Come schiarire e scurire i colori

Questo è il forum dedicato alla Teoria dei Colori, alle tecniche per Mescolare i Colori, alla discussione sui pigmenti pittorici e a tutto ciò che riguarda il colore.

Re: Come schiarire e scurire i colori

Messaggioda sasadangelo » 06 ago 2011, 22:29

Grafite,
ultima nota sul sistema di Gurney. Ovviamente lui usa una tavolozza con diversi colori ma ogni volta dipinge co un numero limitato di colori i cui colori chiari sono mescolati al momento in base allo schema armonico scelto. Io lo vedo una estensione dinamica dei classici schemi armonici: analogo, complementare, ecc.

Quello che mi piace della sua pittura e che lui decide che tipo di atmosfera vuole dare al dipinto, ossia che sensazioni vuole dare. Da quello poi sceglie lo schema armonico più adatto e poi con pochi colori fa dei dipinti paurosi.

In tutto il mondo, anche nel passato, non ho mai letto di qualcuno che opera così. Teoria e pratica che viaggiano insieme. Un modello per tutti noi.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Come schiarire e scurire i colori

Messaggioda grafite » 07 ago 2011, 01:30

sasadangelo ha scritto:... In tutto il mondo, anche nel passato, non ho mai letto di qualcuno che opera così. Teoria e pratica che viaggiano insieme. Un modello per tutti noi.

più che altro con il suo metodo non ti trovi vittima di un unico schema di colore, normalmente ciascun pittore sviluppa uno o più schemi di colore che "funzionanano" e lo fa in modo istintivo, quegli schemi entrano a far parte dello "stile" di quel pittore.
Il metodo di Gurney permette di avere una libertà molto maggiore.
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Come schiarire e scurire i colori

Messaggioda sasadangelo » 08 ago 2011, 08:47

Però vorrei farti presente una cosa.
Ho letto il suo metodo su Color Light spiegato molto meglio che sul web.
Io credo che in un corso il suo metodo arrivi dopo le classiche spiegazioni sulla teoria dei colori.

1. Il primo problema che il principiante si pone è: quali colori devo acquistare? Le opzioni sono infinite allora bisogna selezionare un numero limitato di possibilità. Ma quali? Una limitata con pochi colori o una tavolozza con più colori? L'ultima è l'ideale ma genera confusione. Da qui l'idea di fare arrivare ad una tavolozza completa di primari secondari e terre per gradi. Ecco l'idea di 4 tavolozze progressive prendendo le classiche tavolozze che girano sul web.

2. Anche lui usa tavolozze complete solo che poi sceglie i colori della tavolozza limitata in base al soggetto. Cosa curiosa, però, i colori principali non sono quelli che escono dal tubetto ma li mescola dinamicamente.

3. Dopo la scelta delle tavolozze bisognerebbe far capire i 3 elementi chiavi del colore: tono, hue e saturazione. I primi due banali il terzo no. Questo lo fa anche lui.

4. A quel punto per ciascun colore della tavolozza va classificato in termini di hue, tono e saturazione così lui avrà un'idea approssimativa della posizione dei colori nello spazio colorimetrico.

5. A quel punto far capire nelle mescolanze come rendere i colori più caldi o freddi, più chiari o scruti e più saturi e meno saturi.

6. Poi cominciare a fare esercizi per imitare le tinte.

7. Poi fare esercizi per dipingere piccoli oggetti.

8. Solo allora entra in gioco il metodo di Gurney. Ossia il problema dell'armonia. Innanzittutto serve un mapping tra forma armonica (hai visto che lui propone alcune forme) e mood che si vuol dare al dipinto. Alcune forme sono utili per il paesaggio, altri per dare una sensazione riflessiva, energica, ecc. Scelto il mood e di conseguenza il tipo di schema armonico allora poi individuare i colori chiavi. Poi dipingere.

C'è da dire una cosa. Se devi copiare un soggetto non credo tutto ciò serve. Lì i colori li hai già, devi solo copiare. Gurney, invece, riceve commissioni per illustrazioni, libri e esegue i suoi dipinti di soggetti fantastici che non ha modo di copiare. Da qui l'esigenza di usare gli schemi armonici per inventarsi via via nuovi dipinti che purtroppo non può copiare da nessuna parte.

Io credo sia quest il percorso da mostrare ad un allievo. Io ho digerito bene i primi 7 punti. L'ottavo è in fase di ricerca.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Come schiarire e scurire i colori

Messaggioda grafite » 08 ago 2011, 09:04

Hai scritto un programma di due o tre anni! :D :o
Io nei miei corsi procedo in modo più intuitivo e proponendo piccoli passi per volta, non uso quasi mai concetti troppo tecnici, disturbano l'apprendimento.
Ovviamente uso il libro di Gurney come riferimento (tra gli altri)
Ovviamente accenno alla teoria dei colori ma propongo il minimo indispensabile di teoria, mi concentro sulla educazione dell'istinto degli allievi, ciascuno di loro assimila e risponde in modo completamente diverso alle stesse proposte e questo mi conforta sul fatto che sono sulla buona strada.
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Come schiarire e scurire i colori

Messaggioda sasadangelo » 08 ago 2011, 12:49

Quello da me menzionato è lo schema logico che dovrebbe stare nella mente dell'insegnante.
Il problema è come mostrare questa teoria in maniera piacevole allo studente senza annoiarlo troppo e rendere questi concetti istintivi per lui.

Questo è il problema.

Allora bisogna procedere per grandi, mediante esempi. Insegnando facendo più che con concetti teorici. Poi se l'allievo lo richiede allora si possono approfondire alcuni punti.
Io credo che mostrando ad un allievo le teorie di Gurney lo si spaventa. Diverso è se si è impostato con lui già un certo discorso, allora in un corso avanzato mostrare anche quegli aspetti.

Ad esempio, nel mio corso per artisti principianti credo che non sfiorerò neppure l'argomento.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Precedente

Torna a Teoria dei Colori - Mescolare i Colori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite