Video su tecnica iperrealista

Il Realismo è un'interpretazione della realtà che non va oltre un certo grado di similitudine con la realtà. L'Iperrealismo, come dice la parola, va oltre il realismo e si pone come obiettivo quello di emulare con perfezione la realtà che l'artista vede, raggiungendo risultati di realismo fotografico. Paolo Tagliaferro e Stefano Grandi, gestori di questo forum, aiuteranno gli amici del forum ad avvicinarsi a questa tecnica ciascuno con il proprio stile e metodo.

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda Vagabondo » 14 nov 2013, 15:53

Agostino ,chiaro che i colori cosi' come escono dal tubetto non li usa quasi nessuno eccetto alcune correnti d'arte.. gli espressionisti ( mi pare si chiamino fauves) a volte stili impressionisti come Vangh Gogh o Gauguin.
Riguardo alla tecnica della teoria dei colori( cerco di intuire cosa intendi)...ad esempio se devi dipingere un rosso lo passi prima con il verde suo complementare?
Riguardero' il tuo video ,ma non mi sembra che procedi cosi'. Comunque il risultato e' molto buono,ma la procedura e' estenuante l'iperrealismo non fa per me.Anche l'utilizzo di pennelli cosi piccolie' roba da andar giu' di testa.Un motivo in piu' per rinnovarti i complimenti!
Hai eseguito anche del figurativo o della paesaggistica?
Grazie delle tue risposte!

Luca
Avatar utente
Vagabondo
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 27 set 2013, 18:28
Ha ringraziato: 53 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda Agostino » 14 nov 2013, 19:17

Luca, non è detto che per usare il rosso lo devo passare per il verde, questa è un metodo che ci insegna
la teoria classica. Se provi ad approfondire la teoria dei colori vedrai che i colori possono essere saturi ed insaturi. Per desaturare il rosso posso aggiungere così come dici tu il verde ma non ottengo nessun tono appropriato al colore di cui sono alla ricerca. Prova invece a desaturare il rosso con una scala di grigi, e anche qui non è detto che debba essere per forza nero e bianco. I colori in natura non sono mai saturi facendo ovviamente le dovute eccezioni.
Considera inoltre che è nella mia indole lavorare su un dipinto per un periodo di tempo abbastanza lungo, mi diverto di più a dipingere su uno stesso dipinto sovrapponendo strati di colore su colore.
Non troverei nessuna emozione invece a dipingere lasciando sulla tela pochi strati di pittura.
Prima dell'iperrealismo mi dedicavo puntualmente ai paesaggi.
Ti ringrazio per i complimenti e ti invito a provare a dipingere l'iperrealismo, difficilmente torneresti indietro.
Agostino
Utente
Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 01 nov 2013, 11:01
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 5 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda Vagabondo » 14 nov 2013, 20:17

certo che lavorare molto su un'opera e' entusiasmante ,se si seguono le fasi giuste,se si sa osservare e non si fa taccone di colore.
Chissa', che se imparo ad aver ancora meno fretta nel dipingere non mi possa accostare anch'io all'iperrealismo.
Per adesso vedo nell'iperrealismo qualcosa di innaturale(artisticamente guardando).
Forse un giorno cambiero' l'approccio ,forse un giorno maturero'.
Credo comunque, che la soddisfazione che puoi raggiungere tu Agostino, nel realizzare un'opera, sia preclusa a molti che si definiscono pittori.
Saluti!
Avatar utente
Vagabondo
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 27 set 2013, 18:28
Ha ringraziato: 53 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda Vagabondo » 14 nov 2013, 20:41

Ripensero' al desaturare un colore con il grigio ,un grigio non necessariamente derivante da bianco e nero, magari ottenuto con colori complementari.
Desaturare o stemperare.
Maestro Agostino ,saresti cosi' gentile da spifferare l'ordine di colori che metti in tavolozza?
Io parto dal bianco zinco, Titanio ,giallo cadmio chiaro,medio scuro, ocra gialla, ocra d'oro(quando avevo i Maimeri puro, mai vista piu' un' ocra d'oro cosi' bella)terra di siena nat,terra d'ombra bruciata,terra di cassel,rosso cadmio chiaro, scuro, terra verde,verde cobalto,verde smeraldo, verde ftalocianina,blu ceruleo,
blu cobalto scuro,blu oltremare ,blu cyan,violetto di cobalto.Sono andato a memoria sono tanti , potrei fare a meno di qualcuno, ma oramai sono 20 anni
che ho questa impostazione e faccio fatica a rivoluzionare la tavolozza.mi ero ripromesso di provare i gialli di cromo , ma ancora non l'ho fatto.
Ho anche il bianco d'argento, e il giallo di napoli intubettati da me con terre originali , ma ancora non li ho utilizzati.
Se non ti rompe puoi dirmi che tavolozza utilizzi? A fogli , in legno, o in vetro?
Volevi domande e le hai trovate!
:arrow: Grazie!
Avatar utente
Vagabondo
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 27 set 2013, 18:28
Ha ringraziato: 53 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda Agostino » 14 nov 2013, 20:54

Sulla tavolozza non dispongo mai tantissimi colori.
Se devo dipingere il rosso, sulla tavolozza avrò i colori che occorrono per fare una scala di toni di rosso, partendo dal più chiaro al più scuro o viceversa. Continuo a farti un esempio con il rosso : Nero, Terra di Pozzuoli, Rosso cadmio medio, rosso di cadmio chiaro, arancio. Ovviamente questi sono colori che possono essere giusti per me e sbagliati per un altro.
Come ti dicevo in un altro post dipende sempre dalla sensibilità individuale.
Quelli appena elencati sono colori che servono per una scala di toni di rossi. L'ombra, i riflessi ed i punti luce possono assumere altre tonalità.
Agostino
Utente
Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 01 nov 2013, 11:01
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 5 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda Vagabondo » 14 nov 2013, 23:19

Sono autodidatta,quel che ho imparato lo preso da libri,non sono una cima e ho ancora molto da imparare.
Ho una tavolozza molto ampia come ho elencato piu' su, dipingo da anni ,ma il nero non l'ho mai usato.Me lo creo con colori conplementari mescolati.
Forse sbaglio qualcosa , secondo me non inscurisce un colore lo intorbidisce e sporca.
Pero' ho gia' visto parecchi che lo utilizzano.
Inseguo lo stile classico barocco ... mi domando: Caravaggio,Rubens,Il guercino e altri coloristi del 1600 lo usavano?
Chi lo sa forse non lo sapremo mai. Forse nella pittura iperrealista e' un colore utile e se Agostino che e' un maestro di questa pittura lo utilizza;
vuol dire che va bene.
Avatar utente
Vagabondo
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 27 set 2013, 18:28
Ha ringraziato: 53 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda Agostino » 15 nov 2013, 00:06

In fondo ad una scala di toni c'è sempre un nero come in cima ad una scala di toni c'è sempre un bianco.
Non è scorretto usare il nero, magari è scorretto usarlo per scurire un colore, ma anche questo non è sempre vero,
anche in fondo ad una scala di gialli c'è sempre un nero.
Agostino
Utente
Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 01 nov 2013, 11:01
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 5 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda Vagabondo » 15 nov 2013, 11:10

Agostino vorrei domandar:....,ma non risparmieresti vari passaggi se usassi l'underpaiting?
Anche la visione globale del lavoro avrebbe un aspetto meno complessa,piuttosto che partire da un punto
lasciando il resto bianco.
Te lo domando giusto per comprendere. Immagino che se sei arrivato a quel tipo di tecnica avrai i tuoi vantaggi.
Quali?
Avatar utente
Vagabondo
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 27 set 2013, 18:28
Ha ringraziato: 53 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda sasadangelo » 15 nov 2013, 13:20

la teoria classica. Se provi ad approfondire la teoria dei colori vedrai che i colori possono essere saturi ed insaturi. Per desaturare il rosso posso aggiungere così come dici tu il verde ma non ottengo nessun tono appropriato al colore di cui sono alla ricerca. Prova invece a desaturare il rosso con una scala di grigi, e anche qui non è detto che debba essere per forza nero e bianco. I colori in natura non sono mai saturi facendo ovviamente le dovute eccezioni.

Sante parole che condivido.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Video su tecnica iperrealista

Messaggioda Agostino » 15 nov 2013, 13:45

Vagabondo ha scritto:Agostino vorrei domandar:....,ma non risparmieresti vari passaggi se usassi l'underpaiting?
Anche la visione globale del lavoro avrebbe un aspetto meno complessa,piuttosto che partire da un punto
lasciando il resto bianco.
Te lo domando giusto per comprendere. Immagino che se sei arrivato a quel tipo di tecnica avrai i tuoi vantaggi.
Quali?

Il mio modo di procedere è comunque un modo di fare l'underpainting.
In qualche post precedente parlavo proprio di questo.
Agostino
Utente
Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 01 nov 2013, 11:01
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 5 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

PrecedenteProssimo

Torna a Iperrealismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite