Nature morte in vista ortografica

Questo è il forum dedicato alla Natura Morta. E' consigliabile usare questo forum quando si vuole discutere di argomenti maggiormente correlati ad essa piuttosto che ai medium pittorici.

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda antau » 11 apr 2013, 08:05

grafite ha scritto:credo che facciate tutti e due confusione tra razionalizzazione e intuizione. la verbalizzazione di un significato intuito è pedanteria, non simbolismo, i significati intuiti in un segno di cui parlo sono universali perché sono preculturali, ne parla Betty Edwards in "disegnare ascoltando l'artista che è in te" ed anche in "disegnare con il lato destro del cervello", ma ne parla Goethe nella sua teoria dei colori, kandinsky in "linea punto superficie".

Mi rendo conto che indicare la tana del coniglio bianco senza accompagnarvi passo passo nel paese delle meraviglie è un po' una carognata ma se volete dipingere sul serio, è li che vi dovete andare a perdere ...


Allora diciamo la stessa cosa in termini diversi. Per me quelli di Kandinsky (o di altri esempi simili) non sono simbolismi ma la ricerca di una comunicazione universale ed elementare, comprensibile senza il filtro della cultura perchè fatta su base "istintuale". Anche gli alberi di Magritte, per fare un esempio, fanno parte di questi concetti elementari: chiunque guardi quella rappresentazione riconosce un albero anche se è estremamente diversa dall'immagine reale di un albero.
Il simbolismo invece, almeno per quel che ho sempre pensato io, è di fatto quella che tu chiami "verbalizzazione", cioè un concetto filtrato ed elaborato attraverso la mediazione della propria cultura di appartenenza e usato in maniera più o meno pedante e più o meno "sottotraccia". Il simbolismo è, al contrario dell'albero di Magritte o delle composizioni di Kandinsky, qualcosa di "nascosto" sotto una apparente realtà, comprensibile in maniera più o meno chiara solo a chi conosce i codici per coglierlo.
Il mio riferimento di prima era a quello che aveva detto Carlo, riguardo al pregare verso oriente che è quello che io considero un simbolismo, cioè qualcosa di comprensibile o incomprensibile a seconda della cultura di appartenenza.
Forse è solo una questione di termini.
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda MAZIO » 11 apr 2013, 18:35

grafite ha scritto:
antau ha scritto:



Mi rendo conto che indicare la tana del coniglio bianco senza accompagnarvi passo passo nel paese delle meraviglie è un po' una carognata ma se volete dipingere sul serio, è li che vi dovete andare a perdere ...


Se questa frase è tua tanto di cappello credo che non valga solo per la pittura è un consiglio per la vita alle volte bisogna propio perdersi come dici.
Avatar utente
MAZIO
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 14 ott 2011, 20:53
Ha ringraziato: 15 volte
Stato ringraziato: 23 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda grafite » 13 apr 2013, 02:29

MAZIO ha scritto:Se questa frase è tua tanto di cappello credo che non valga solo per la pittura è un consiglio per la vita alle volte bisogna propio perdersi come dici.

"Alice nel paese delle meraviglie" e "Oltre lo specchio" non sono certo dei libri per bambini, sono trattati sulla comunicazione e "mappe iniziatiche" per metafore, un po' come "Il piccolo principe" dovrebbero far parte della cultura di ogni artista. Certo qui si aprirebbe un capitolo a parte: quali letture hanno stimolato o hanno acceso la vostra creatività? Credete come me che lettura, musica, meditazione suggeriscano idee per nuovi quadri?
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda P.Italia » 13 apr 2013, 08:25

grafite ha scritto:Credete come me che lettura, musica, meditazione suggeriscano idee per nuovi quadri?

SI tante; aggiungerei osservazione, istinto e immaginazione.
Paolo
L'arte o e' plagio o e' rivoluzione.
Nessun grande artista vede mai le cose come realmente sono. Se lo facesse, cesserebbe di essere un artista.
www.paoloitalia.it
http://www.flickr.com/photos/90572813@N03/
Avatar utente
P.Italia
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 818
Iscritto il: 02 ago 2011, 08:17
Località: Massa
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 158 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda grafite » 13 apr 2013, 08:31

P.Italia ha scritto: aggiungerei osservazione, istinto e immaginazione.
Ovvero meditazione ... sto giusto scrivendo degli articoli sullo Zen e il risveglio della visione attraverso il processo di vedere e disegnare. Saranno la base di un corso o di una serie di workshop da fare in giro per l'Italia. puoi trovare qualche appunto su questo blog: http://vederedisegnare.blogspot.it/
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda antau » 15 apr 2013, 09:45

grafite ha scritto:Credete come me che lettura, musica, meditazione suggeriscano idee per nuovi quadri?


Assolutamente sì! Come anche gli odori...
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda grigio » 16 apr 2013, 19:23

Concordo con la tesi di grafite, e poi ci sono tanti esempi di grandi che si sono ispirati a letture o cose. Virgilio ha scritto l'Eneide perchè influenzato dai capolavori omerici, Leopardi ha scritto l'infinito perchè andava sulla collina ad ammirare l'universo. ;)
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda tracolcino » 03 mag 2013, 13:40

Altre due nature morte. In quella con fondo verde c'è del bianco dietro il bricco (per un iniziale errore di colore) lo correggereste? Quella con fondo rosso ha il fondo troppo rosso? L'ho fatto per compensare la caffettiera che era troppo rossa. Nel complesso che ne pensate? Sono curioso.
Allegati
natura morta 5.jpg
natura morta 5.jpg (40.34 KiB) Osservato 2521 volte
natura morta 6.jpg
natura morta 6.jpg (51.01 KiB) Osservato 2521 volte
Carlo
Un omaggio ai colori dei minerali: http://www.mineraldata.org
alcuni disegni: http://unioneartistideldisegno.altervis ... conti.html
Avatar utente
tracolcino
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 18 feb 2012, 13:17
Località: Pisa
Ha ringraziato: 50 volte
Stato ringraziato: 72 volte
Contributo: n/a
Bonus: 1

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda antau » 03 mag 2013, 14:50

mmmm... l'errore che dici si nota. E' proprio come un'alone ed è un peccato perchè se fosse stato meno regolare poteva fare il paio con l'imperfezione del muro sull'estrema destra che è molto efficace. Ma il fatto che segue la forma del bricco lo fa sembrare strano. Nei limiti del possibile io lo correggerei... anche perchè il quadro è gradevole.

Il secondo però mi piace molto di più, non solo per l'insieme molto gradevole delle tonalità ma soprattutto per il ritmo... il vaso bianco messo nell'incrocio delle linee è molto efficace e proprio quelle linee lo raccordano con gli altri oggetti... E' molto immediato, piacevole e anche le forme sono belle. Su questo ti dico proprio un bravo! Non se è tutto voluto ma non me ne importa... :-)

p.s.: più lo guardo e più mi piace!
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Nature morte in vista ortografica

Messaggioda kiki » 03 mag 2013, 15:08

Sono d'accordo con Antonio , quello sopra correggerei l'alone ma solo in alcuni punti , in modo da togliere la forma del bricco . :D
Quello sotto mi piace di più , proprio per quei rossi , io non li toccherei. Però il piano sembra incompleto , quella linea orizzontale , dovrebbe essere l'angolo del piano ? non rende bene l'idea , dovrebbero avere due diverse tonalità la parte in piano e quella frontale ....no ? ;) :D
Cinzia
http://www.flickr.com/photos/cinzia60/


" Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre , ma nell'avere nuovi occhi . "
Marcel Proust .
Avatar utente
kiki
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 2513
Iscritto il: 17 dic 2011, 14:08
Località: Torino
Ha ringraziato: 202 volte
Stato ringraziato: 149 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

PrecedenteProssimo

Torna a Natura Morta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron