Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Tutte le discussioni inerenti al disegno, la pittura e all'arte che non sono classificabili negli altri forum possono essere discussi in questo forum.

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda pantanik » 11 giu 2015, 12:08

Cuorenero,la tua strafotenza ha raggiunto livelli insopportabili,non ti meriteresti piu' nessuna risposta.
E' da 5 anni che mi sono applicato a capire come ottenere i colori e mi dispiace se qualcuno ,senza nessuna esperienza in merito ma leggendo solo articoli presi da internet possa contrariarmi.Anni di studio e applicazione che tu smentisci senza nemmeno leggere bene il metodo,perche' cosi' si tratta.Dalle tue risposte si capisce che non hai capito nulla di quanto ho spiegato e quindi ,in questi casi,per non fare figure .....,meglio stare zitti.
So benissimo che i colori che si vedono sul monitor sono RGB e che molti di loro non sono applicabili,ma se tu leggessi ,io dico che bisogna imitare quello che da' la stampante ,imitare la scala stampata e non quella che vedi sul monitor.
Il metodo e' copiare una immagine fotografica esattamente come farebbe una stampante,non copiare colori che vedi su un'altro quadro o dal vero.
Con il contagocce determini che gradazione dovrai usare ,sia per il valore k che per le scale dei primari e poi altre cose che ho scritto e che non ripeto qua e che tanto a te non interessano.
Se poi a te non piace questo modo di arrivare al colore,non importa che lo ribadisci,tanto si era gia' capito dalle innumerevoli cavolate che scrivi .
Continua a dipingere come credi,ma non intrometterti in metodi lontani anni luce dal tuo modo di pensare.
Avatar utente
pantanik
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 364
Iscritto il: 30 nov 2012, 19:00
Località: bologna
Ha ringraziato: 37 volte
Stato ringraziato: 55 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda P. Daniele » 11 giu 2015, 16:01

pantanik ha scritto:Cuorenero,la tua strafotenza ha raggiunto livelli insopportabili,non ti meriteresti piu' nessuna risposta.
E' da 5 anni che mi sono applicato a capire come ottenere i colori e mi dispiace se qualcuno ,senza nessuna esperienza in merito ma leggendo solo articoli presi da internet possa contrariarmi.Anni di studio e applicazione che tu smentisci senza nemmeno leggere bene il metodo,perche' cosi' si tratta.Dalle tue risposte si capisce che non hai capito nulla di quanto ho spiegato e quindi ,in questi casi,per non fare figure .....,meglio stare zitti.
So benissimo che i colori che si vedono sul monitor sono RGB e che molti di loro non sono applicabili,ma se tu leggessi ,io dico che bisogna imitare quello che da' la stampante ,imitare la scala stampata e non quella che vedi sul monitor.
Il metodo e' copiare una immagine fotografica esattamente come farebbe una stampante,non copiare colori che vedi su un'altro quadro o dal vero.
Con il contagocce determini che gradazione dovrai usare ,sia per il valore k che per le scale dei primari e poi altre cose che ho scritto e che non ripeto qua e che tanto a te non interessano.
Se poi a te non piace questo modo di arrivare al colore,non importa che lo ribadisci,tanto si era gia' capito dalle innumerevoli cavolate che scrivi .
Continua a dipingere come credi,ma non intrometterti in metodi lontani anni luce dal tuo modo di pensare.


quindi la scala colori di una stampante, limitatamente a quello che la stampante stessa puo riprodurre.
non tutti i colori possibili avendo un set completodi colori di una qualunque azienda
ovvero, puoi riprodurre uno dei tre colori sotto proposti, non tutti e tre.
Allegati
IMG_3683.JPG
IMG_3683.JPG (107.17 KiB) Osservato 4609 volte
P. Daniele
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 09 lug 2014, 20:31
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 2 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda P. Daniele » 11 giu 2015, 17:49

[quote="SIMONE"]posto il mio ultimo lavoro - che in realtà ho eseguito a marzo, ma non ditelo a nessuno!!!

purtroppo non ho avuto il tempo di terminarlo come avrei voluto ma penso che così com'è vada comunque bene.


si, va molto bene :D
complimenti.
P. Daniele
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 09 lug 2014, 20:31
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 2 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda P. Daniele » 11 giu 2015, 18:15

un amico mi ha chiesto il ritratto della moglie, purtroppo la foto di riferimento è stata scattata da un telefonino di bassa qualità e da posizione troppo ravvicinata
attualmente il quadro è arrivato quasi alla fine, attende gli ultimi dettagli, dato che spesso chi dipinge non vede particolari e difetti ovvi che spiccano alla prima occhiata, vi chiedo una critica, o consigli per migliorarlo. (non mi dite l'orologio perché...)
Allegati
IMG_1614.JPG
IMG_1614.JPG (214.82 KiB) Osservato 4594 volte
FullSizeRender.jpg
FullSizeRender.jpg (138.99 KiB) Osservato 4594 volte
P. Daniele
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 09 lug 2014, 20:31
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 2 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda Cuorenero » 12 giu 2015, 01:45

Per chiudere sta storia che si sta andando a finire su altro, io parlo di una cosa è voi la prendete sul personale e ne rispondete un altra.

Rileggete i post, per primo non ho offeso nessuno, quindi non offendetemi dicendo che dico cavolate o che non ho provato prima di scrivere, o che sono scemo da non capire il metodo di pantanik, quello che ho scritto e riportato sono scienza e fisica del colore da lezioni universitarie e no da fai da te, il metodo di pantanik non era mai stato messo in discussione io parlavo d'altro ma lui lo tirava sempre in mezzo e ho detto la mia perché non voglio usarlo, sarò libero di non farlo come voi di usarlo;

Se si vuole lavorare con i tre primari ed imitare il processo di lavorazione che fa una stampante, prendendo un cosa reale, fargli una fotografia, caricarla sul pc, trasformare quell'immagine in colore additivo (perchè la vedi a schermo e sul pc, non più reale) poi con l'aiuto di un programma , trovare i valori k (o tonalità di luce) e sempre con l'ausilio del programma (con il contagocce) trovare la scala o meglio la miscela di primari in % ( e riportarla in sottrattiva) da dipingerla su tela (o altro supporto), con solo i tre primari non è mai stato in discussione, lo scritto molte volte, ognuno è libero di fare quello che vuole e se gli piace dipingere cosi fatti suoi, io ciò provato, quando ho preso la foto di un quadro che avevo in casa e ho visto che non mi dava quello che vedevo dal vivo ho preferito lavorare in altra maniera, non ho mai detto che sia un metodo sbagliato, io preferisco lavorare e sbagliare con il mio occhio e non con il pc.

Io parlavo che se volete usare i tre primari in altra maniera non avrete mai lo "spazio completo dei colori" , non si possono riprodurre, specialmente con colori di bassa qualità ( con poco pigmento puro), per creare tutta la gamma dei colori si dovrebbe lavorare con pigmenti puri o che non ci sono in natura; un altra cosa più i colori sono scadenti , dopo anni cambiano e riaffiorano quelli più forti; alcuni colori ad olio sono poco stabili alla luce, miscelando solo tre pigmenti senza % uguali a tutto il quadro cambierà di molto in alcune zone in altre no, nel metodo di pantanik dopo anni visto che usa % precise per tutto il quadro potrebbe diventare più giallo o più rosso uniformemente dopo anni, invece ad esempio usando pigmenti come le terre risulteranno più stabili, lo stesso metodo di pantanik se usasse primari puri avrebbe risultati migliori quasi al livello di una stampa fotografica ma questo costa molto;
Per ovviare al costo lavorando per esempio a spatola o anche a pennello ( qui nasceva la discussione e quello che volevo e cercavo spiegare ) bisogna ampliare i primari, lo fanno lo stesso con le stampanti con 6 colori (usando gli aranci di cadmio e altri colori ), in pittura questo si chiama doppio primario, creato da una pittrice statunitense che lavora da ben 40 anni e che studia a livello universitario il colore, lei prima lavorava con solo i tre primari, io rispondevo all'opera di Kiki fatta a spatola.

Se cercavo di fare un discorso costruttivo con info corrette "scusatemi", se si prende sul personale e si interpreta una altra cosa che ci posso fare;
Simone aveva chiesto di portare avanti questa discussione ma se rileggete lo avevo già scritto che era inutile con la strada che aveva preso non serviva alla pittura e al forum, purtroppo anche altre persone hanno cercato di spiegare a Pantanik alcune cose, che potevano anche servigli per migliorare ma essendo stati attaccati, presi a parolacce ( nel mio caso anche se puntinate quelle rimangono), di non intromettessi in cose lontane anni luce ecc, ci sono persone che hanno preferito non rispondergli più, addirittura se ricordate El buitre (persona molto preparata con anni e molteplici prove) lo ha fatto talmente incavolare da cancellare tutti i post (non lo approvo sto fatto di ... ma diceva cose corrette), purtroppo non si può fare un discorso costruttivo se si contraddice..

@KIki se ora ti piace dipingere cosi bene, quello che dipingi deve piacere per prima a te, se vedi i quadri di prima sbagliati che ti devo dire forse perchè erano fatti ad occhio , ora fai iperrealismo :D.
Vero si è usciti molto dal seminario, la questione non era certamente fare l'arancione ma arrivare ha fare altri colori partendo da quelli, quello che cercavo di spiegare che un arancione fatto con magenta e giallo primario e molto diverso da uno di cadmio quando si vanno a miscelare, per una piccola prova basta stendere quel arancione con delle parti di bianco e vedere la differenza, quello che cmq non si poteva fare e il giallo di cadmio chiaro perche essendo un giallo più chiaro e saturo del primario non ce modo di farlo, se si prova ha farlo dovresti aggiungere bianco ma visto che meno saturo poi ti diventa giallo limone se aggiungi magenta poi va negli aranci .
Io non butterei i tubetti di colori ma li regalerei ;)
Dico che il metodo è vecchio perche per prima cosa e lo stesso Pantanik che afferma che ha preso la tecnica altrove e gli apportato modifiche ma se si cerca si trovano persone che la usano usando programmi diversi da gimp o che invece dell'olio usano gli inchiostri, se le condivide bravo e grazie, 5 anni di studio certamente non si è arrivati, nella vita bisogna ascoltare per migliorarsi.
Vedi io non volevo fare nessuno sfoggio di lettura ma volevo dare un consiglio su un quadro fatto a spatola e non per sovrapposizione.
Io come persona nella vita se uno mi dice A e un altro B mi vado ad informare, prima di scrivere qualsiasi cosa se non sono certo scrivo aspettiamo un altro che ne sa più di me o che non sono sicuro, basta vedere i mie post su altri argomenti, qui non parlavo di cose messe qui e la.
Di mestiere ho fatto l'imbianchino e lavorato in un colorificio, non pittando più case me venuta voglia di provare a dipingere quadri e di ampliare la conoscenza della ruota dei colori per lavorare old school , voglio fare quello, certamente non so ancora dipingere ma voglio farlo con la mia testa.
Cmq non mi permetto più di dire qualcosa di costruttivo o di scrivere opinioni visto dove si va ha finire.

Chiedo scusa a tutti gli altri che volevano presentare le proprie opere e si sono trovati questa discussione.
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda pantanik » 12 giu 2015, 09:24

Dico che il metodo è vecchio perche per prima cosa e lo stesso Pantanik che afferma che ha preso la tecnica altrove :D :D :D
Proprio non ci siamo,tu estrapoli frasi .
La grisaglia che determina il valore del colore,le varie % di valore k le ho scoperte analizzando programmi di fotoritocco,fin'ora la grisaglia era sempre usata non per avere una trasparenza e quindi una profondita finale del quadro,,tutte cose che non esistevano e queste assieme a tante altre sono frutto di miei studi;ma non mi interessa prendere meriti,avere interessi sopra ,anche perche' ho reso pubblico tutto.Non capisco perche' continui a criticare e a dire che e' impossibile ottenere certi colori se io e non solo io,affermo che si riesce e in maniera molto semplice.
Ti costa tanto fare una prova ?
Quello che ho studiato l'ho dimostrato coi fatti,tu cosa hai dimostrato ,hai creato solo confusione come fece tempo fa un'altra persona....
Ripeto che i colori che rilevo con gimp riesco a riprodurli tutti senza problemi.
Perche' a me riescono alla perfezione ?
Ci sara' un motivo,non credi?
Apro un post nuovo proprio su questo argomento ,in Teoria dei colori ,invitando tutti .
Ultima modifica di pantanik il 12 giu 2015, 15:34, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
pantanik
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 364
Iscritto il: 30 nov 2012, 19:00
Località: bologna
Ha ringraziato: 37 volte
Stato ringraziato: 55 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda mila » 12 giu 2015, 10:12

bellissimo lo scorcio di kiki
bel quadro Simone, complimenti
Ultima modifica di mila il 17 giu 2015, 09:31, modificato 1 volta in totale.
" Prendi il tuo cuore, e la tua anima buona e, lanciali lontano...Solo gli uomini saggi riusciranno a raggiungerlo" Proverbio indiano (by Vincenzo)
http://www.flickr.com/photos/53276415@N07/
https://www.facebook.com/IDisegniDiLaura
Avatar utente
mila
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1479
Iscritto il: 12 mar 2013, 16:24
Ha ringraziato: 49 volte
Stato ringraziato: 60 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda Renoil L. » 14 giu 2015, 11:53

Per Pantanik e Cuorenero

Vi suggerirei un bell’abbraccio virtuale poiché entrambi sprizzate da ogni poro grandi passioni e queste discussioni intraprese sul forum ne rappresentano quel sale indispensabile alla sua vivacità e utilità. Quindi non devono dividervi ma unirvi !! OK?
Alla fine ognuno dipingerà con il metodo che più si addice alle proprie capacità e al proprio carattere, ma leggendovi , tutti noi ne verremo fuori arricchiti.
Luigi

@ Daniele
Stai facendo un bel ritratto
.Complimenti
Luigi
Avatar utente
Renoil L.
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 809
Iscritto il: 12 nov 2012, 16:48
Ha ringraziato: 61 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda Aurelio » 15 giu 2015, 00:13

Ciao Daniele, il ritratto che stai facendo è bellissimo, complimenti. Se posso, vorrei suggerirti un piccolo particolare...... La piega naso-labiale destra (quella che per noi osservatori sta sulla sinistra) se guardi bene, sulla foto è leggermente concava durante il suo percorso dall'ala destra del naso fino a giù verso l'angolo del labbro, mentre sulla tua tela questa è più dritta. Il decorso più rettilineo gli fa apparire la regione zigomatica leggermente più piatta e gli fa cambiare l'espressione del volto. Il consiglio che mi permetto di suggerirti è questo :
1) modifica il decorso di questa piega;
2) metti più luce sulla regione zigomatica per creare più sporgenza e rotondità della guancia;
Comunque ti meriti un bravo!
Avatar utente
Aurelio
Utente
Utente
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 28 dic 2013, 18:12
Località: Lainate (MI)
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giugno 2015 - Cosa pensi della mia opera

Messaggioda mascia » 19 giu 2015, 09:48

Esercizio con matite Derwent B-9B su carta liscia A4, da foto
Immagine

P.Daniele anche se arrivo tardi volevo dirti che nonostante tu abbia fatto come al solito un bel dipinto, oltre a ciò che ti hanno detto gli altri, la signora secondo me ha la radice del naso più larga, basta confrontare in foto e dipinto la linea che collega il naso con il sopracciglio destro (a sinistra per chi guarda); gli occhi sono decisamente più grandi in foto e seguono una linea diversa.
mascia
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 620
Iscritto il: 07 mar 2013, 08:46
Ha ringraziato: 225 volte
Stato ringraziato: 33 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Precedente

Torna a Discussioni Varie sul Disegno e la Pittura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti