Particolare Tondo Pitti

Questo è il forum dedicato al tema del Ritratto indipendentemente dal medium utilizzato (acrilico, olio, acquarello, tempera, ecc.).

Particolare Tondo Pitti

Messaggioda baronessa » 09 apr 2011, 17:22

Il mio ultimo disegno, grafite su cartoncino :D
Allegati
Tondo Pitti particolare.JPG
Tondo Pitti particolare.JPG (110.56 KiB) Osservato 3697 volte
Avatar utente
baronessa
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 05 apr 2011, 04:28
Località: Maida (Catanzaro)
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Particolare Tondo Pitti

Messaggioda sasadangelo » 09 apr 2011, 19:21

Buon inizio,
perchè hai scelto una scala cromatica fredda anzichè calda come l'originale?
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Particolare Tondo Pitti

Messaggioda baronessa » 10 apr 2011, 06:11

E' uno studio sul disegno del volto, la scala cromatica al momento è relativa, trattandosi di una scultura le foto che si trovano variano nei toni ma quello che interessava a me era la struttura del volto che non sono riuscita completamente a riprodurre grazie :D
Avatar utente
baronessa
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 05 apr 2011, 04:28
Località: Maida (Catanzaro)
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Particolare Tondo Pitti

Messaggioda sasadangelo » 11 apr 2011, 17:46

Ti interessa di più il disegno o il chiaroscuro?
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Particolare Tondo Pitti

Messaggioda baronessa » 11 apr 2011, 19:28

Non penso si possa scindere il disegno dal chiaro scuro, anzi direi, da quanto ho imparato, che un disegno è il chiaro-scuro, ho avuto notevoli difficoltà nel gestire il chiaro.scuro che per me era formato da pochi toni, perchè questa domanda scusami? :D
Avatar utente
baronessa
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 05 apr 2011, 04:28
Località: Maida (Catanzaro)
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Particolare Tondo Pitti

Messaggioda MELO artistapercaso » 11 apr 2011, 20:37

Ci sono infiniti modi per fare un disegno.Un disegno si può fare con i soli contorni senza chiaroscuro.Col solo chiaroscuro senza contorni.Con contorni e chiaroscuro. E tantissimi altri modi. Hai visto per esempio quegli artisti che spalmano sabbia e poi con le dita la modellano facendone uscire (talvolta) splendidi lavori?. Anche quello è disegno.In questo lavoro il disegno è ottimo .Non esattamente uguale all'originale che normalmente vediamo nella foto, ma visto da un'angolazione leggermente diversa.Se il tuo desiderio era di rifare una riproduzione realistica della foto la scala tonale va ampliata. Se il tuo desiderio era quello di fare un bel lavoro artistico il traguardo è perfettamente raggiunto.
MELO artistapercaso
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 04 apr 2011, 11:30
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Particolare Tondo Pitti

Messaggioda baronessa » 12 apr 2011, 04:28

Grazie Melo concordo con tutto ciò che hai detto, avrei voluto fare una riproduzione reale ma non ci sono riuscita però, per ora, m'accontento d'avere fatto un bel disegno :D
Avatar utente
baronessa
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 05 apr 2011, 04:28
Località: Maida (Catanzaro)
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Particolare Tondo Pitti

Messaggioda sasadangelo » 12 apr 2011, 08:26

Ciao baronessa,
ti facevo questa domanda perchè penso tu abbia postato il lavoro anche per avere un'opinione da parte nostra e mi chiedevo se il tuo obiettivo era il disegno dei contorni o il chiaroscuso. Quando parlavo di disegno intendevo i contorni. Questo perchè avrei postato qualocosa che forse poteva interessarti.
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Particolare Tondo Pitti

Messaggioda baronessa » 12 apr 2011, 09:22

M'interessa tutto per cui mi farebbe piacere che tu postassi qualsiasi cosa possa essermi utile e ti ringrazio :D
Avatar utente
baronessa
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 05 apr 2011, 04:28
Località: Maida (Catanzaro)
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Particolare Tondo Pitti

Messaggioda MELO artistapercaso » 19 apr 2011, 18:46

Conoscevo già il Tondo Pitti, però di quella conoscenza generale da appassionato d'arte. Spinto da ulteriore curiosità sono andato a riguardarmi le sculture del Sommo Maestro. Poi mi sono riguardato il Bernini ed il Canova. A questo punto mi sono detto che doveva essere sicuramente diverso il ritrarre una scultura rispetto al dipingere una figura reale o di fantasia ,ed ho deciso di iniziarne un mio studio. E visto che si stava parlando di Tondo Pitti, da quest'opera ho deciso di iniziare questa mia esercitazione. Studiando le proporzioni di questo volto vedo che sono esattamente quelle che vengono oggi insegnate per disegnare un perfetto volto femminile tipico del sud Europa ( il volto greco-romano) : divisione verticale in tre parti uguali : 1) fronte. 2)da attaccatura naso a base naso. 3) da base naso a base mento. Ed in orizzontale : 1) distanza fra gli occhi pari alla larghezza occhio. 2) larghezza naso alle narici pari a distanza occhi .3) larghezza bocca pari a una volta e mezzo distanza occhi.. Nella foto queste proporzioni sono lievemente diverse ma ciò è dovuto ad una inquadratura a 5/6 e non frontale. Altra cosa che mi sembra di aver notato è una scala tonale ridotta. Per riprodurre una scultura in dipinto conviene eliminare i primi tre/quattro toni della scala Munsell. Questo è il risultato iniziale del lavoro fatto a carboncino su foglio di tela 40x30. In questa fase iniziale ho cercato intanto di raggiungere la somiglianza del volto
Allegati
100_2058.JPG
100_2058.JPG (27.42 KiB) Osservato 3617 volte
MELO artistapercaso
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 04 apr 2011, 11:30
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 1 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Prossimo

Torna a Il Ritratto e la Figura Umana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite