Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Questo è il forum dedicato al tema del Ritratto indipendentemente dal medium utilizzato (acrilico, olio, acquarello, tempera, ecc.).

Re: Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Messaggioda sasadangelo » 30 giu 2011, 18:44

Scusa il color ombra è quello più scuro ovviamente.
Il penultimo è il mezzotono caldo. Oltre a quello mescolerai mezzitoni con colore luce e ombra come detto sopra.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Messaggioda sasadangelo » 30 giu 2011, 18:44

Tutto questo va fatto bagnato su bagnato.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Messaggioda Pinturicchio » 02 lug 2011, 16:04

Sasà, leggo con enorme interesse i tuoi consigli e mi sono andato a rileggere anche la tua lezione sui chiaroscuri e ho capito che per dare l'effetto 3D (leggi tridimensionale) ai miei personaggi dovrò lavorare parecchio con piccole pennelleate ravvicinate di tinte dal chiaro allo scuro e sicuramente usciranno ancora di più i volti in avanti. Comunque un passettino per volta ce la stiamo facendo.
Al momento guardo e riguardo anche lo sfondo e mi piacerebbe farlo di circa due toni più chiaro. Faccio bene ? E se si non riesco ad identificare la tinta base da applicare perchè ho provato con la mistione da te suggerita del nero avorio e giallo che mi ha dato un verde ma secondo me nella tinta dello sfondo dietro alle figure, nella parte più chiara dovrebbe esserci anche tipo dell'azzurrino (ceruleo o oltremare). Mi sai dare qualche consiglio a proposito visto che la tinta dovrebbe tendere appena appena meno al verde e più verso i toni verde/giallo/celeste almeno vedendo l'originale a me così sembra.
La tinta invece mia di adesso dello sfondo mi sembra fin troppo austera anche se da una bella importanza al quadro, ma appena appena la cambierei. Grazie
Umberto
Si può essere felici solo se si è pittori
Joaquín Sorolla
Pinturicchio
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 09 apr 2011, 13:15
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 17 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Messaggioda sasadangelo » 02 lug 2011, 23:09

ciao,
lo sfondo dovresti farlo più scuro non più chiaro.
Nero e giallo danno si il verde. Ho cercato tutto il forum ma non trovo dove l'ho scritto e cosa intendevo dire.

Mi dici che colori hai usato per lo sfondo?
Anche la parte chiara come l'hai ottenuta?
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Messaggioda Pinturicchio » 06 lug 2011, 21:18

Ciao Sasà, su un fondo sfumato a pennellate corte di ocra e terra siena bruciata, ho passato un secondo strato di terra verde e ocra gialla con probabilmente un piccolo tocco di blu. La parte più chiara ho aumentato l'ocra. Noto però che lo sfondo originale tende nella parte chiara dietro i soggetti verso il verde/celeste/bianco spento. Non saprei definire meglio. Il mio di base è un pò più scuro e la parte più chiara tende al colore da me usato.
Umberto
Si può essere felici solo se si è pittori
Joaquín Sorolla
Pinturicchio
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 09 apr 2011, 13:15
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 17 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Messaggioda Amalia.LaRosa » 17 lug 2011, 10:28

x Pinturicchio: Ti faccio i complimenti per la sfida che hai intrapreso, vedo già che hai ricevuto tanti consigli utili, bravo continua così! Penso che il disegno ti ha dato un po filo da torcere e ti consiglio di lavorare su questo, sui colori sei invece molto più avanti. Buon lavoro!
Amalia La Rosa
Guida forum Paesaggio
https://www.facebook.com/A.LaRosaPittrice
Avatar utente
Amalia.LaRosa
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 01 lug 2011, 13:02
Ha ringraziato: 25 volte
Stato ringraziato: 49 volte
Contributo: n/a
Bonus: 6

Re: Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Messaggioda Pinturicchio » 18 lug 2011, 21:58

Ciao Amalia, ti ringrazio per il tuo graditissimo giudizio. Anche io sono d'accordo con te sul riprodurre un opera importante, in quanto si impara tantissimo con le varie difficoltà tecniche da superare, compreso il cercare di avvicinarsi a quelli che sono i colori dei vero dipinto e quindi si impara a miscelare le varie tinte, per prove ed errori anche, ma sicuramente in maniera molto soddisfacente. Io cerco sempre di portare avanti qualche dipinto per volta per trovare sempre di gradimento secondo l'animo il dipinto del momento senza sentirmi costretto dal "finire" l'opera. L'altra dipinto è il Veermer - La ragazza con l'orecchino - nel quale, almeno al momento, il disegno sembra molto preciso. Mi piacerebbe anche intraprendere qualcosa di Chardin, chissà.Ti ringrazio ancora e ti auguro buona serata.
Umberto
Si può essere felici solo se si è pittori
Joaquín Sorolla
Pinturicchio
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 09 apr 2011, 13:15
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 17 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Messaggioda Pinturicchio » 18 lug 2011, 22:00

x Sasà, scusa mi sono sbagliato sul colore del fondo. Ho provato a ristudiarlo e sembra terra verde con un pizzico per equilibrarla di terra d'ombra bruciata e dietro le figure leggermente schiarita con dell'ocra.
Umberto
Si può essere felici solo se si è pittori
Joaquín Sorolla
Pinturicchio
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 09 apr 2011, 13:15
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 17 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Francesco Hayez, Ritratto delle signore Carolina Grassi

Messaggioda sasadangelo » 19 lug 2011, 08:14

ok
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Precedente

Torna a Il Ritratto e la Figura Umana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti