pittura ad olio

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Olio. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

pittura ad olio

Messaggioda fabioiggydeviantart » 23 apr 2013, 13:09

ciao sono fabbioiggy.La domanda che vi pongo è abbastanza complessa,ovvero;sono un autodidatta e ciò che non riesco a capire può sembrare assurdo ma mi crea enormi difficolta. ASCOLTATE BENE DATO CHE LA DOMANDA PUò SEMBRARE MOLTO COMPLICATA MA PER VOI MAGARI RISULTA SEMPLICISSIMO.dipingo nella mia stanzetta semi buia,a volte con luce artificiale a volte solo con la luce del sole;quando finisco tolgo il quadro e fin la tutto bene,ma quando vado a guardarlo in controluce si vedono i difetti:peli,sporco ( a volte),brutte pennellate o colore smorto.LA MIA DOMANDA è: PROBLEMA DI LUCE? INESPERIENZA? RISOLVERò IL PROBLEMA CON LO SPRAY FINALE? C'è A VOLTE HO BISOGNO DI CARTEGGIARE? E SE CARTEGIO DOVRò RITOCCARE IL DIPINTO RISCHIANDO DI FARE PIU GUAI CHE ALTRO? grazie! anticipatamente per l'interesse.
fabioiggydeviantart
Utente
Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 17 feb 2013, 21:46
Ha ringraziato: 2 volte
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: pittura ad olio

Messaggioda sasadangelo » 23 apr 2013, 15:15

Ciao,
Rispondo io che conosco bene i problemi che sollevi.

Alla prima domanda della luce devi sapere che l'ideale sarebbe dipingere alla luce naturale proveniente da una finestra esposta a nord di mattina. Se è esposta ad altri lati di mattina ed entra molto sole dovresti usare una tenda. Di pomeriggio il problema non si pone ovunque stai e per una giornata serena hai il tipo di luce ideale. Se dipingi di sera il colore della luce influenza le tinte (credo il fenomeno si chiama metamersimo). Gli stessi colori viste alla luce naturale cambiano completamente. Che fare? Dovresti usare lampadine con una temperatura vicino ai 5500K. Tutte le custodie di lampadine hanno tipicamente queste diciture: luce gialla, luce bianca, luce daylight. Non guardare queste diciture ma guarda i ° Kelvin.

Tipicamente nei centri commerciali trovi luci a 2700K, 3000K. Sono luce gialla. Quando dipingi i colori ti sembrano giusti l'indomani sembrano più freddi.
Poi trovi anche luci a 6400K o 6500K. Sono luce blu. Lavorando i colori ti sembrano giusti, l'indomani appaiono più caldi.

Non usare queste lampadine. L'ideale è trovare lampadine da 5000K e 5500K ma io le ho trovate solo su Internet a 30 Euro l'uno. Costano un botto. Un buon compromesso sono le lampade 4000K della OSRAM che io trovo solo al Conad o nei negozi di materiale elettrico. 23 W è l'ideale ... io suggerirei l'uso anche di un diffusore (ma lasciamo perdere per ora).

Qualcuno ti dirà di usare le lampade alogene perchè si usano anche nei musei. E' una cretinata a mio avviso avendola provata. Una cosa è dipingere e riuscire a riprodurre i colori che si desiderano. Una cosa è vedere un'opera finita ad una temperatura più calda rispetto a ciò che ha dipinto l'autore. Stamane ho postato questo link dove anche Mark Carder ne parla.
http://www.drawmixpaint.com/
credo in questo video.
http://www.youtube.com/watch?v=KMOSvmdF ... d12w_0zkH-

Veniamo al secondo problema. I peli. Quello è solo dovuto a pennelli di bassa qualità. Con buoni pennelli di bue o martora kolinsky è quasi impossibile perdere peli.

Veniamo al terzo problema. I colori smorti. Il problema si chiama "prosciugo" ed è quasi impossibile evitarlo. Esso è dovuto al fatto che il supporto assorbe più olio in alcune zone che in altre. In parte si riduce stendendo sempre un paio di strati di imprimitura sulla tela. Qui trovi alcuni articoli:
http://www.disegnoepittura.it/preparare ... -acrilico/
http://www.disegnoepittura.it/corso-pit ... tura-tela/
http://www.disegnoepittura.it/imprimitu ... gere-tela/

Quindi non dipingere mai più su tela così come acquistata. Questo però non risolve del tutto il problema. Il secondo modo è fare l'oliatura. Quando hai finito un quadro o ti sembra finito. Allora fai l'oliatura zona x zona che significa stendere olio di noci puro con un pennello (alcuni usano olio + acqua ragia o trementina). Stendilo sull'area di lavoro. Togli l'olio in eccesso. Procedi con quella che viene detta fase trasparente. Cioè rinforzi scuri e chiari con vari ritocchi e allo stesso tempo rinforzi i colori che ti appaiono smorti. David Gray in questo video mostra come fa:
http://www.youtube.com/watch?v=DO0A3Ux95Uc
Una buona fase trasparente può trasformare un dipinto mediocre in un buon dipinto.

Infine, se ancora rimangono zone disomogenee è la verniciatura che ti unificherà tutto come spiego qua:
http://www.disegnoepittura.it/vernice-finale-dipinto/
http://www.disegnoepittura.it/come-vern ... n-dipinto/

per verniciare un dipinto devi attendere almeno 6 mesi. Come fare se vuoi mostrare subito il lavoro senza far vedere i difetti di superficie? Qui trovi come fare:
http://www.disegnoepittura.it/vernice-chiara-duovo/

Spero di essere stato utile.

PS
Mi raccomando non usare lettere maiuscole, in linguaggio "Internet" equivale ad urlare. Se vuoi evidenziare delle frasi usa il bold.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: pittura ad olio

Messaggioda grafite » 23 apr 2013, 16:05

fabioiggydeviantart ha scritto:dipingo nella mia stanzetta semi buia,a volte con luce artificiale a volte solo con la luce del sole;quando finisco tolgo il quadro e fin la tutto bene,ma quando vado a guardarlo in controluce si vedono i difetti:peli,sporco ( a volte),brutte pennellate o colore smorto.LA MIA DOMANDA è: PROBLEMA DI LUCE? INESPERIENZA? RISOLVERò IL PROBLEMA CON LO SPRAY FINALE? C'è A VOLTE HO BISOGNO DI CARTEGGIARE? E SE CARTEGIO DOVRò RITOCCARE IL DIPINTO RISCHIANDO DI FARE PIU GUAI CHE ALTRO? grazie! anticipatamente per l'interesse.

1. Che bisogno c'è di guardare un quadro in controluce?
2. la luce non influisce su peli, sporco brutte pennellate, la pulizia del lavoro e l'esperienza si
3 il colore smorto può derivare in certe zone da un fenomeno chiamato prosciugo, dipende dalle preparazioni di fondo o comunque dagli strati pittorici sottostanti e può essere risolto con vernice da ritocco se intendi dipingerci ancora su ma anche dipingendo ulteriori strati potrebbe ovviare all'inconveniente. la maggior parte dei pittori risolve questi problemi alla fine con una vernice finale ma questo può dar luogo a sorprese perchè la zona una volta lucida cambierà aspetto, io preferisco fare in modo che non si verifichino prosciughi oppure intervenire con vernice da ritocco o Liquin.
4. Sconsiglio vivamente di carteggiare la superficie pittorica
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: pittura ad olio

Messaggioda sasadangelo » 23 apr 2013, 16:23

1. Che bisogno c'è di guardare un quadro in controluce?


Per vedere se la superficie pittorica è omogenea.
http://www.disegnoepittura.it/vernice-finale-dipinto/

PS x fabio
Ho volutamente aggiunto alcune info in più sulla luce perchè se lavori in una stanza semibuia con luce artificiale devi assicurarti che sia adeguata. Perchè tra i problemi che non menzioni c'è quello che i colori sotto luce artificiale siano poi veritieri quando li metti sotto luce naturale. Avendo sperimentato diversi tipi di lampade in diversi tipi di configurazione ti dico quelli che a mio avviso dovresti usare.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: pittura ad olio

Messaggioda sasadangelo » 25 ago 2014, 15:08

Ciao,
Blocco quest'argomento perchè credo sia completo.
Rimando per ulteriori informazioni al nuovo ebook qui:
http://www.disegnoepittura.it/ebook-pit ... materiali/
dove potete trovare tutte le informazioni al riguardo.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329


Torna a Pittura ad Olio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite