Mele&trasparenze

Questo è il forum dedicato alla Natura Morta. E' consigliabile usare questo forum quando si vuole discutere di argomenti maggiormente correlati ad essa piuttosto che ai medium pittorici.

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda vasco » 11 mar 2013, 17:31

Grazie.Molti dicono di no, ma la tecnica dei sette strati e la migliore come resa finale e duratura nel tempo.Anche se si vuole dipingere direttamente con il colore devi fare almeno 4 o 5 strati per ottenere un risultato ottimo,e consumi il triplo del colore.
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda antau » 12 mar 2013, 09:43

Grande Blues! Contentissimo di rivederti qui e di rivedere una tua opera! Nulla da dire... aspetto di vedere le fasi successive, sempre interessantissime. Il tuo stile, per me, è unico e riconoscibile... Visto che parlavate di altri soggetti, mi piacerebbe tanto vederti all'opera su un paesaggio, pur comprendendo le difficoltà di applicare il tuo stile ad un soggetto del genere. Se mai tu dovessi trovare "divertente" farne uno, per me ci sarà solo da imparare guardando come procedi.
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda Zephyrine » 12 mar 2013, 19:50

Grazie per la risposta, ma ora ti chiedo un'altra cosa! :D Quando dici binder, intendi un normale binder acrilico (di quelli per preparare i colori) o quella collatura acrilica universale specifica per preparare i supporti per pittura? Che poi gira e rigira mi sa che son la stessa cosa...
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda blues » 14 mar 2013, 18:08

Ciao Antau e grazie dei complimenti e del "contentissimo", fa piacere anche a me risentirci. Per quanto riguarda i paesaggi non credo che tu abbia molto da imparare da me, ho visto alcuni tuoi lavori niente male, comunque se ne metto in cantiere qualcuno (io preferisco dipingere il mare) non mancherò di postarlo.

Per Zephyrine, il binder che uso io è una colla sintetica della Talens un ottimo “preparing size” (codice 001), purtroppo non posso postarti la foto perchè ho buttato la confezione terminata, ma altri prodotti analoghi li puoi trovare nei cataloghi di altre ditte. Considera che il "preparing size" lo puoi sostituire (provato in prima persona con ottimi risultati) con la normale Vinavil (quella con l’etichetta rossa) un po’ diluita, ma può essere usato anche un buon fissativo da muro ma deve essere usato concentrato o comunque non troppo liquido. Io generalmente stendo due mani sulla tela grezza (considera che aumentando la tramatura devi aumentare il n° di passaggi), che viene isolata perfettamente, gli spazi tra le fibre vengono turati ed è possibile stendere agevolmente il successivo fondo. Spero di essere stato abbastanza esaustivo ciao.
Francesco
Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.
blues
Utente
Utente
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 25 gen 2012, 21:47
Ha ringraziato: 1 volta
Stato ringraziato: 9 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda Zephyrine » 14 mar 2013, 18:56

Grazie, è proprio quello a cui pensavo. Io ne ho uno della Schmincke che ho comprato proprio per prova per sostituire la vinavil. Ho pensato che usare prodotti specifici possa evitare incompatibilità a lungo termine anche se anche a me dopo 20 anni vinavil e simili non mi hanno dato mai problemi.
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda MAZIO » 15 mar 2013, 11:07

Blues la tua tecnica a strati è interessante ,ho provato con un ritratto ma mi sono perso ,quando vuoi e se vuoi posta qualche descrizione nella fase iniziale con esempi semplici perchè sono un pò duretto :D Ciao.
Avatar utente
MAZIO
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 14 ott 2011, 20:53
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 23 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda blues » 16 mar 2013, 16:58

Ciao Mazio, anche io sono duretto, non ho capito cosa dovrei postare di preciso spiegati meglio. Certo tu sei partito alla grande, iniziare con un ritratto certo non aiuta. Prova a dipingere una palla con questa tecnica, ti servirà a capire come stratificare i colori per creare delle sfumature che diano continuità e corpo all' oggetto. Io inizio da un disegno molto dettagliato, ogni piccola sfumatura che intendo variare nel dipinto la disegno, questo mi servirà durante il B&N per variare il tono di grigio da usare.
Nelle velature (come le uso io) devi considerare che è importante conoscere i colori complementari. Due colori complementari, se accostati, assumono vivacità, per contro un cattivo accostamento smorza la luminosità delle tinte.
Sovrapponendo velature di due colori tra loro complementari si arriverà gradualmente ad un grigio. Se vogliamo per esempio che l’ombra di un panneggio tenda verso il grigio, è facile capire come fare. Panno azzurro, velatura arancio, panno rosso velo verde ecc.
Con l’utilizzo dei complementari, puoi ottenere persino l’effetto ottico di un nero caldo e luminoso. Per scurire velocemente (Un controsenso) una tinta in formazione, possiamo usare blu oltremare sempre in velatura con arancio rossastro.
Come funziona una velatura a strati (come la definisci tu). Immaginiamo di avere tanti fogli trasparenti colorati, posando un foglio colorato su un disegno, ci troveremmo di fronte ad una "velatura ottica". Possiamo vedere che Il rapporto tra le luci e le ombre è rimasto inalterato, ma è diverso il colore (trasparente), cambiano le tinte ma non il resto. Naturalmente non è necessario che la velatura rivesta l'intera composizione, anche solo piccole parti.
Il problema sicuramente è scegliere i colori da sovrapporre, e questo dipende molto dalla tua sensibilità e non da ultimo da svariati errori. C' è da dire che lavorando su un fondo asciutto il velo di colore fresco se non piace lo puoi eliminare subito con uno straccio e ricominciare.
Considera che la pittura ad olio è per antonomasia una pittura lenta, purtroppo lo abbiamo dimenticato e facciamo ausilio di prodotti veloci che non ci permettono di PENSARE LA PITTURA e di goderne. Fammi capire cosa ti serve.
Un abbraccio.
Francesco
Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.
blues
Utente
Utente
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 25 gen 2012, 21:47
Ha ringraziato: 1 volta
Stato ringraziato: 9 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda MAZIO » 17 mar 2013, 12:21

Blues o Andrea mi pare, hai ragione per il ritratto ,mi sono spinto troppo in là è stato un esperimento mal riuscito proverò con un oggetto semplice come la sfera vediamo se riesco a capire come mettere i colori.
Avatar utente
MAZIO
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 14 ott 2011, 20:53
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 23 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda gianartista » 19 mar 2013, 02:53

Ottimo senso plastico e di tessitura della superficie!
Tuttavia trovo che la imprimitura grigia porti ad un effetto un pò metallico.
Almeno, così sembra dalla foto.
Tipico di quadri di Paolo Veronese
gianartista
Utente
Utente
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 nov 2011, 02:25
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 2 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Mele&trasparenze

Messaggioda gianartista » 19 mar 2013, 03:02

Dimenticavo....che medium usi coi mussini?
Io utilizzo lo stesso medium che usava Rubens, un medium fiammingo che mi preparo da solo, che, in velatura coi mussini
è fantastico ed inlterabile nel tempo, come dimostrano i dipinti di Rubens.
gianartista
Utente
Utente
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 nov 2011, 02:25
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 2 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

PrecedenteProssimo

Torna a Natura Morta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite