Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Questo è il forum dedicato al Paesaggio. E' consigliabile usare questo forum quando si vuole discutere di argomenti maggiormente correlati al Paesaggio che ai medium pittorici o a problematiche di disegno.

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda carmenangelo » 25 gen 2013, 14:37

Ciao Enrico partecipo anch' io con piacere sono principiante il paesaggio non l'ho mai fatto, ho quasi tutto l'occorrente mi mancano solo due colori,il verde ftalo e il turchese ,spero di trovarli e grazie per tutto
carmenangelo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 23 dic 2011, 20:35
Ha ringraziato: 60 volte
Stato ringraziato: 3 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda EnricoF » 25 gen 2013, 14:51

Non sono colori necessari al 100%. Se hai un colore che si avvicina al verde petrolio va bene. Può andare bene anche il verde smeraldo con una punta di violetto, però il verde ftalo è un colore trasparente, io lo uso per questo, gli altri verdi che ho sono più coprenti. Comunque ripeto, non è necessario l'acquisto. :)
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda EnricoF » 25 gen 2013, 15:31

Carlo, avevo saltato la pagina e non avevo visto il tuo intervento. Eccomi a te. Intanto colgo l'occasione per rinnovarti i complimenti per le tua prima "nonnanza", io sono diventato nonno per la terza volta poco più di due mesi fa. :lol: Chiusa parentesi. Forse tu intendi un paesaggio alla "Cammarata": Bei colori, in primo piano l'albero (ombroso), fiori sul prato una casa sullo sfondo, qualche pala di fichi d'india qua e là ed un cielo turchese con nuvole rosate... In effetti mi piacciono quei paesaggi, e qualche volta mi sono anche cimentato, ma con scarsi risultati. Pensavo ad una cosa il più semplice possibile, per dare la possibilità a chi non l'ha mai fatto, di avere un approccio piuttosto soft. Non dispongo di una tecnica sofisticata, né una padronanza del mezzo pittorico come altri frequentatori del forum. Di solito mi metto lì e dipingo perché mi piace farlo e perché la cosa mi rilassa moltissimo! ;) Se tu ti aspettavi di trovare un corso avanzato di paesaggio, mi dispiace... Non è quello che stiamo facendo qui. :oops:
Il lavoro che ci accingiamo a fare ha lo scopo di riempire una lacuna sentita da molti, in questo blog. :roll: Non ha la pretesa di essere un tutorial come quello di Grafite, né come quello di Edo e nemmeno come quelli di Walter. (Di quest'ultimo io stesso ho seguito con discreti risultati dipingere insieme uno e due realizzando due dipinti di cui vado fiero).
Pur sforzandomi di capire, non riesco a comprendere perché i tuoi interventi riescono a sembrare polemici, a tratti stizzosi... Forse ho frainteso le tue intenzioni, e se è così ti chiedo scusa, ma da come poni gli argomenti sembra che a te questa cosa non vada a genio. Se per caso ritieni insufficiente questa iniziativa, pace, non sei costretto a seguirla. Sicuramente ci saranno altre occasioni che questo forum ci vorrà elargire. Posso assicurarti che se in seguito ci sarà la possibilità di seguire un tutorial di più alto livello, sarò il primo a seguirlo.
Concludo dicendoti che se vuoi far parte della compagnia sei bene accetto, i tuoi interventi saranno di certo utili a tutti, me per primo, ma ti prego, manteniamo il livello del dialogo su toni pacati e sereni come quelli che ci aspettiamo facendo un'attività ricreativa. :D :D :D
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda antau » 25 gen 2013, 15:40

tracolcino ha scritto:Mamma mia! Lo sapevo che non sarei riuscito a trattenermi... porca miseria :shock:

Delle foto postate non ce n'è una che veramente possa ritenersi valida per un buon paesaggio.......
Non me ne volete per questo :oops:


Dai Carlo, non esiste che uno possa volertene perchè una serie di foto non sono di tuo gusto! E ci mancherebbe...
Su un paio oltretutto sono d'accordo con te, su altre no... ma credo che alla fine i nostri gusti debbano contare poco perchè Enrico ha avuto spirito di iniziativa ed è giusto che sia lui, con i suoi gusti e le sue preferenze, a definire quale foto usare e come impostare il lavoro.
Di certo se si pensa a questo come ad un esercizio, credo sia sbagliato stravolgere il paesaggio aggiungendo ad arte alberi o altri elementi che non ci sono nella realtà. Quello è un passaggio che in tanti fanno ma non quando vuoi imparare... E' un po' come il discorso del disegnare a mano libera o con la carta copiativa: se devi esercitarti, disegni a mano libera; ma se l'obbiettivo non è quello allora vai di carta copiativa(come penso farò io per risparmiare tempo in questo esercizio...). ;-)

Per cinzia(Integro qui per non aggiungere inutilmente un altro msg...)
Il "difetto" da te descritto(olio prima del colore) io l'ho riscontrato occasionalmente anche in alcuni colori di qualità come i Talens Rembrandt, però solo su alcune terre, nell'aureoline(che oltretutto costa una sassata), e indifferentemente dalla dimensione del tubetto. Anche a mio suocero, che usa gli ottimi W&N, ogni tanto capita.
Secondo me è un problema relativo al tipo di polvere che tende più facilmente a separarsi dall'olio, più che alla dimensione del tubetto. Un po' dipende anche dalla conservazione probabilmente... A tenerli coricati è normale che la parte liquida tenda a scorrere. Non per nulla negli espositori li tengono con il tappo in su.
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda tracolcino » 25 gen 2013, 17:29

Per Enrico
Scusami se pensi che abbia esagerato con le mie osservazioni. Questo è il modo di pormi in relazione con gli altri. Non volevo offendere nessuno.
Carlo
Un omaggio ai colori dei minerali: http://www.mineraldata.org
alcuni disegni: http://unioneartistideldisegno.altervis ... conti.html
Avatar utente
tracolcino
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 18 feb 2012, 13:17
Località: Pisa
Ha ringraziato: 50 volte
Stato ringraziato: 72 volte
Contributo: n/a
Bonus: 1

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda EnricoF » 25 gen 2013, 21:28

Carlo, non sono offeso. Ho risposto così perché forse la tua maniera di porti in relazione con gli altri mi ha portato a deduzioni che, a quanto mi fai capire, non hanno ragione di essere. Quindi tutto a posto. ;) :D
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda carmenangelo » 25 gen 2013, 21:41

Enrico il turchese l'ho comprato ma il verde ftalo non c'era quindi userò il verde smeraldo e una punta di violetto come hai detto tu grazie ancora
carmenangelo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 23 dic 2011, 20:35
Ha ringraziato: 60 volte
Stato ringraziato: 3 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda EnricoF » 25 gen 2013, 22:44

carmenangelo ha scritto:Enrico il turchese l'ho comprato ma il verde ftalo non c'era quindi userò il verde smeraldo e una punta di violetto come hai detto tu grazie ancora

Il turchese dovrebbe essere sufficiente, usa quello e non lo smeraldo con la punta di violetto, lo smeraldo è troppo invadente. :lol:
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda antau » 26 gen 2013, 10:54

Dunque, essendo lacunoso nella conoscenza dei colori, pongo qualche quesito da ABC della pittura sulla lista di Enrico:

• Bianco Titanio o Titanzinco. CELO!
• Giallo di cadmio chiaro ( primario ) CELO!
• Ocra gialla CELO!
• Arancio di cadmio CELO!
• Lacca di garanza ( primario ) NON CELO! Con cosa lo sostituisco? Carminio? Rosso primario?
• Terra di Siena bruciata CELO
• Blu oltremare ( primario ) CELO
• Blu cobalto medio o chiaro CELO in acrilico, forse NON CELO ad olio... con cosa lo sostituisco se uso gli oli?
• Turchese NON CELO... ho il ceruleo sia ad acrilico che ad olio.... può andare?...
• Verde ftalo ... NON CELO sia ad acrilico che ad olio... ho il Veronese, lo smeraldo o un verdino chiaro freddo di cui non ricordo il nome. Possono andare?

Lo chiedo perchè se riesco a partecipare vorrei seguire le vostre mescolanze più che farle di testa mia.
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Paesaggio. Casale in Val d'Orcia.

Messaggioda grafite » 26 gen 2013, 11:04

antau ha scritto:• Lacca di garanza ( primario ) NON CELO! Con cosa lo sostituisco? Carminio? Rosso primario?

per la mia esperienza la lacca di garanza è insostituibile, Io la uso moltissimo ... il carminio qualche volta gli assomiglia vagamente (dipende dalla marca e dalla partita di produzione) ma non lo sostituisce.
Quindi non fare tante storie e corri a comprarlo! :P
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

PrecedenteProssimo

Torna a Paesaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron