Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Questo è il forum dedicato al tema del Ritratto indipendentemente dal medium utilizzato (acrilico, olio, acquarello, tempera, ecc.).

Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda vasco » 09 feb 2013, 18:30

Vorrei condividere con gli amici del forum passo dopo passo un dipinto molto impegnativo.Lo sto facendo con molta cura e pazienza,ogni parte lavoro massimo due ore e' fino a questo punto mi ritengo soddisfatto,perche' mi rendo conto che ha preso il verso giusto dall'inizio,sto trovando qualche difficolta' al ritratto della donna, perche' ha un'espressione particolare e' non slo pure il colore della pelle.Parliamo del procedimento,passato tre mani leggere di gesso acrilico sulla tela con la spatola,poi ho fatto una stampa a misura con la tela e' trasferito il disegno accuratamente con la carta carbone questo e' il risultato.http://www.youtube.com/watch?v=Cj3vfLbC7Kc Ho fatto una mano su tutta la tela di colore acrilico, terra d'ombra bruciata e poco rosso.Il passo successivo e' quello di rinforzare le ombre, ho usato colore acrilico terra d'ombra b. e' dove mi serviva piu' scuro aggiungo blu.Nella sessione successiva ho fatto lo sfondo usando colori a olio,terra dombra b.,blu e per le zone piu' scure aggiungo una punta di nero.Ho iniziato la vecchia serva con terra dombra b. nelle zone scure e' poi con il biaco ho fuso i colori tra di loro direttamente sulla tela,in alcuni punti lasciando trasparire lo sfondo.Per Giuditta ho usato una scala dei grigi fredda,iniziando a stendere il mezzotono su tutto il ritratto e' dopo con bianco e poco ocra aumento le luci, per le ombre sfrutto lo sfondo ma in alcuni punti dove serve uso grigio scuro con aggiunta di terra d'ombra.b. Per la casacca uso il bianco e' nero tenendomi due toni piu' basso delle zone luce, cosi in seguito quando t e' asciutto accentuo le luci.Per il ritratto e' il braccio sinistro di Oloferne ho usato terra d'ombra.b. e' bianco.Per il braccio destro solo bianco a sfregazzo sfruttando lo sfondo,nella seconda immaggine ho fatto le mani con bianco, poi con terra d'ombra.b. e ' nero ho modellato le pieghe delle dita,sono andato anche a modellare il braccio destro dove in precedenza avevo passato solo il bianco,per barba e' capelli ho usato il colore dello sfondo. Per il cuscino ho usato bianco e' nero e' poi per le parti piu' chiare bianco e' ocra,nella zona scura un grigio scuro.Per il drappo ho usato una scala dei grigi di pari valore al rosso del colore originale, solo le luci li devo portare due toni piu' chiari,per poi finire tutto a velatura.Scusate ma le foto sono invertite,e' domani aggiungo l'altra.
Allegati
nuova.jpg
nuova.jpg (95.64 KiB) Osservato 2926 volte
Ultima modifica di vasco il 10 feb 2013, 13:40, modificato 1 volta in totale.
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Re: Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda Renoil L. » 09 feb 2013, 19:23

Caro Vasco,
non vorrei farti perdere tempo, ma ho bisogno di un chiarimento non per intraprendere i lavori che tu fai in quanto non ne sarei capace , ma per potermi chiarire le idee per i miei lavoretti da poco.
Ho letto con attenzione le indicazioni base per la realizzazione della tua Giuditta e O. sul cui risultato non ho dubbi visto i tuoi precedenti lavori.
Mi è sembrato di capire che una prima base tu la realizzi con l’acrilico e poi sovrapponi l’olio secondo le varie fasi descritte . Ho capito bene? Se è così, puoi darmi qualche suggerimento e soprattutto indicarmi le differenze, i vantaggi ,gli svantaggi o altro rispetto a un metodo che ,da autodidatta,ho cominciato ad usare e che è quello di fare l’abbozzo non con l’acrilico ma con una tempera molto diluita(quasi un acquerello), per poi lavorarci sopra a olio.
E’ un sistema questo che può andare? Ha controindicazioni circa la qualità del risultato e la conservazione nel tempo? Ti ringrazio anticipatamente e ti auguro buon lavoro.
Avatar utente
Renoil L.
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 809
Iscritto il: 12 nov 2012, 16:48
Ha ringraziato: 61 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda vasco » 09 feb 2013, 20:18

Renoil L. ha scritto:Caro Vasco,
non vorrei farti perdere tempo, ma ho bisogno di un chiarimento non per intraprendere i lavori che tu fai in quanto non ne sarei capace , ma per potermi chiarire le idee per i miei lavoretti da poco.
Ho letto con attenzione le indicazioni base per la realizzazione della tua Giuditta e O. sul cui risultato non ho dubbi visto i tuoi precedenti lavori.
Mi è sembrato di capire che una prima base tu la realizzi con l’acrilico e poi sovrapponi l’olio secondo le varie fasi descritte . Ho capito bene? Se è così, puoi darmi qualche suggerimento e soprattutto indicarmi le differenze, i vantaggi ,gli svantaggi o altro rispetto a un metodo che ,da autodidatta,ho cominciato ad usare e che è quello di fare l’abbozzo non con l’acrilico ma con una tempera molto diluita(quasi un acquerello), per poi lavorarci sopra a olio.
E’ un sistema questo che può andare? Ha controindicazioni circa la qualità del risultato e la conservazione nel tempo? Ti ringrazio anticipatamente e ti auguro buon lavoro.

Ciao.Per quanto riguarda la tempera non lo so, se non vado errato con la tempera assorbe troppo.Il vantaggio dell'acrilico e' l'asciugatura veloce essendo un dipinto di grandi dimensioni ma non solo, l'acrilico e' molto resistente come colore e' come resa.Non sovrappore mai l'acrilico su l'olio.Qualsiasi domanda non ti preoccupare la puoi fare tranquillamente.
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Re: Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda Renoil L. » 09 feb 2013, 21:26

per Vasco

La tempera non assorbe troppo poiché la do molto diluita e poi ci stendo sempre un fondo trasparente ad olio su tutto prima di cominciare il dipinto..Poi, tu parli di resa e resistenza del colore…
Ma una volta finito il dipinto le parti in acrilico sono completamente ricoperte dall’olio o no? Illuminami !!
Grazie e scusa la mia ignoranza.
Avatar utente
Renoil L.
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 809
Iscritto il: 12 nov 2012, 16:48
Ha ringraziato: 61 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda vasco » 10 feb 2013, 10:34

Renoil L. ha scritto:per Vasco

La tempera non assorbe troppo poiché la do molto diluita e poi ci stendo sempre un fondo trasparente ad olio su tutto prima di cominciare il dipinto..Poi, tu parli di resa e resistenza del colore…
Ma una volta finito il dipinto le parti in acrilico sono completamente ricoperte dall’olio o no? Illuminami !!
Grazie e scusa la mia ignoranza.
Una regola che devi ricordare e' di lavorare piu' leggero sulle ombre e' verso le luci piu' a corpo. Io faccio trasparire dove serve il sottostrato ma a fine dipinto le parti sono completamente coperti dall'olio.Io la tempera non la uso,ma l'acrilico da quello che so e' molto resistente all'umidita'.
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Re: Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda vasco » 10 feb 2013, 13:42

Ho cambiato la foto,ho messo quella piu' avanzata.
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Re: Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda Renoil L. » 10 feb 2013, 14:03

per Vasco.
Grazie ! Alla prima occasione voglio provare il tuo metodo , ma senza farmi troppe illusioni !!??
Avatar utente
Renoil L.
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 809
Iscritto il: 12 nov 2012, 16:48
Ha ringraziato: 61 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda grigio » 12 feb 2013, 13:09

Molto interessante, spero ci mostrerai i vari steps.
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda vasco » 12 feb 2013, 19:34

Certo.
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Re: Giuditta e' Oloferne passo dopo passo.

Messaggioda vasco » 05 mar 2013, 20:16

Ho iniziato l'incarnato della serva,ho usato terra di siena bruciata terra d'ombra e bianco.
Allegati
serva.jpg
serva.jpg (97.14 KiB) Osservato 2781 volte
//www.flickr.com/photos/95465114@N02/
vasco
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 622
Iscritto il: 10 lug 2011, 20:53
Ha ringraziato: 27 volte
Stato ringraziato: 41 volte
Contributo: n/a
Bonus: 3

Prossimo

Torna a Il Ritratto e la Figura Umana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron