Pagina 1 di 2

Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 09 mar 2012, 17:39
da Pinturicchio
DSCN0030.JPG
Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla
DSCN0030.JPG (127.71 KiB) Osservato 3247 volte
Vi presento questo mio ultimo dipinto tratto da una delle opere del sommo Pietro Antonio Rotari presente in questi giorni in mostra a Verona " Il Settecento a Verona. La nobiltà della pittura: Tiepolo, Rotari, Cignaroli". Mi è piaciuto talmente in questa fase che l'ho dichiarato finito.

Re: Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 10 mar 2012, 10:23
da grigio
Hai scelto di lasciarlo in fase di abbozzo, la modella è molto bella, non sono riuscito a trovare sul web il dipinto originale.

Re: Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 10 mar 2012, 10:48
da walter.cozzoli
E' questa.

Re: Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 10 mar 2012, 11:14
da Amalia.LaRosa
Complimenti per la scelta, un dipinto molto delicato nei colori, ma credo che la tua sia la fase di studio tonale o no?

Re: Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 10 mar 2012, 12:11
da marina
L'originale è a dir poco stupendo.....tonalità che piacciono tanto a me...bello ...bello...bello...chissà un giorno proverò anch'io a dipingerlo :?
@ Pinturicchio
sai ognuno di noi decide quando il dipinto è finito...anche se io continuerei all'infinito, mi viene da metterci le mani sempre, insoddisfatta come sono.... tanto che devo toglierlo e appenderlo o nasconderlo ...ma questo è il mio caso :oops:
Io se fossi in te Pinturicchio continuerei a modellare il viso rendendo la pelle del viso di quel colore pallido...stupendo....e lascerei il resto com'è....che dici....brutta idea? naturalmente era un pensiero, se tu hai deciso di dichiararlo finirlo un motivo ci sarà .....complimenti per la scelta del dipinto ;)

Re: Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 10 mar 2012, 15:10
da roberto
.. tra l'altro e' anche divertente.. e' come dipingere una ceramica.. velatura dopo velatura finisce per laccarsi.. il rosso lo dai sotto e traspare.. e' un eccellente esercizio..

Re: Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 10 mar 2012, 15:35
da Pinturicchio
un ringraziamento a tutti voi per le osservazioni che fanno sempre piacere !

x Grigio: l'avevi visto in una fase intermedia e mi fa piacere che la scelta ti sia piaciuta.

x Amalia: inconsciamente sono il tipo di dipinti che preferisco con un tipo di armonia e di disegno un pò romantici. Ma non vorrei fossilizzarmi e mi piacerebbe intraprendere anche la strada dei paesaggi ed in particolare delle marine "napoletane" dell'800 con quei colori così soavi tipo tramonto color oro che degrada nell'acqua del mare con delle inbarcazioni o dei pescatori al lavoro. Ma in mancanza di tanta esperienza al momento mi piace anche occuparmi dei ritratti.

x Marina: i tuoi complimenti mi fanno da sprone.
Avrei voluto continuare il dipinto, ma arrivato a questo punto mia moglie ha esclamato fermo ! Lascialo così ! e quindi questo è piaciuto più così che se lo avessi continuato e reso simile all'originale. Dovrò fare una copia e continuarlo . . .mah semmai è preferibile almeno cambiare soggetto.

x Roberto: mi incuriosisce la tua frase "il rosso lo dai sotto e traspare . . . " intendi sotto i passaggi del bianco del viso ? Pensando di colorare il viso come l'originale e quindi con delle velature di color carne tendenti al bianco sopra il rosso delle gote ed in particolare utilizzando il bianco di zinco non sarà coprente ? Grazie

Re: Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 10 mar 2012, 16:00
da azapudda
anche a me quando ho fatto il monocromo del dipinto di Walter "calici e frutta",una persona amica mi disse di fermarmi e lasciarlo così,ma io non l'ho ascoltata ,perché anche se il monocromo ha il suo fascino,per me la pittura è colore,anche se non è certo facile ottenere i colori giusti è proprio lì il bello del dipingere....tra l'altro quando ti dicono "lascialo così,non lo toccare!!!" mi trasmettono quasi sfiducia nel pittore come se non fosse in grado di fare meglio di quello che ha già fatto....

Re: Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 10 mar 2012, 16:34
da Pinturicchio
Azapudda hai proprio ragione ! Questa tua affermazione la trovo giustissima, altrimenti ci metteremmo a fare dei ritratti a carboncino . . . ma in questo caso, osservando dal vero il dipinto è come se quella colorazione aggiungesse un'ulteriore poesia a questa immagine già di per se sublime . . .ovviamente complimenti al Rotari che l'ha pensata. Immagini oggigiorno moderne non possono certo competere con questi ritratti che ci lasciano pensare e si lasciano guardare di continuo !

Re: Pietro Antonio Rotari, Testa di fanciulla

MessaggioInviato: 10 mar 2012, 17:04
da roberto
.. se diluito traspare.. puoi dare un rosso iniziali a macchia contaminato con altri colori e poi le velature a nascondere con giallo napoli e bianco.. alla fine in trasparenza la luce restituisce nell'attraversamento degli strati un rosso vivo ma diffuso.. in fondo la pelle e' a strati ;) .. i vasi sono sottostanti..