pulizia pennelli con olio di semi

Questo è il forum dedicato alla Pittura ad Olio. Tutti temi inerenti a questa tecnica pittorica sono discussi in questo forum.

Re: pulizia pennelli con olio di semi

Messaggioda Cuorenero » 05 giu 2014, 14:38

Enrico secondo me dovresti mettere una specie di guarnizione per non far entrare aria nel barattolo , io noto che nel barattolo dove ciò l'olio che uso per intingere le punte dei pennelli (umide d'acqua raggia) tende ha diventare gommoso .

Tenerli cosi fa scaricare anche il colore "intrappolato" , io ho notato che senza neanche muovere il pennello nell'olio esce più colore che nell'acqua raggia
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: pulizia pennelli con olio di semi

Messaggioda EnricoF » 05 giu 2014, 16:17

@ Sasà. Lo uso per entrambe le cose. La prima pulizia ora la faccio sempre con l'olio di girasole invece dell'acqua ragia.
In sostanza ho quasi abolito del tutto i solventi nocivi. L'ambiente dove lavoro è troppo piccolo!
E' chiaro che come pulizia finale uso sempre acqua e sapone che per me non ha rivali. ;)

@ cuorenero. Non ho ancora notato la formazione di grumi o gommosità dovute all'asciugatura. Di ricambio d'aria ce n'è veramente poco, anche perché l'olio è molto meno volatile dell'acqua ragia. Se si verificherà qualche significativo cambiamento te lo farò sapere. Lo scambio di esperienze è una preziosità di questo forum! :D
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: pulizia pennelli con olio di semi

Messaggioda ANTOON » 06 giu 2014, 07:17

Per mantenere i peli nella forma desiderata è interessante il metodo descritto da Enrico, specialmente per i pennelli grandi; per quelli piccoli, io uso il miele , ne metto un pizzico tra i polpastrelli e faccio le punte. I peli naturalmente si induriscono con l'essiccazione del miele, ma si ammorbidiscono con l'uso dei colori. Per pulirli uso l'acetone, puzza un pochino, ma da quando l'uso i peli del pennello non si sono più rovinati.
ANTOON
Utente
Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 08 dic 2011, 23:16
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 4 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: pulizia pennelli con olio di semi

Messaggioda grigio » 13 giu 2014, 18:27

L'acetone non lo conoscevo come metodo, lo proverò. 8-)
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: pulizia pennelli con olio di semi

Messaggioda Cuorenero » 15 giu 2014, 14:03

@Enrico guardando bene ho notato che quelle paline gommose si formano solo nei primi due barattoli dove sciacquo i pennelli , contengono al 50% olio di girasole e acqua raggia , quindi mi sa sono dovute sia per l'acqua raggia che residui dell'olio contenuto nei colori , il barattolo che contiene solo olio di girasole non cambia
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: pulizia pennelli con olio di semi

Messaggioda EnricoF » 25 giu 2014, 10:44

Attenzione all'acetone!!! :shock: E' molto aggressivo e anche se il pelo di cui è composto il pennello resta pulito, non sono quantificabili i danni che ne potrebbero derivare ai collanti impiegati per la tenuta dei peli all'interno della ghiera metallica del pennello. Questo perché l'acetone è un solvente per molti tipi di colla. Sicuramente alcuni fabbricanti impiegano colle a più componenti che possono resistere anche all'acetone, ma è meglio non rischiare, anche perché a lungo andare anche le setole, sia naturali che sintetiche, sotto l'azione di solventi energici possono avere vita breve.
Sicuramente è un metodo veloce ed efficace... Ma date retta, se ancora oggi il miglior metodo di lavaggio è acqua e sapone vegetale (marsiglia) ci sarà una ragione! ;)
Enrico.
Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista. ( San Francesco d'Assisi ).
http://www.flickr.com/photos/enrico-fiorentini/sets/
Avatar utente
EnricoF
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 08 dic 2011, 20:39
Località: Roma
Ha ringraziato: 86 volte
Stato ringraziato: 117 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: pulizia pennelli con olio di semi

Messaggioda Zephyrine » 25 giu 2014, 20:54

Infatti, quando usavo diluenti per restauro contenti acetone, i pennelli (e quelli erano in martora), si spelacchiavano molto velocemente. :roll:
Avatar utente
Zephyrine
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 19 lug 2011, 11:01
Ha ringraziato: 12 volte
Stato ringraziato: 106 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: pulizia pennelli con olio di semi

Messaggioda grigio » 26 giu 2014, 12:14

L'ho testato l'acetone, al di là del danno ai pennelli a me risulta poco diluente, percui ci rinuncio.
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Precedente

Torna a Pittura ad Olio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite