passato

Messaggioda spyfil » 29 ago 2014, 08:39

io non ho capito niente..
ma quella macchia che ha estratto salvatore.. a me sembra rosso di venezia... o forse terra di siena bruciata...
scusate..
qualcuno mi spiega???
:?: :?: :?:
Filippo
spyfil
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 18 feb 2014, 17:15
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Prossimo

Torna a Teoria dei Colori - Mescolare i Colori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti