Pagina 1 di 4

Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 24 mar 2012, 14:17
da edotp
Dovrei eseguire due quadri di Renoir, vorrei sapere qualcosa in più riguardo la tecnica pittorica impressionista, del tipo se eseguono tutto alla prima o si avvalgono anche loro di sovrapposizioni di strati ecc... La trovo comunque una tecnica veramente interessante!

Re: Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 25 mar 2012, 00:43
da sasadangelo
Ciao, è noto che gli impressionisti lavoravano alla prima.
Poche sessioni di pittura se non una.
I soggetti che mostri, però, non sono da puro impressionista quale Renoir non era nel senso che forse era il più classico tra gli impressionisti.

Re: Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 25 mar 2012, 15:06
da blues
Ciao Edotp. E' difficile rispondere con certezza alla tua domanda, ma, credo che Sasà abbia ragione. Anche io credo che lavorassero alla prima per vari motivi uno fra i tanti era il fatto che per gli impressionisti la realtà muta in continuazione la luce varia in ogni momento, quindi la visione di un momento e diversa nel momento successivo. L' attimo nella pittura impressionista ha una evidente analogia con la fotografia e dalla fotografia gli impressionisti prendono non solo la velocità delle sensazioni, ma anche i tagli di inquadratura, se noti sembrano immagini moderne. Altro motivo che mi porta a pensare che lavorassero alla prima è il fatto che l' intento degli impressionisti era di evitare la perdita di luce riflessa e, come ben saprai i colori posti sulla tela agiscono in sintesi sottrattiva, quindi più colori si mischiano e si sovrappongono meno luce riflette il quadro. Per evitare ciò, infatti, usavano solo colori puri, non diluivano il colore per creare il chiaro-scuro, che manca del tutto, per esaltare la luminosità accostavano i colori complementari, mai e poi mai usavano il nero, e le ombre sono colorate.
Detto questo credo che la miglior cosa da fare sia prendere tela e colori e provare a studiare quei vent' anni, che, a mio modo di vedere, sono stati l' inizio della pittura moderna.

Re: Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 27 mar 2012, 14:50
da antau
Mi sembra che Blues ti abbia dato ottimi consigli, Edo!
Confermo che gli impressionisti più aderenti alla corrente, dipingevano "en plen air" e alla prima. I dipinti di Renoir che hai postato non sono proprio di quelli più aderenti all'impressionismo... anzi... le Bagnanti ha addirittura un sapore classico, quasi un ritorno alle origini visto che lo fece poco prima di morire.
Ma fece parecchi dipinti più aderenti all'impressionismo, anche se l'ho sempre considerato un po' più "scuro" del suo contemporaneo Monet, che al contrario riempiva di luce le sue tele. Forse se davvero vuoi provare a dipingere come un impressionista ti conviene dare un occhio anche alle tele di Monet ...

Comunque queste due tele che hai postato non credo siano dipinte con la tecnica tipica degli impressionisti. Lì secondo me c'è un bel po' di velature e di lavoro di tipo tradizionale... soprattutto nelle bagnanti c'è una forte differenza fra lo sfondo, che pare impressionista, e le figure.

Re: Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 28 mar 2012, 22:19
da edotp
Grazie per le risposte :-)

Re: Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 01 apr 2012, 12:16
da gianartista
Dal punto di vista manuale la pittura impressionista è piuttosto" sfatta", e quindi, come ti è stato detto, eseguibile alla prima.
Ma la pittura di renoir è più complessa, perchè richiede competenze anatomiche e pittoriche ed in alcuni quadri ci sono zone velate
dei più lenta manifattura. Se devi farci delle copie un pò di mestiere dietro ci vuole.
Tu come sei messo? Sei stato anche tu come me, nella bottega del Perugino?

Re: Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 10 set 2013, 22:39
da lina.vinazzani
Ciao a tutti. Io sono nuova e appena ci capisco qualcosa metto anche una mia foto. Mi sono avvicinata ai falsi d'autore 2 anni fa e Renoir è il mio preferito. Sono interessata ai commenti che state facendo e mi piacerebbe sapere se c'è qualche guida per scoprire le tecniche di pittura. Io attualmente sto vagando nel tempo nel senso che passo da Renoir a Klimt per andare da Botticelli e tornare a Renoir. Tutti hanno da insegnare. Ma io ho una richiesta da fare: Dove le trovate le stampe esatte per rifare una copia precisa. E' uno dei miei problemi. Grazie.Lina.

Re: Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 11 set 2013, 09:30
da sasadangelo
Ciao,
Se guardi le date la discussione è un pò vecchiotta.
Fai bene a porti questa domanda perchè è il problema più grosso per fare le copie, ossia trovare una buona foto HD.
Internet non sempre è facile trovarle.
Innanzittutto, se vai a delle mostre trovi sempre in vendita CD con foto HD.
Poi può essere utile andare sui siti dei musei che ospitano le opere (ad esempio, ricordo che Edo trovò una bella foto della canestra di frutta di caravaggio così).
Cozzoli a suo tempo segnalò questo sito.
http://www.haltadefinizione.com/en/

Re: Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 11 set 2013, 10:20
da walter.cozzoli
Ciao Lina sono contento che hai accettato il mio invito a iscriverti a questo forum, spero che tu possa trovare tutto ciò che stai cercando.
Per gli amici del Forum:
Lina ' una delle artiste che insieme a me ha partecipato alla Mostra Nazionale dei Falsi di Autore di Stia del 4 Agosto al l'8 settembre.
Sarà sua cura, magari, presentare al forum qualcuna delle sue opere esposte a Stia.
Ancora grazie Lina.
Per Salvatore: Non ricordo il link dove Lina può trovare il programmino per inserire una sua foto, come da sua richiesta.

Re: Tecnica Pittorica Impressionista

MessaggioInviato: 11 set 2013, 10:53
da sasadangelo
Ciao,
Non ricordo il link che misi a suo tempo ma basta qualsiasi programmino online che fa scaling di foto, come questo:
http://scaleyourimage.com/
Do qui il benvenuto a Lina di cui posso immaginare le qualità.