Smaltimento rifiuti

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Olio. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Smaltimento rifiuti

Messaggioda Alba » 09 mag 2013, 11:08

Ho un problema: smaltire l'olio vecchio, l'acquaragia e/o trementina.
Prima li buttavo nelle tubature ma l'anno scorso il flessibile si è letteralmente sciolto. Non ho detto all'idraulico quale poteva essere la causa ma ne sono certa, è stato il continuo ristagno residuo dei solventi lì dove il tubo fa la curva. In genere lascio in un barattolo di vetro sia l'olio esausto che l'acquaragia e la trementina ormai sporchi e poi butto via nell'indifferenziata....ma, è corretto? Non ho trovato in rete un solo esempio di come e dove smaltire e temo di non farlo in modo corretto.
Voi come vi regolate? Avete consigli?
Alba
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 17 mar 2013, 15:32
Ha ringraziato: 8 volte
Stato ringraziato: 22 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Smaltimento rifiuti

Messaggioda kiki » 09 mag 2013, 12:08

Anch'io faccio come fai tu , ma ogni volta che verso l'acqua ragia nel lavandino , mi sento in colpa , non per i tubi ma perché so che inquina . Forse basterebbe telefonare all'amiat e chiedere , o guardare su internet come si smaltiscono questi solventi :? :(
Cinzia
http://www.flickr.com/photos/cinzia60/


" Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre , ma nell'avere nuovi occhi . "
Marcel Proust .
Avatar utente
kiki
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 2513
Iscritto il: 17 dic 2011, 14:08
Località: Torino
Ha ringraziato: 202 volte
Stato ringraziato: 149 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Smaltimento rifiuti

Messaggioda Alba » 09 mag 2013, 12:24

kiki ha scritto:Anch'io faccio come fai tu , ma ogni volta che verso l'acqua ragia nel lavandino , mi sento in colpa , non per i tubi ma perché so che inquina . Forse basterebbe telefonare all'amiat e chiedere , o guardare su internet come si smaltiscono questi solventi :? :(

Ogni volta che versavo nei tubi mi vergognavo come una ladra. Adesso che metto nell'indifferenziata meno ma il dubbio resta. In quanto ad informazioni pare che il problema in tutta Italia sia soltanto mio...nessuno lo conosce e nessuno sa darmi indicazioni. In rete non c'è niente. :|
Alba
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 17 mar 2013, 15:32
Ha ringraziato: 8 volte
Stato ringraziato: 22 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Smaltimento rifiuti

Messaggioda Lucymay » 09 mag 2013, 12:48

Ciao Alba non me ne intendo molto anch'io, ma la discarica del paese dove vivo accetta materiale come latte di vernice (sia a solvente che ad acqua) ed anche
l'olio di semi, quello che ti avanza della frittura.
Io per esempio dell'olio che mi avanza lo metto in una bottiglia di plastica e poi lo porto in discarica.
Hai provato a verificare se la tua può accettare questo tipo di materiale?
in caso se mi dovesse avanzare un pò di olio, o trementina lo faccio assorbire tramite un tovagliolo e poi lo butto nel secco.
Nei tubi di solito non butto niente di questo tipo.
Spero di esserti stata utile
ciao
Lucia
http://www.flickr.com/photos/95441380@N06/

Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare
- Marilyn Monroe
Avatar utente
Lucymay
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 20 feb 2013, 08:31
Località: Monza
Ha ringraziato: 13 volte
Stato ringraziato: 23 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Smaltimento rifiuti

Messaggioda EnricoF » 09 mag 2013, 12:52

Tempo addietro, quando sviluppavo e stampavo i negativi e le foto in bianco e nero, portavo le soluzioni esauste da un mio amico fotografo professionista che aveva il minilab, e gettavo nei suoi recipienti di liquidi fotografici esauriti. Bisognava però differenziare, perché un recipiente pagava lo smaltimento, mentre l'altro era a scalare, perché nel fissaggio e la sbianca, si recupera l'argento, per cui ha un costo a diffalco. Anche per i nostri solventi penso ci sia un costo per lo smaltimento, se fatto da una ditta specializzata. :|
Io smaltisco all'isola ecologica (gratis). Lì hanno i contenitori apposta. Periodicamente vado a portare le pile e le tanichette di solventi esausti. Non sempre però è possibile per l'indisponibilità di recipienti vuoti. :cry:
Ora uso poco l'acqua ragia, uso di più l'olio di semi di girasole. In tal modo, quel poco che rimane sporco sul fondo del recipiente, lo faccio assorbire da vecchi stracci, magari già usati e sporchi di colore, e butto nell'indifferenziata. ;)
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Smaltimento rifiuti

Messaggioda Alba » 09 mag 2013, 13:38

da Lucymay
Ciao Alba non me ne intendo molto anch'io, ma la discarica del paese dove vivo accetta materiale come latte di vernice (sia a solvente che ad acqua) ed anche
l'olio di semi, quello che ti avanza della frittura.
Io per esempio dell'olio che mi avanza lo metto in una bottiglia di plastica e poi lo porto in discarica.

La discarica dista 80 km è gigantesca e non c'è l'accesso ai cittadini ma solo ai camion.

Come suggerito da te e anche da Enrico, uso le pezze di cotone oppure porto il barattolo in un angolo lontano del terrazzo e lascio evaporare, tanto la quantità e pochissima. Anche l'olio lo lascio disseccare al sole. Quando è allo stato solido butto via.
Le isole ecologiche dalle mie parti non esistono, hanno provato a farle ma andavano a buttarci di tutto ogni giorno e per questioni igieniche hanno preferito toglierle ed hanno fatto benissimo, erano una vera indecenza. Per i rifiuti speciali bisogna telefonare e chiedere che vengano a prenderli ma...per qualche barattolino mi sembra una una esagerazione :?
Mi sa che continuerò a trasformare i solventi dallo stato liquido a quello gassoso :(
Alba
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 17 mar 2013, 15:32
Ha ringraziato: 8 volte
Stato ringraziato: 22 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Smaltimento rifiuti

Messaggioda adi » 09 mag 2013, 15:50

Più che in discarica direi all'ISOLA ECOLOGICA, tutti i comuni devono averne una. Anch'io uso prevalentemente olio di girasole o di semi vari per pulire i pennelli, l'olio esausto (non nel senso dello stanco :D ma nel senso del carico di colore) lo scarico in un bidoncino di plastica (come faccio anche con l'olio di frittura!) e quando ho tempo porto i miei bidoncini all'Isola Ecologica comunale; sono obbligati a prendertelo, questo vale anche per altri tipi di solventi...a maggior ragione, perchè sarebbero più inquinanti :|

ciao a tutti, Adi
adi
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 07 dic 2011, 17:12
Ha ringraziato: 17 volte
Stato ringraziato: 12 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Smaltimento rifiuti

Messaggioda walter.cozzoli » 09 mag 2013, 17:33

Mi sorprende molto sentire che c'è qualcuno che butta acqua ragia, trementina opp. olio, questa roba è oro e non si butta mai.
La si decanta e ritorna come nuova. Mai buttata una goccia in vita mia.
Avatar utente
walter.cozzoli
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1719
Iscritto il: 08 apr 2011, 07:42
Ha ringraziato: 11 volte
Stato ringraziato: 103 volte
Contributo: n/a
Bonus: 182

Re: Smaltimento rifiuti

Messaggioda Alba » 09 mag 2013, 17:47

walter.cozzoli ha scritto:Mi sorprende molto sentire che c'è qualcuno che butta acqua ragia, trementina opp. olio, questa roba è oro e non si butta mai.
La si decanta e ritorna come nuova. Mai buttata una goccia in vita mia.

In effetti faccio sedimentare le impurità e poi trasferisco il liquido limpido in altro recipiente ma resta comunque quella specie di fanghiglia formata dal colore che si toglie dai pennelli quando li agito dentro per togliere sommariamente il colore durante le sessioni. Per quanto riguarda l'olio più o meno è lo stesso, non è che ne butti via molto, anzi, raramente visto che ne metto sempre pochissimo e poi si consuma ma qualche volta mi succede che per sbadataggine sbaglio recipiente e sporco l'olio che in genere è mescolato con una parte di trementina. E poi per mia abitudine ad ogni nuovo quadro c'è olio e solventi nuovi e barattoli pulitissimi perchè quando ne finisco uno ripulisco tutto, persino il cavalletto e le tavolozze sono tirate a lucido e pure le ghiere dei pennelli vengono lucidate. è come un rito, tutto deve essere senza nemmeno il ricordo di qualcosa di precedente. Diversamente non mi sento pronta :lol:
Comunque, il problema è quella fanghiglia.
Alba
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 17 mar 2013, 15:32
Ha ringraziato: 8 volte
Stato ringraziato: 22 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Smaltimento rifiuti

Messaggioda walter.cozzoli » 09 mag 2013, 18:20

Per la fanghiglia procurati un grosso rotolo di carta igienica oppure tipo scottex, una volta che hai travasato il liquido, prendi un pezzo di carta introducilo nel barattolo con la fanghiglia e fallo assorbire tutto aiutandoti con la coda di in grosso pennello, fatto questo, butta la carta intrisa in un sacchetto di plastica della SLUNGA e quando sarà pieno zeppo, butta via nell'indifferenziato.
Avatar utente
walter.cozzoli
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1719
Iscritto il: 08 apr 2011, 07:42
Ha ringraziato: 11 volte
Stato ringraziato: 103 volte
Contributo: n/a
Bonus: 182

Prossimo

Torna a Pittura ad Olio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti