Come faccio io

Questo è il forum dedicato alla Natura Morta. E' consigliabile usare questo forum quando si vuole discutere di argomenti maggiormente correlati ad essa piuttosto che ai medium pittorici.

Come faccio io

Messaggioda tracolcino » 19 mag 2012, 23:03

Piccola natura morta su tela 24x30 cm.
Una breve premessa:
Perché fare una natura morta dal vero quando ci sono sistemi più veloci di realizzazione? Per me lavorare dal vero vuol dire stabilire un rapporto autentico con gli oggetti: li osservo, li soppeso e poi finisco per amarli e, se sono fortunato, riesco a rappresentali come voglio e cioè ad essere ricambiato del loro amore. Questa volta non sono riuscito ad ottenere esattamente quello che volevo... pazienza sarà per la prossima volta.
Come ho fatto?
Ho dato due mani di pittura acrilica (colore ocra dorata) sulla tela.
Ho utilizzato una cornicina nera delle proporzioni della tela per inquadrare il soggetto (se ne vedono alcuni formati nella foto).
Ho accennato il disegno a lapis toccando appena qualche luce qua e la con gessetto bianco.
Ho spruzzato lacca per capelli (questa oltre a fissare il disegno rende molto più scorrevole la pennellata).
Non ho usato nessun medium.
I passi li vedete nelle foto.

Il quadro è quasi finito manca ancora qualche cosetta: gradirei molto (se il forum lo consente ancora qualche suggerimento).
Allegati
001.jpg
001.jpg (173.33 KiB) Osservato 5531 volte
002.jpg
002.jpg (199.98 KiB) Osservato 5531 volte
004.jpg
004.jpg (207.61 KiB) Osservato 5531 volte
Carlo
Un omaggio ai colori dei minerali: http://www.mineraldata.org
alcuni disegni: http://unioneartistideldisegno.altervis ... conti.html
Avatar utente
tracolcino
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 18 feb 2012, 13:17
Località: Pisa
Ha ringraziato: 50 volte
Stato ringraziato: 72 volte
Contributo: n/a
Bonus: 1

Re: Come faccio io

Messaggioda wer » 20 mag 2012, 09:51

x ciao,Tracolcino.Hai lavorato come ho capito con acrilici?..molto bello. il reflesso dela mela nella brocca non mi convince.. penso non deve essere la stessa tonalita di colore come mela/meno acceso come colore/ e il contur del riflesso della mela in brocca secondo me non deve essere ben dileneato.. piu sfumato.. controlli di giorno sulla natura originale.. e poi penso che le ombra dietro della brocca deve essere piu scura delle altre ombre/poi le ombre sotto oggetti devono essere piu scuri.. mano mano allontonanodosi dal oggetto piu chiari.. hai le ombre uniforme sotto oggetti..... spero che sono riusita con la mia gramaica a spiegre :cry: ///... la luce arriva dalla nostra sinistra .. giusto?..che colori hai usato per ottenere effetto di rame?
Avatar utente
wer
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 344
Iscritto il: 09 apr 2011, 14:45
Località: umbria
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 8 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Come faccio io

Messaggioda tracolcino » 20 mag 2012, 10:05

Grazie per i suggerimenti. Ho usato colori ad olio Lefranc e Non acrilico, ho usato il bianco super rapido della Maimeri che secca velocemente. Per il rame ho usato terra siena bruciata, rosa carne, arancio, bruno Van Dyck e bianco.
Carlo
Un omaggio ai colori dei minerali: http://www.mineraldata.org
alcuni disegni: http://unioneartistideldisegno.altervis ... conti.html
Avatar utente
tracolcino
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 18 feb 2012, 13:17
Località: Pisa
Ha ringraziato: 50 volte
Stato ringraziato: 72 volte
Contributo: n/a
Bonus: 1

Re: Come faccio io

Messaggioda marina » 20 mag 2012, 13:14

Ciao Tracolcino, anche a me non convince il riflesso della mela, molto bello il color rame, ma i colori che hai indicato per farlo li hai mescolati tutti insieme sulla tavolozza oppure direttamente sulla brocca? anche le mele mi piacciono molto...
Ciò che sai fare o sogni di poter fare, inizialo.
L'audacia ha in sè genio, potenza, magia.
J.W.GOETHE
Avatar utente
marina
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 452
Iscritto il: 05 apr 2011, 10:51
Ha ringraziato: 37 volte
Stato ringraziato: 15 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Come faccio io

Messaggioda sasadangelo » 20 mag 2012, 13:53

Ciao tracolcino,
grazie x l'impegno.
Disegnare a mano non è mai facile e richiede molto esercizio. Ancora più difficile se si disegna dal vero.

La brocca biacca ha qualche difetto di prospettiva.

Immagina la brocca come un cilindro. Guarda l'ellisse superiore e inferiore di questo cilindro. Del secondo (quella in basso devi immaginarla perchp non si vede totalmente). Il tuo orizzonte sta in alto rispetto agli oggetti. Si sa che le elissi vicino all'orizzonte sono più strette di quelle alla base.
http://www.artyfactory.com/perspective_ ... der_2a.gif

Il riflesso della mela non convince (ma non stona poi tanto x la verità) perchè è un tipico riflesso su metallo molto pulito e lucido e quel metallo non lo sembra, sembra più vecchiotto.
Le massime luci mi sembrano inesistenti e sui metalli sono importanti.

Con un fondo più scuro forse il metallo avrebbe reso di più. Brocca e fondo hanno la stessa tonalità quasi.

Queste sono le critiche che mi sento di dare ... ma detto questo il lavoro non mi dispiace ed è carino.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Come faccio io

Messaggioda tracolcino » 20 mag 2012, 19:42

marina ha scritto: ma i colori che hai indicato per farlo li hai mescolati tutti insieme sulla tavolozza oppure direttamente sulla brocca? anche le mele mi piacciono molto...


In genere cerco il colore sulla tavolozza prima di applicarlo (che è meglio) ma non è escluso che possa impastare direttamente il colore sopra un altro come ho fatto per le ombre: prima ho dato un colore molto scuro e poi l'ho impastato con il chiaro fino ad ottenere la tonalità voluta (anche se poi ho sbagliato a digradare l'ombra verso l'esterno dove doveva essere più chiara come dice Wer). Io la chiamo: "velatura a caldo". Se hai altro da chiedermi sono a tua disposizione.
Carlo
Un omaggio ai colori dei minerali: http://www.mineraldata.org
alcuni disegni: http://unioneartistideldisegno.altervis ... conti.html
Avatar utente
tracolcino
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 18 feb 2012, 13:17
Località: Pisa
Ha ringraziato: 50 volte
Stato ringraziato: 72 volte
Contributo: n/a
Bonus: 1

Re: Come faccio io

Messaggioda tracolcino » 20 mag 2012, 21:43

x Sasa: Pensi che così vada meglio?
Ho corretto un po' la prospettiva della brocchetta bianca.
Ho digradato le ombre mettendo lo scuro vicino all'oggetto.
Ho messo lo scuro dietro la brocchetta di rame, tuttavia il fondo è ancora da finire.
Non sono riuscito a dare le alte luci al rame perchè nel modello non ne vedo molte.
Allegati
forse meglio.jpg
forse meglio.jpg (47.95 KiB) Osservato 5456 volte
Carlo
Un omaggio ai colori dei minerali: http://www.mineraldata.org
alcuni disegni: http://unioneartistideldisegno.altervis ... conti.html
Avatar utente
tracolcino
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 18 feb 2012, 13:17
Località: Pisa
Ha ringraziato: 50 volte
Stato ringraziato: 72 volte
Contributo: n/a
Bonus: 1

Re: Come faccio io

Messaggioda sasadangelo » 21 mag 2012, 10:07

Non mi sembra la brocca sia molto diversa da prima.
Però ho fatto questa prova ...
tracolcino.JPG
tracolcino.JPG (36.32 KiB) Osservato 5430 volte

e mi sembra corretta.
Forse ho sbagliato io nel giudizio.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Come faccio io

Messaggioda tracolcino » 21 mag 2012, 12:51

Ulteriori considerazioni sulla copia dal vero

Apprezzo molto ogni lavoro fatto bene che sia una riproduzione di opera d'arte oppure una copia da foto e d'altra parte ne ho fatte volentieri anche io e non senza soddisfazione. Peró una volta mi è stato detto: "è comodo avere la pappa scodellata perché non provi a fare qualcosa di tuo?"

Cosí ho iniziato con la natura morta che è forse la cosa "piú semplice" da fare senza, per questo sminuirla di valore perché se é vero che per molti é soltanto un esercizio, per altri é un' opera di alto livello e basta pensare a Chardin a Cezanne se non addirittura a Morandi.

Forse non saró mai un pittore peró consentitemi di suggerirvi questo tipo di lavoro perché c'è altra soddisfazione a fare qualcosa che sia del tutto nostro rispetto a fare un reticolo su di una foto per copiarla difatti a volte è piú gratificante disegnare senza reticolo (senza rete in linguaggio circenze) e fare qualcosa dal vero.

E' vero che senza rete se si cade sono dolori ma su questo forum c'è sempre qualcuno pronto a darti una mano.
Carlo
Un omaggio ai colori dei minerali: http://www.mineraldata.org
alcuni disegni: http://unioneartistideldisegno.altervis ... conti.html
Avatar utente
tracolcino
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 18 feb 2012, 13:17
Località: Pisa
Ha ringraziato: 50 volte
Stato ringraziato: 72 volte
Contributo: n/a
Bonus: 1

Re: Come faccio io

Messaggioda antau » 21 mag 2012, 16:01

A mio parere il lavoro è notevole.
Notevole la resa del rame(ma su questo Carlo non è nuovo) belle le mele. La brocca bianca nella prima immagine mi sembrava senza profondità e sbagliata come prospettiva. Nell'ultima invece la trovo corretta; mancavano delle ombre che una volta messe hanno risolto il problema. Ora non salta all'occhio come un errore ma è coerente al di là della perfezione scientifica che in un quadro, secondo me, non è richiesta soprattutto se non si parla di iperrealismo. L'unico appunto sulla brocca è che io non ne individuo il materiale e questo nel tuo caso forse è un difetto. Metallo? Porcellana?
Detto questo, questa natura morta per me è poetica, ha il sapore dell'antico e questo spero che non sia visto come un commento gratuito ma come un commento di sensazione, di stile. Carlo dice che non ha ottenuto quel che voleva ma secondo me è una sua rispettabilissima sensazione che però non trova riscontro in chi guarda, almeno non in me.
Io trovo questo quadro molto armonico e piacevole. E mi interessa molto il procedimento. Chiaramente sono d'accordo con lui sul disegno dal vero e senza trucchetti che pur rimanendo un discorso dell'artista probabilmente aiuta a sentire meglio l'oggetto.
Che altro....
Sfondo ottimo come colore e sfumature. Composizione triangolare, non hai inventato nulla ma l'hai usata al meglio. Le linee tangenti il bianco si incrociano sul coperchio in rame, ed è una cosa azzeccatissima. Voluta o no? Non mi interessa. Va benissimo ed è forse istintiva, il che è un valore ulteriore; chi sa davvero disegnare la composizione la fa a senso. L'ombra diagonale della tovaglia spezza la rigidità della composizione ed è importantissima per non banalizzarla. Belle le ombre della tovaglia. ho qualche dubbio sui riflessi delle mele sulla brocca ma solo perchè le ha notate wer... altrimenti probabilmente non le avrei neanche notate.
Bravo davvero. Secondo me questo genere è il tuo perchè hai il dono di farmi apprezzare veramente la natura morta.
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5


Torna a Natura Morta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite