Il verde nei coniugi Arnolfini di Van Eyck

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Olio. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Il verde nei coniugi Arnolfini di Van Eyck

Messaggioda Dom » 24 giu 2013, 11:28

Salve a tutti, ultimamente con il desiderio di arricchire la tavolozza sono alla ricerca di nuovi colori. Osservando i quadri dei grandi maestri del passato mi sono imbattuto nel ritratto dei coniugi Arnolfini di Van Eyck e sono rimasto letteralmente stregato dal verde della veste della signora. Faccio riferimento alla versione digitale del quadro presente nel sito national gallery. Volevo appunto chiedervi secondo voi come ci si potrebbe avvicinare ad un simile verde che sembra quasi un gioiello di malachite? Ovviamente il risultato è ottenuto con assoluta maestria di velature, medium particolari, etc. ma mi chiedo con quali pigmenti di partenza e con quale rapporto tra loro ci si potrebbe almeno avvicinare a quel verde? Vi ringrazio per l'attenzione e buona pittura!
Dom
Utente
Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 23 giu 2013, 22:52
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Il verde nei coniugi Arnolfini di Van Eyck

Messaggioda Zephyrine » 24 giu 2013, 16:48

Il verde malachite assomiglia di più al verde smeraldo più freddo, quello del dipinto ha una tonalità più calda che a me sembra più vicina ad un verde coblato con del giallo. Per ottenere lo stesso colore è ovvio che devi fare delle prove, io non partirei con un tono freddo come la malachite.
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Il verde nei coniugi Arnolfini di Van Eyck

Messaggioda Dom » 24 giu 2013, 21:31

Grazie per l'aiuto Zephyrine, quel verde al momento mi sembra indecifrabile ma proverò a seguire il tuo consiglio e farò diversi tentativi!
Dom
Utente
Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 23 giu 2013, 22:52
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Il verde nei coniugi Arnolfini di Van Eyck

Messaggioda EnricoF » 24 giu 2013, 22:11

I fiamminghi usavano moltissimo ottenere le loro tinte con velature successive e con colori per lo più trasparenti su basi a colori tenui. Suggerisco vivamente qualche prova! :lol:
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Il verde nei coniugi Arnolfini di Van Eyck

Messaggioda Zephyrine » 24 giu 2013, 23:26

Ho fatto ora una prova veloce prima di chiudere con la pittura stasera.
Immagine

Ho visto l'immagine da un libro ed ho provato con verde cobalto + giallo di cadmio scuro (i primi 2) e verde smeraldo + giallo di cadmio scuro (gli ultimi 2 e nel secondo di questi ho aggiunto un po' di terra d'ombra bruciata). In rapporto alla mia immagine, gli scuri dell'abito sono molto vicini ai primi 2 e le parti in luce ai restanti 2. Variando le quantità dei colori usati è ovvio che si possono ottenere altri risultati come ad esempio sostituendo il giallo di cadmio scuro con un cadmio limone o altro tipo di giallo. Il verde cobalto che ho usato io è coprente quindi puoi lavorare più velocemente come ha fatto Walter nei 2 ritratti fiamminghi sparsi nelle pagine del forum. Il verde smeraldo è trasparente quindi si è portati a lavorare a velature come ti ha detto Enrico. L'aggiunta del cadmio lo fa semicoprente, ma non è mai come la pasta che ottieni col cobalto.
La foto ha le sue pecche visto che è notte ed ho semplicemente messo il pezzo di carta sotto la lampada però ti posso assicurare che basta variare di poco per arrivare al verde che vedo nel mio libro.
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Il verde nei coniugi Arnolfini di Van Eyck

Messaggioda Dom » 25 giu 2013, 11:36

Grazie mille per il vostro aiuto, Zephyrine la tua spiegazione è stata chiara e con lo stesso procedimento sono riuscito ad ottenere senza difficoltà la tinta che cercavo. Essendo autodidatta a volte ho alcune difficoltà nel trovare colori e suggerimenti per migliorare la mia pittura, per fortuna che con uno spazio come questo frequentato da persone competenti e appassionate queste difficoltà si riescono a superare facilmente!
Dom
Utente
Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 23 giu 2013, 22:52
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Il verde nei coniugi Arnolfini di Van Eyck

Messaggioda Zephyrine » 25 giu 2013, 21:48

Eh, però io tanto esperta mi sa che non lo sono stata! Avevo escluso subito il verde smeraldo di primo acchito, ma guardandoli oggi con la luce del giorno è quasi quello il colore che si avvicina di più! :oops:
Ho fatto un'altra prova con blu cyano primario + giallo primario ed anche con quelli ci arrivi a certe tonalità. Comunque hai già capito che il metodo più giusto per capire certe cose è provare, provare, provare.... Buon lavoro!
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0


Torna a Pittura ad Olio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite