Proteggere la tela

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Olio. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Proteggere la tela

Messaggioda Amalia.LaRosa » 03 feb 2014, 15:23

Qualcuno sa qualcosa a proposito di proteggere la tela dalla parte interna, dove non c'è ne pittura ne imprimitura?
Amalia La Rosa
Guida forum Paesaggio
https://www.facebook.com/A.LaRosaPittrice
Avatar utente
Amalia.LaRosa
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 01 lug 2011, 13:02
Ha ringraziato: 25 volte
Stato ringraziato: 49 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Proteggere la tela

Messaggioda Cuorenero » 03 feb 2014, 15:57

so che si usa la carta gommata , no quella da carrozziere ma quella che si immerge prima nell'acqua e si stende , ora vado di fretta appena posso ti metto un video , si mette anche dell'insetticida-battericida per i tarli del legno e batteri per alcuni tipi di pittura (se vuoi dura una 500 anni)
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Proteggere la tela

Messaggioda Zephyrine » 03 feb 2014, 16:28

Mah, io non ho mai visto ricoprire il retro con carta gommata, di solito ci si proteggono i bordi dopo il restauro, ma nel retro, se la collatura per l'imprimitura è stata fatta a dovere, non ci dovrebbe esser bisogno di nulla. Anche per l'insetticida, a meno che non ci sia la presenza evidente di tarli, mi pare una pratica inconsueta perché se non è un prodotto professionale specifico è del tutto inutile come il normale insetticida per le mosche per il quale si dovrebbe ripetere l'operazione molto frequentemente rispetto all'altro... voi lo terreste in casa un quadro che è continuamente sottoposto a veleni? :shock:
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Proteggere la tela

Messaggioda Vagabondo » 04 feb 2014, 21:07

Si dal libro di Gino Piva ,egli afferma che e' buona cosa proteggere dall'umidita' la tela anche sul retro con una mano di imprimitura.
Lui parla di acqua ragia mischiata a bianco di piombo(impastato ad oilo di lino).Ma visto che lui prende in esempio gli antichi maestri riporta
esattamente il sistema che lui asserisce essere piu' che sufficiente e impermeabilizzante; oggigiorno non e' piu' necessario usare questi materiali
nocivi.A mio parere e' sufficiente una passata di vinavil npc allungato con acqua.
Avatar utente
Vagabondo
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 27 set 2013, 18:28
Ha ringraziato: 53 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Proteggere la tela

Messaggioda Zephyrine » 04 feb 2014, 22:00

Già, infatti quando si fa la collatura, si dà una mano in entrambi i lati, ma se si usano tele già pronte non credo ci sia necessità di protezione ulteriore. Se poi la si vuol pure proteggere dagli urti, dalle pieghe durante i trasporti allora si anche chiudere il retro con una tavoletta sottile o un cartone pressato.
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Proteggere la tela

Messaggioda sasadangelo » 05 feb 2014, 15:40

Si dal libro di Gino Piva ,egli afferma che e' buona cosa proteggere dall'umidita' la tela anche sul retro con una mano di imprimitura.
Lui parla di acqua ragia mischiata a bianco di piombo(impastato ad oilo di lino).Ma visto che lui prende in esempio gli antichi maestri riporta
esattamente il sistema che lui asserisce essere piu' che sufficiente e impermeabilizzante; oggigiorno non e' piu' necessario usare questi materiali
nocivi.A mio parere e' sufficiente una passata di vinavil npc allungato con acqua.


confermo
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Proteggere la tela

Messaggioda Amalia.LaRosa » 05 feb 2014, 16:12

Si può passare l'imprimitura o la vinavil sul retro dopo che la tela è stata dipinta o meglio farlo prima?
Amalia La Rosa
Guida forum Paesaggio
https://www.facebook.com/A.LaRosaPittrice
Avatar utente
Amalia.LaRosa
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 01 lug 2011, 13:02
Ha ringraziato: 25 volte
Stato ringraziato: 49 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Proteggere la tela

Messaggioda Zephyrine » 05 feb 2014, 16:58

Sarebbe meglio farlo prima quando si tira la tela. Dare collanti dopo, credo porti ad un movimento delle fibre che potrebbe ripercuotersi sulla pittura, ma essendo l'olio o l'acrilico abbastanza elastici, dovrebbero reggere.
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Proteggere la tela

Messaggioda Cuorenero » 05 feb 2014, 21:57

Zephyrine ha scritto:Mah, io non ho mai visto ricoprire il retro con carta gommata, di solito ci si proteggono i bordi dopo il restauro, ma nel retro, se la collatura per l'imprimitura è stata fatta a dovere, non ci dovrebbe esser bisogno di nulla. Anche per l'insetticida, a meno che non ci sia la presenza evidente di tarli, mi pare una pratica inconsueta perché se non è un prodotto professionale specifico è del tutto inutile come il normale insetticida per le mosche per il quale si dovrebbe ripetere l'operazione molto frequentemente rispetto all'altro... voi lo terreste in casa un quadro che è continuamente sottoposto a veleni? :shock:


si andavo di fretta e mi sono confuso su un vecchio video che avevo visto :oops: , la carta gommata veniva usata per la protezione del telaio di legno, cmq eccolo http://www.youtube.com/watch?v=I0UJKxfVY9Q&list=PL8532C89EF19AA015&index=15 di fatti è una restauratrice ; per la tela ormai ti hanno risposto , secondo me la passata semplice di vinavil sul retro quando fa l'imprimitura basta e avanza, cmq per chi vuole restaurare cornici fai da te ho visto che ha messo qualche video , se poi sono fatti con processi giusti non lo so dire ma spiega bene .
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Proteggere la tela

Messaggioda Zephyrine » 05 feb 2014, 22:35

Ho appena visto il video, è tutto giusto quel che dice, ma per l'insetticida è una precauzione ossessiva che si può tranquillamente evitare a meno che non si abbia la certezza di avere il telaio infestato dai tarli che a quel punto si potrebbe anche cambiare. È comunque una pratica più per dipinti vecchi (e ripeto, lo è per quelli messi in luoghi dove vediamo i tarli che camminano pure sui muri, una disinfestazione ogni qualche anno basta e avanza) e non per quelli che abbiamo dipinto o che ci accingiamo a dipingere sennò sarebbe consueto presso tutti i pittori fare in quel modo :mrgreen:
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0


Torna a Pittura ad Olio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti