Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Tutte le discussioni inerenti al disegno, la pittura e all'arte che non sono classificabili negli altri forum possono essere discussi in questo forum.

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda walter.cozzoli » 18 nov 2011, 09:41

Edo, sei bravo, ma per la frutta hai un dono particolare. Sequenza e tecnica eccellente. Secondo me ti dovresti specializzare su questi soggetti. Ricordo bene il canestro di frutta di Caravaggio ( fantastico).
Avatar utente
walter.cozzoli
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1719
Iscritto il: 08 apr 2011, 07:42
Ha ringraziato: 11 volte
Stato ringraziato: 103 volte
Contributo: n/a
Bonus: 182

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda grigio » 18 nov 2011, 10:28

Bravo edo un bell'esempio, grazie.
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda edotp » 24 nov 2011, 22:03

Questo è il quadretto quasi finito (ho impegato 4 giorni per arrivare a questo punto, lavorando per circa 2 ore al giorno); la composizione non è un gran che, essendo stata improvvisata.
Allegati
Still life.jpg
Still life.jpg (124.31 KiB) Osservato 1775 volte
Avatar utente
edotp
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 09 apr 2011, 23:07
Località: Trapani
Ha ringraziato: 5 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 10

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda dadolina » 24 nov 2011, 22:58

Complimenti edotp, credo sia meravigliosamente ben fatto, bravissimo!
dadolina
Utente
Utente
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 15 giu 2011, 12:06
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda marina » 24 nov 2011, 23:12

Sei bravissimo Edotp...... :)
Ciò che sai fare o sogni di poter fare, inizialo.
L'audacia ha in sè genio, potenza, magia.
J.W.GOETHE
Avatar utente
marina
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 452
Iscritto il: 05 apr 2011, 10:51
Ha ringraziato: 37 volte
Stato ringraziato: 15 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda roberto » 24 nov 2011, 23:53

.. praticamente e' cosi' perfetto che il quadro potrebbe anche essere l'intera foto, compreso quello che si vede sul fondo ;) .. sarebbe un'idea ..
roberto
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 345
Iscritto il: 10 set 2011, 14:59
Località: roma
Ha ringraziato: 49 volte
Stato ringraziato: 17 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda grigio » 25 nov 2011, 10:18

E' quasi iperrealista, bravissimo.
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda evelina » 25 nov 2011, 12:59

bravissimo.. complimenti davvero bravissimo
evelina
Utente
Utente
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 10 apr 2011, 10:55
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda sasadangelo » 25 nov 2011, 13:44

Ciao Edo,
mi unisco ai complimenti degli altri e ti ringrazio anche per la lezione. Avevo scritto questo commento qualche giorno fa ma poi mi dimenticai di fare invio.

- La figura n.1 è la prima seduta, terminata in un'ora circa. Praticamente ho fatto la bozza usando solamente un colore per frutto, creando le tinte fruttando lo sfondo scuro.
- La figura 2, 3 e 4 fanno parte della seconda seduta, terminata in 3 ore circa. Nella figura 2 ho creato tre tinte per ogni frutto e le ho stese, cercando di lavorare wet on wet. Nella figura 3 ho continuato con il wet on wet, aggiungendo i particolari. La figura 4 è una foto, dello stesso stato della figura 3 però, fatta senza flash e da vicino.


Una curiosità. I dettagli dici che li hai fatti wet on wet, come ci sei riuscito? Intendo dire, quando per una banana provavi a fare un buco con una parte il luce e una in ombra, queste tinte non si amalgamavano al colore sottostante?

Hai detto che hai usate 3 tinte per ogni frutto che immagino tu hai affiancato e sfumato, ti ricordi i colori usati?

Questi frutti li hai realizzati in maniera analoga ai frutti del canestro di caravaggio o hai sperimentato un approccio nuovo? Se ben ricordo lì avevi usato velature. Ricordo bene?

Ultima domanda riguarda una cosa che a me ha sempre fatto impazzire. Le massime luci sugli aranci come non sono mai di chiaro uniforme per via dell'effetto butterato della buccia dell'arancia. Mi chiedevo quel chiaro lì come lo hai applicato?
Grazie mille
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Novembre 2011. Cosa c'è sul tuo cavalletto?

Messaggioda edotp » 25 nov 2011, 14:50

Grazie a tutti per i complimenti.
Ciao Sasà, allora i dettagli come ho scritto li ho fatti wet on wet, nella banana i dettagli gli ho eseguiti abbastanza velocemente con un pennellino e del Bruno Van Dick. i tocchi di colore bruno si amalgamano parzialmente con il colore sottostante, ma basta ripassarci sopra ed ecco creata la sfumatura, in questo caso il buco; ho poi fatto piccoli tocchi di giallo chiaro nella parte destra (qua e là) per far risaltare i buchi.

Riguardo i colori per la banana ho utilizzato: Giallo primario, Ocra, Terra d'Ombra e Biacca. Per la tinta in luce: Biacca+Giallo+Ocra; per le mezze tinte: Giallo, Ocra e un pizzico di Terra d'Ombra; per la tinta in ombra: Ocra+Terra d'Ombra.

In questo dipinto sono partito da un fondo scuro: abbozzo+wet on wet(+velatura opzionale), nel canestro di Caravaggio sono partito da un fondo chiaro: abbozzo+velatura+velatura.

La massima luce dell'arancio è stata fatta wet on wet: ho passato il colore arancio nella parte in luce (Cinabro+Giallo+Biacca) e direttamete con della Biacca sul dipinto ho creato quello che sembrava una macchia più che una sfumatura, poi con tocchi fugaci di colore chiari e scuri accostati ho dato l'impressione dei pori sempre fresco su fresco. Tutto questo dopo un'attenta osservazione del frutto dal vero.

PS: Ultimamente sto sperimentando sulla tecnica ad impasto o wet on wet (come la volete chiamare) avendo però un'abbozzo sottostante, perchè mi sono reso conto che è molto sbrigativa, anche se può essere un pò difficile da utilizzare (questione di esercizio). Qui sul forum abbiamo fatto sempre distinzione tra tecnica a velature e tecnica wet on wet (ed è giusto così), ma sono convinto che ad alti livelli bisogna pensarle come un tutt'uno, come delle consistenze che può assumere il colore (più legante o più colore), in modo da sfruttarle a nostro piacimento... ora una, ora l'altra. (Spero di non aver confuso nessuno).
Avatar utente
edotp
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 09 apr 2011, 23:07
Località: Trapani
Ha ringraziato: 5 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 10

PrecedenteProssimo

Torna a Discussioni Varie sul Disegno e la Pittura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite