Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Olio. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda grafite » 18 nov 2014, 05:34

bene Abracadabra, adesso devi cominciare ad modellare le luci lavorando a sfregazzo
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda abracadabra » 18 nov 2014, 19:11

grafite ha scritto:bene Abracadabra, adesso devi cominciare ad modellare le luci lavorando a sfregazzo


Immagino che mi ci vorrà qualche giorno prima di poterci mettere le mani; è la prima volta che utilizzo 1/3 di olio di lino + 1/3 di trementina + 1/3 di damar come medium e non so ancora quanto tempo servirà per la completa asciugatura.

Ho voluto utilizzare questa tecnica perchè è l'unica che conosco un pochino (non è molto che provo a dipingere) ...che cosa ne pensi?
Avatar utente
abracadabra
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 17 ott 2014, 13:48
Ha ringraziato: 4 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda grafite » 19 nov 2014, 00:10

abracadabra ha scritto:Immagino che mi ci vorrà qualche giorno prima di poterci mettere le mani; è la prima volta che utilizzo 1/3 di olio di lino + 1/3 di trementina + 1/3 di damar come medium e non so ancora quanto tempo servirà per la completa asciugatura.
Ho voluto utilizzare questa tecnica perchè è l'unica che conosco un pochino (non è molto che provo a dipingere) ...che cosa ne pensi?

sono anche andato a rileggermi le mie parole a pagina viewtopic.php?f=5&t=1325&start=70 quando ho cominciato a spiegare come intervenire: in queste prime fasi non bisogna usare un medium tanto grasso come quello che hai appena descritto. Avresti dovuto iniziare con la tecnica a pennello secco, come descritto da me. adesso la superfice della tua pittura è troppo scivolosa
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda abracadabra » 19 nov 2014, 08:03

grafite ha scritto:sono anche andato a rileggermi le mie parole a pagina viewtopic.php?f=5&t=1325&start=70 quando ho cominciato a spiegare come intervenire: in queste prime fasi non bisogna usare un medium tanto grasso come quello che hai appena descritto. Avresti dovuto iniziare con la tecnica a pennello secco, come descritto da me. adesso la superfice della tua pittura è troppo scivolosa


Temo proprio che tu abbia ragione. Forse avrei dovuto usare solo la trementina.

Hai qualche suggerimento su come posso rimediare e proseguire? E se passassi sopra una leggera mano di colla di pesce?

Thanks
Avatar utente
abracadabra
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 17 ott 2014, 13:48
Ha ringraziato: 4 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda grafite » 19 nov 2014, 09:28

abracadabra se leggi le indicazioni leggerai che non avresti dovuto usare nulla, la lavorare a pennello secco. la colla di pesce sarebbe una catastrofe prima o poi si staccherebbe dallo strato grasso sottostante. Non puoi far altro che continuare con il medium grasso che hai usato, sperando che attacchi sulla base oramai impermeabile. In questo modo però perderai la struttura della sequenza degli strati pittorici di questo tipo di pittura che sono il vero obiettivo di questo tutorial.
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda abracadabra » 19 nov 2014, 12:01

grafite ha scritto:abracadabra se leggi le indicazioni leggerai che non avresti dovuto usare nulla, la lavorare a pennello secco. la colla di pesce sarebbe una catastrofe prima o poi si staccherebbe dallo strato grasso sottostante. Non puoi far altro che continuare con il medium grasso che hai usato, sperando che attacchi sulla base oramai impermeabile. In questo modo però perderai la struttura della sequenza degli strati pittorici di questo tipo di pittura che sono il vero obiettivo di questo tutorial.



Ho capito. Butto tutto e ricomincio daccapo :lol:

Grazie 1000
Avatar utente
abracadabra
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 17 ott 2014, 13:48
Ha ringraziato: 4 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda grafite » 19 nov 2014, 12:12

la sequenza dei passaggi che farai tra l'altro rispetta rigorosamente la sequenza grasso su magro
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda abracadabra » 19 nov 2014, 14:47

grafite ha scritto:la sequenza dei passaggi che farai tra l'altro rispetta rigorosamente la sequenza grasso su magro



Hai ragione. Per pigrizia non mi ero letto le 31 pagine per intero e per l'entusiasmo ho preso la "strada corta" ma, come spesso accade, si rivela: sbagliata e più lunga. :lol:
Avatar utente
abracadabra
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 17 ott 2014, 13:48
Ha ringraziato: 4 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda abracadabra » 22 nov 2014, 14:59

Provo a mostrarvi lo scempio che ho ottenuto. Prima di buttare via davvero il tentativo iniziale ho voluto forzare la mano e tentare di recuperare mediante una spuzzatina di essiccante Ferrario, dopodichè ho provato a vedere se lo sfregazzo aveva ugualmente presa. Le castagne a sinistra non le ho capite per niente.

100_7326.JPG
100_7326.JPG (37.28 KiB) Osservato 1875 volte
Avatar utente
abracadabra
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 17 ott 2014, 13:48
Ha ringraziato: 4 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Disegnare una piccola natura morta a pennello secco

Messaggioda grafite » 22 nov 2014, 16:44

l'immagine è piccolissima quindi vedo poco, le castagne non sono pessime invece non riesco a capire dove hai visto tutto quel blu sul metallo, probabilmente (letteralmente) il blu lo ha visto nella tua mente logica.
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

PrecedenteProssimo

Torna a Pittura ad Olio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite