Considerazioni per la pittura iperrealista

Il Realismo è un'interpretazione della realtà che non va oltre un certo grado di similitudine con la realtà. L'Iperrealismo, come dice la parola, va oltre il realismo e si pone come obiettivo quello di emulare con perfezione la realtà che l'artista vede, raggiungendo risultati di realismo fotografico. Paolo Tagliaferro e Stefano Grandi, gestori di questo forum, aiuteranno gli amici del forum ad avvicinarsi a questa tecnica ciascuno con il proprio stile e metodo.

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda paolo » 17 set 2012, 21:14

ciaoo partendo dal fondo iniziale bianco di una ciliegia, in questo caso osservo bene le parti piu buie. siccome il rosso finale dovrà risultare profondo e intenso, decido che un blu di prussia per cominciare va piu che bene. per prima cosa dipingo con il blu di prussia le parti piu buie della ciliegia rossa, senza sporcare il resto della ciliegia che va lasciata bianca. lascio asciugare il blu una giornata intera. il giorno dopo osservo la parte piu luminosa della ciliegia, quella lucida quasi bianca, e usando un rosso lacca di garanza eseguo la prima velatura sulla ciliegia entrando anche nel blu asciutto dal giorno prima. però questa volta devo fare attenzione a non sporcare il bianco che lascierò per i punti luminosi quasi bianchi della ciliegia, spero che mi segui, se no altrimenti fammi pure altre domande.
cosi con il rosso al primo passaggio dipingo lasciando intatte le parti bianche illuminate dal sole. lascio asciugare anche questo passaggio per un giorno intero e ripeto questa operazione fino ad arrivare alla tonalità voluta con il rosso lacca di garanza. quando sei sicura della tonalità di rosso che vuoi raggiungere giorno dopo giorno, arriverai all'ultimo giorno che avrai la ciliegia rosso intenso sia nella parte media e in quella piu buia. il blu di prussia dopo tutti questi passaggi venati di rosso acquisterà una tonalità calda ma profonda, propria di un rosso scuro.
nella parte illuminata dal sole dovrai usare un rosso piu caldo e piu tendente al giallo, magari prepari un rosso di cadmio con una puntina di giallo, creando il colore darai una velatura leggera di questo rosso che hai creato sopra la parte piu illuminata dal sole, coprila tutta ma in modo leggero.questo rosso piu caldo velato stendilo solo sotto alla parte piu illuminata dal sole. il sole avendo una tonalità calda tendente al giallo rende i colori della frutta nei punti piu luminosi molto piu caldi e piu aranciati.
per le parti rosa che vedi ho usato solo il lacca di garanza leggero in un paio di velature. il lacca di garanza è un rosso piu freddo e tendente al blu e quindi in velatura forma quel tipo di rosa piu freddo, praticamente se hai ben capito si va a stendere velature piu o meno intense per piccole zone, il principio che uso è proprio quello dell'acquerello, solo che poi le tonalità vanno man mano a intensificarsi sempre di piu. alla fine dipingo i puntini bianchi che rinforzerò fino a renderli sempre piu candidi, usando un pennellino del triplo o quarto zero di martora.
Avatar utente
paolo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 148
Iscritto il: 01 lug 2011, 17:53
Località: LONIGO
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 8 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda azapudda » 18 set 2012, 06:32

:D
Ultima modifica di azapudda il 18 set 2012, 17:30, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
azapudda
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 28 nov 2011, 20:41
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 3 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda sasadangelo » 18 set 2012, 13:34

Grazie,
Non conoscevo l'altra pagina.
Una domanda. Capita mai che mescoli due colori insieme e fai la velatura con il colore risultante. Chiedo questo perchè in alcuni punti dici di non farlo mai ...ma poi ci sono effettivamente fasi in cui lo fai.
Volevo solo chiarire questo punto.
Grazie.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda paolo » 18 set 2012, 13:54

ciao mi capita raramente di mescolare due colori per una velatura, tendo a farlo quando scurisco velocemente le parti buie, che allora mescolo il bruno van dick con il blu di prussia per ottenere un colore un po piu intenso alla base. io preferisco non mescolarli quando devo fare i colori verso la luce dove vorrei fossero piu limpidi e piu puliti, a volte mi lascio prendere dalla voglia di mescolare un paio di tonalità per certi passi, ma comunque senza mai l'uso del bianco.
Avatar utente
paolo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 148
Iscritto il: 01 lug 2011, 17:53
Località: LONIGO
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 8 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda azapudda » 18 set 2012, 17:32

ripeto la mia domanda che forse ti è sfuggita,Paolo,per quanto riguarda i punti luce totalmente bianchi,si deve mantenere il bianco della tela sino alla fine e poi rinforzarli alla fine con del bianco titanio?grazie se vorrai rispondere e buona pittura ,ogni tanto posterò le fasi del mio lavoro qui... ;)
Avatar utente
azapudda
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 28 nov 2011, 20:41
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 3 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda paolo » 18 set 2012, 17:56

ciaoo, si scusami dovevo già risponderti prima, comunque si è cosi mantieni il bianco della tela fino alla fine nei punti piu luminosi dei dipinto, però ti avviso le prime volte è molto difficile, poi con l'esperienza si riesce. all'ultima velatura di rosso che fai stendila pure in modo leggero anche sopra il bianco per dare una luce anche al chiaro della tua ciliegia. una velatura leggerissima darà piu intensità alla luce della tua ciliegia. poi quando asciuga l'ultima velatura di rosso sul bianco della tela, fai i puntini bianchi candidi e ripassali un paio di volte quando si asciugano. cosi alla fine appena al di sotto del bianco ti ritroverai una velatura rossa chiarissima e sopra ci saranno i puntini bianchi candidi che tu farai.
Avatar utente
paolo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 148
Iscritto il: 01 lug 2011, 17:53
Località: LONIGO
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 8 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda paolo » 18 set 2012, 17:58

sasadangelo ha scritto:Grazie,
Non conoscevo l'altra pagina.
Una domanda. Capita mai che mescoli due colori insieme e fai la velatura con il colore risultante. Chiedo questo perchè in alcuni punti dici di non farlo mai ...ma poi ci sono effettivamente fasi in cui lo fai.
Volevo solo chiarire questo punto.
Grazie.



ciao angelo alla fine ieri ho poi ritrovato le tue domande che mi avevi inviato per fare una relazione di un mio dipinto passo passo, e pensavo di analizzare il pollo giallo, che dici?
Avatar utente
paolo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 148
Iscritto il: 01 lug 2011, 17:53
Località: LONIGO
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 8 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda sasadangelo » 18 set 2012, 21:20

ciao angelo

no angelo no ..ti prego :-)
salvatore va benissimo :-) al massimo d'angelo ... basta che ricordi il cantante napoletano :-)

si va bene il pollo ... anzi guerriero

Puoi elencare i colori che usi x velature nomi e marca ... sarebbe interessante. So che usi una marca inglese che non avevo mai sentito nominare ... tempo fa avevi detto che era di pigmento finissimo. Mi chiedevo se avevi mai usato i W&N e se reputi realmente necessario ai tuoi livelli usare quei colori.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda paolo » 18 set 2012, 22:54

ciao salvatore, scusami per il nome ;-) i colori michael harding mi son stati consigliati da un critico d'arte qualche anno fa perchè prima non li conoscevo nemmeno io. sono colori molto intensi e molto pastosi, e danno lucentezza ad ogni stesura, io mi trovo molto bene, anche perchè sono tonalità pure e non vengono modificate geneticamente, vengono lavorati in modo naturale, e per questo danno risultati stupendi quando si dipinge.
a volte uso anche qualche colore della old holland,sono olandesi e antichissimi, esistono dal 1664, vennero usati dai maestri fiamminghi che insegnavano anche agli allievi come fabbricarli. costano meno degli harding ma hanno un grande brillantezza
Avatar utente
paolo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 148
Iscritto il: 01 lug 2011, 17:53
Località: LONIGO
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 8 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Considerazioni per la pittura iperrealista

Messaggioda sasadangelo » 18 set 2012, 23:22

grazie.
c'è un rivenditore a roma ma dovrei arrivare al pantheon:
http://www.poggi1825.it/contatti.php

questo, invece, sta vicino al vaticano:
http://www.arte3.it/where.asp

buono a sapersi ...
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

PrecedenteProssimo

Torna a Iperrealismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron