Pagina 2 di 5

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 10 nov 2013, 20:44
da Vagabondo
Grazie delle risposte,inoltre volevo domandarti quale e' il tuo rapporto con l'olio di lino e affini,Io negli ultimi anni lo uso sempre meno
ho imparato che la trementina e affini, mi consentono di portare le stesure molto piu' avanti.Con l'olio invece se non si sa bene dove andare ci si ferma presto. Questo discorso sull'olio vale soprattutto per le tele commerciali gia' trattate. Per altre tele superiori in lino o leonardesche il discorso cambia leggermente.Tra l'altro anni fa lessi in un libretto di pittura,che nel 1700 in Francia, ando' in voga per un periodo di dipingere solo con trementina, le opere avevano un aspetto talmente particolare che parevano eseguite a pastello. Se usi olio quale? Papavero?

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 11 nov 2013, 10:58
da grigio
Grazie per le risposte. So bene che non sono gli arnesi che fanno il pittore, domandavo per capire come fosse possibile realizzare piccoli particolari senza sbavature e poi per capire la qualità dei colori.

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 11 nov 2013, 13:10
da Agostino
Fate molta attenzione a dipingere solo con la trementina, questa essenza ha
la carratteristica negativa di "bruciare" il colore, con il tempo i colori si asciugano
lasciando delle bruttissime crepe sul dipinto. Io ho la buona abitudine
di conservare tutti i dipinti che hanno qualche problema e tra i miei
dipinti errati c'è anche un dipinto con tali crepe.
Maggiormente come medium uso l'olio di lino con varie percentuali di trementina.
Per le velature secondo le ricette degli antichi maestri uso una percentuale di olio al 50%
ed una percentuale di trementina al 50%

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 11 nov 2013, 13:12
da Agostino
grigio ha scritto:Grazie per le risposte. So bene che non sono gli arnesi che fanno il pittore, domandavo per capire come fosse possibile realizzare piccoli particolari senza sbavature e poi per capire la qualità dei colori.


La qualità del colore è importante solo per la conservazione del dipinto.

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 11 nov 2013, 18:26
da Vagabondo
Agostino ha scritto:Fate molta attenzione a dipingere solo con la trementina, questa essenza ha
la carratteristica negativa di "bruciare" il colore, con il tempo i colori si asciugano
lasciando delle bruttissime crepe sul dipinto. Io ho la buona abitudine
di conservare tutti i dipinti che hanno qualche problema e tra i miei
dipinti errati c'è anche un dipinto con tali crepe.
Maggiormente come medium uso l'olio di lino con varie percentuali di trementina.
Per le velature secondo le ricette degli antichi maestri uso una percentuale di olio al 50%
ed una percentuale di trementina al 50%

Grazie dell'informazione ! a dire il vero Utilizzo Sansodor della Windsor and Newton, la percentuale e' comunque minima, si parla di gocce, anche perche' la
percentuale di colore lavorata contiene gia' in sé, abbastanza olio.
Comunque terro' d'occhio i miei quadri , riinserendo un poco d'olio ( grazie al tuo consiglio )in quelli che realizzero in futuro.
Solitamente applico la vernice finale dopo due o tre anni, so che e' molto tempo ,ma mi capito con un quadro che nonostante fosse trascorso un anno
mi intorbidi la vernice finale che stavo applicando. Non so se cio' fosse dovuto al fatto che allungai un po' la vernice (mi pare fosse la damar) con trementina, perché desideravo uno spessore minimo. Tu come procedi nella verniciatura finale?Quanto tempo aspetti? E' un errore quello di allungare
la vernice finale?

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 11 nov 2013, 20:17
da Agostino
Non mi piace "dichiarare" i miei dipinti completati, lo so, è una cattiva abitudine
ma spesso e volentieri riprendo qualche dipinto fatto precedentemente e ci lavoro come se fosse
ancora in "lavorazione". Per questo motivo non passo mai la vernice finale sui miei dipinti.

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 11 nov 2013, 23:19
da Vagabondo
In quadri su tela di yuta trattamento standard,dipinti con uso normale di olio di lino, su questi quadri, anche io non ho dato vernice finale . Hanno piu' di dieci anni
e si conservano ancora bene.

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 12 nov 2013, 10:54
da sasadangelo
Ciao,
Interverrò anche io per dialogare, nel frattempo commento questa tua frase:

Grazie per i complimenti, li accetto volentieri ma per la verità mi aspettavo qualche domanda in modo da iniziare a dialogare.
Non vorrei far parte di una comunità per mettere solo in mostra i miei lavori, anzi se c'è qualche critica che ben venga !


Che Dio ti benedica. Hai capito lo spirito del forum. Ora sono un pò impegnato con il lavoro ... ma ho già letto alcune cose che ignoravo e vorrei approfondire.
Intanto ti ringrazio.

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 13 nov 2013, 18:43
da Vagabondo
Due domande per il maestro Agostino:
Utilizzi anche la vernice per ritocco Vibert? Io a volte prima di proseguire un lavoro che si e' asciugato troppo o come vernice temporanea finale.
Io attualmente come colori utilizzo i Lefranc extrafini , vanno bene li hai mai usati?
Io ho usato I Maimeri Puro per molti anni,attaulmente sono un po a corto e allora sto con lefranc che costano meno
ho provato anche i Ferrario1919 ,sono discreti ,ma alcuni come il giallo cadmio scuro risultano piu' sbiaditi dei lefranc, ho anche usato anni fa i mussini della sminke
ma costano troppo e a parita' di risultato erano simili ai Maimeri puro. Maimeri puro sono i migliori anche come assortitmento .
Sei arrivato all'iperrealismo immagino dopo aver provato vari stili!
puoi postare qualche lavoro anche datato se ti e' possibile'?
Saluti

Re: Video su tecnica iperrealista

MessaggioInviato: 14 nov 2013, 13:42
da Agostino
Non utilizzo la vernice per ritocco, di solito prima di una seduta, qualche ora prima, ripasso con olio di lino puro
la parte che andrò a dipingere.
Per le marche dei colori dipende molto dalla sensibilità dell'artista, comunque tieni presente che
non dipingo mai con il colore così come esce dal tubetto ma per avvicinarmi quando più è possibile
alla coloristica iperreale uso una tecnica che parte dalla teoria dei colori.
Per un mio lavoro prima dei dipinti recenti penso che non sia il caso, li considero degli esercizi e non
dei dipinti a tutti gli effetti e poi detto tra me e te non è che sono un bel vedere :-)
Trovo invece molto istruttivo didatticamente la visualizzazione dei video postati.