Domanda dal blog

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Olio. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Domanda dal blog

Messaggioda sasadangelo » 16 giu 2013, 22:51

C'è questa domanda fatta su blog. Qualcuno sa rispondere?

S.O.S.!!!
Ho combinato un grosso guaio: su una tela dove ho riprodotto - con un lunghissimo e pazientissimo lavoro - "Giuditta e Oloferne" di Artemisia Gentileschi, ho spruzzato in modo sconsiderato il fissativo.
Visto che il liquido colava giù, ho tamponato le parti più bagnate, poi ho ripassato il fissativo.

Disastro! La colata é divenuta un torrente.

Disperata, ho passato un fazzoletto sui ristagni maggiori, purtroppo strusciando il dipinto in un paio di punti.

Morale: in questi punti il colore si é totalmente opacizzato e non so come recuperare la pittura.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Domanda dal blog

Messaggioda EnricoF » 17 giu 2013, 08:37

Ci sono altri dettagli? Si sa se è un disegno? Con cosa è stato fatto? :?:
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Domanda dal blog

Messaggioda antau » 17 giu 2013, 08:55

Posso supporre che sia stato dato il fissativo su un dipinto ad olio... il fissativo, che è generalmente per matite, pastelli, carboncini, è una buona base per l'olio, ma non una vernice...
Antonio
Avatar utente
antau
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 16 gen 2012, 11:38
Ha ringraziato: 67 volte
Stato ringraziato: 113 volte
Contributo: n/a
Bonus: 5

Re: Domanda dal blog

Messaggioda Zephyrine » 17 giu 2013, 09:49

Magari vedere una foto in dettaglio delle zone rovinate aiuterebbe a valutare meglio il problema per consigliare una possibile soluzione. Se le colature non hanno creato spessore si potrebbe ripassare la vernice finale a pennello, ma se non si conosce la composizione del fissativo/vernice dato prima è difficile ipotizzare cosa dare per correggere.
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Domanda dal blog

Messaggioda vasco » 17 giu 2013, 22:16

sasadangelo ha scritto:C'è questa domanda fatta su blog. Qualcuno sa rispondere?

S.O.S.!!!
Ho combinato un grosso guaio: su una tela dove ho riprodotto - con un lunghissimo e pazientissimo lavoro - "Giuditta e Oloferne" di Artemisia Gentileschi, ho spruzzato in modo sconsiderato il fissativo.
Visto che il liquido colava giù, ho tamponato le parti più bagnate, poi ho ripassato il fissativo.

Disastro! La colata é divenuta un torrente.

Disperata, ho passato un fazzoletto sui ristagni maggiori, purtroppo strusciando il dipinto in un paio di punti.

Morale: in questi punti il colore si é totalmente opacizzato e non so come recuperare la pittura.
Ciao.Sto riproducendo anche io lo stesso quadro e' ti capisco.Se mi fai sapere che fissativo hai passato di sicuro una soluzione esiste e la trovo.
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Re: Domanda dal blog

Messaggioda tonyhp » 19 giu 2013, 06:01

Anch'io vorrei sapere che fare se si fanno casini con il fissativo. A volte, per timore, evito di metterlo.
Saluti
Tony
tonyhp
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 09 apr 2011, 14:20
Ha ringraziato: 1 volta
Stato ringraziato: 7 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Domanda dal blog

Messaggioda EnricoF » 19 giu 2013, 07:25

Ma questo fissativo come lo passate? Le colature avvengono se il fissativo è applicato in verticale, e se dato in maniera eccessiva.
E' buona norma, se si usa un fissativo spray, mettere il supporto da trattare in piano e spruzzare a trenta centimetri di distanza con passate abbastanza veloci e coprire la superficie in orizzontale. Poi, una volta asciutto, ripassare in senso verticale. Di solito due passate sono più che sufficienti. Bisogna fare attenzione solo alle sovrapposizioni di getto, che non devono essere troppo vicine. Per verificare il temporaneo risultato, basta guardare il riflesso in controluce. Se volte correggere una zona pregna di fissativo, appoggiate leggermente un panno carta a sfiorare la superficie tenendolo per due lati e accostatelo alla superficie in modo che l'eccesso venga assorbito, e senza indugiare rialzate. In ogni caso, non strofinare mai.
Quindi è meglio fare più passate scarse, e farle asciugare di volta in volta. Solo dopo l'asciugatura dell'ultima passata va rimesso in verticale. Ma due dovrebbero essere abbastanza. ;)
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6


Torna a Pittura ad Olio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite