Pagina 3 di 3

Re: La grisaglia

MessaggioInviato: 20 mar 2014, 21:04
da sasadangelo
No non è la stessa cosa. Il posciugo è un'area appunto prosciugata di olio quindi rimane priva di vita e il colore si opacizza ossia diventa meno brillante e si imbruttisce.
Il fenomeno che tu spieghi sinceramente lo ignoro. Non so cosa dirti ... forse non ho mai prestato attenzione a quest'aspetto ... o non mi è mai capitato. Non so nemmeno come si chiama.

Re: La grisaglia

MessaggioInviato: 20 mar 2014, 22:39
da el buitre
Ciao Amalia

Anzitutto ti faccio i miei complimenti per il tuo lavoro. Mi piacciono i paesaggi ed ancor piu' la figurazione a tema religioso.

Salvatore ti ha descritto con esattezza cosa e' un prosciugo e come si verifica.

Penso che l'inconveniente da te lamentato sia di natura molto diversa e sia riconducibile alla vernice usata. Per rendere stabile la vernice, oltre al pigmento e al legante(olio) si mettono anche cariche di inerti (normalmente prodotti calcarei) e anche sostanze diverse che variano fra l'altro l'aspetto superficiale del film pittorico una volta asciugato. Purtroppo la Maimeri recentemente (ma sono ipotesi) deve aver aggiunto sostanze non sufficentemente testate e si sono avuti vari inconvenienti. Io ho avuto problemi simili a quello che tu lamenti, ed anche colori che rimanevano gommosi e lucidi, senza seccare mai definitivamente. Ho trovato in rete molte lamentele del genere ed e' evidente che qualcosa e' successo. Ho avuto problemi sia con alcuni colori della linea Puro che Classico. Ultimamente sembra che questi problemi con Maimeri siano rientrati; sarebbe anche comprensibile che in Ditta possano avere rettificato le formule.

Sulla separazione dell'olio dal pigmento invece la causa e' derivata da una macinazione del pigmento non ottimale. Se questo e' ancora troppo grossolano del dovuto, la quantita' di olio immessa dapprima (nel macchinario di produzione) sta in sospensione con i granuli del pigmento, poi pian piano una parte dell'olio si separa. E' un fenomeno fisico ed e' un difetto comune pero' a molte Case produttrici. Anche W&n non e' esente, per esempio, a me e' capitato varie volte. E' seccante perche' si pagano cari i colori e quando si apre un tubetto nuovo da 40 ml e 5 ml sono di olio da buttare....

I Mussini che usi sono colori ad olio particolari perche' oltre all'olio hanno una notevole parte del medium che e' costituita da una resina polimerica, penso sia un brevetto di Schminke. E' la resina a dare quella particolare finitura al film pittorico. Forse non tutti sanno che Schminke venne in Italia per acquisire le formule di un tecnico e pittore italiano che si chiamava appunto Cesare Mussini, nato a Berlino ma italianissimo.

Re: La grisaglia

MessaggioInviato: 21 mar 2014, 07:42
da Amalia.LaRosa
Grazie el buitre,

credo che tu abbia centrato il problema, anch'io sono andata in rete e ho visto che altri avevano proprio questo problema, sarà stato un periodo che i Maimeri hanno avuto questi problemi di affidabilità, ma i tubetti sono ancora in circolo, specialmente in quelle zone come la mia dove le vendite non sono frequenti. Inoltre mi è successo di comprare un tubetto di giallo napoli con i dentro grani belli grossi, ecco perchè ho detto basta e ho provato qualche W&N, qualche Rembrandt e i Mussini che trovo davvero ottimi.

Grazie per la tua dettagliata spiegazione.