Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Olio. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda antau » 15 feb 2013, 15:57

Notevole anche il tuo, Orso! Complimenti davvero!!!
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda grafite » 16 feb 2013, 00:32

sasadangelo ha scritto:Hai ragione,
ora che guardo l'originale ... è vero.
Forse la composizione è stata fatta su un foglio giallo.

è un fondo giallo che dal fondo si curva a fare la base, i fotografi chiamano questo artificio limbo, io scurirei il fondo, è quello che sto facendo nel mio. Bisogna dire che un quadro non ha alcun bisogno di essere una riproduzione dato che può essere una interpretazione ...
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda orso1943 » 16 feb 2013, 14:50

Grazie anche a te Antonio,@ grafite,prima di mettere mano al mio sfondo voglio vedere come l'hai interpretato tu :) . Ciao
Avatar utente
orso1943
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 04 dic 2011, 22:39
Ha ringraziato: 44 volte
Stato ringraziato: 27 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda salvatore » 16 feb 2013, 23:00

Posto il mio lavoro, allo stato attuale. Di certo non è all'altezza degli altri :( :( :( . Non me ne vogliate :? . Attualmente non riesco ad azzeccare nessun'altra pennellata :evil: :evil: :evil: . Ho bisogno di metterlo da parte per un pò, ma soprattutto ... ho bisogno dei vostri consigli. Voglio dare maggior plasticità alle castagne e dedicarmi ai particolare dell'oliera. Un grazie di cuore a Grafite che mi ha spinto ad intraprendere il lavoro e, lo confesso, ne sono contento. Chissà, forse tra qualche tempo lavorerò alle castagne e bicchiere. :). Ho cambiato la foto: si avvicina maggiormente all'originale
Immagine
oliera con castagne 16febb2013 di salvatore.orabona, su Flickr
Ultima modifica di salvatore il 17 feb 2013, 12:49, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
salvatore
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 183
Iscritto il: 11 gen 2012, 22:03
Ha ringraziato: 26 volte
Stato ringraziato: 9 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda grafite » 17 feb 2013, 00:28

Quanto mi sto divertendo! ciascuno ha realizzato la propria interpretazione ma senza mai tradire il modello ...
mi devo decidere a finire anche io il mio lavoro.
Bravo Salvatore!
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda MarGabri » 19 feb 2013, 14:38

Sò che Grafite ritiene concluso il lavoro,ma a chi è interessato ai pennelli tintoretto emerald stamane ho visto che Amicucci li ha.Grafite chiedo troppo se scrivi il tipo di pennelli usati in questo lavoro?ho trovato tondi 0-00-4-8;piatti 2-4-6;lingua di gatto?
Scusa l'ignoranza.
Caio
Mauro
Livello Artistico= -15
MarGabri
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 16 dic 2011, 18:33
Ha ringraziato: 9 volte
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda grafite » 19 feb 2013, 17:26

MarGabri ha scritto:Sò che Grafite ritiene concluso il lavoro,ma a chi è interessato ai pennelli tintoretto emerald stamane ho visto che Amicucci li ha.Grafite chiedo troppo se scrivi il tipo di pennelli usati in questo lavoro?ho trovato tondi 0-00-4-8;piatti 2-4-6;lingua di gatto?
Scusa l'ignoranza.
Caio

quelli sono i pennelli usati, ho anche usato un paio di pennelli di martora, uno a lingua di gatto a pelo lungo di Borciani e Bonazzi largo 1 cm (il numero è sparito dal manico) e un pennello tondo n.2 molto sottile entrambi per le velature e le ultime mezze paste.
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda MarGabri » 19 feb 2013, 19:27

grafite ha scritto:
MarGabri ha scritto:Sò che Grafite ritiene concluso il lavoro,ma a chi è interessato ai pennelli tintoretto emerald stamane ho visto che Amicucci li ha.Grafite chiedo troppo se scrivi il tipo di pennelli usati in questo lavoro?ho trovato tondi 0-00-4-8;piatti 2-4-6;lingua di gatto?
Scusa l'ignoranza.
Caio

quelli sono i pennelli usati, ho anche usato un paio di pennelli di martora, uno a lingua di gatto a pelo lungo di Borciani e Bonazzi largo 1 cm (il numero è sparito dal manico) e un pennello tondo n.2 molto sottile entrambi per le velature e le ultime mezze paste.

Grazie per la risposta,con "ho trovato"ovviamente intendevo in questo post immagino che il tondo N.2 sia sempre Tin... serie emerald e scusa ancora un paio di domande,che differenza c'è tra il pennello lingua di gatto della tintoretto e questo della Borciani e Bonazzi(già solo il nome mi suona come un pennello caro :D )?
e cosa significa mezza pasta? :shock:
Ciao
Mauro
Livello Artistico= -15
MarGabri
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 16 dic 2011, 18:33
Ha ringraziato: 9 volte
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda grafite » 19 feb 2013, 19:42

i pennelli emerald di tintoretto sono di fibre sintetiche, i pennelli di martora sono appunto di martora. Mezza pasta vuol dire che il colore è leggermente diluito con il medium di pittura (nel mio caso Liquin).
A volte ungo il pennello e in questo modo il colore preso in punta di pennello risulta leggermente diluito e scivola bene.
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda MarGabri » 19 feb 2013, 20:45

grafite ha scritto:i pennelli emerald di tintoretto sono di fibre sintetiche, i pennelli di martora sono appunto di martora. Mezza pasta vuol dire che il colore è leggermente diluito con il medium di pittura (nel mio caso Liquin).
A volte ungo il pennello e in questo modo il colore preso in punta di pennello risulta leggermente diluito e scivola bene.

Ok!Grazie
Mauro
Livello Artistico= -15
MarGabri
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 16 dic 2011, 18:33
Ha ringraziato: 9 volte
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

PrecedenteProssimo

Torna a Pittura ad Olio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron