Certificato di garanzia e foto autenticata

Questo è il forum dedicato al tema dell'Art Business, ossia a tutte quelle tematiche collaterali al disegno e alla pittura che hanno come obiettivo la promozione degli artisti, come rendere profittevole la propria attività artistica, come gestire mostre ed eventi, come creare la propria presenza sul web e tanto altro ancora.

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda SIMONE » 27 nov 2013, 11:23

sasadangelo ha scritto:Ciao,
Credo questa cosa sia d interesse generale.
Possiamo come dici te poi stilare un resoconto con tutti gli obblighi e metterlo su blog?
Credo interesserà non pochi, il primo sono io.


si posso occuparmene io però prima voglio documentarmi bene....sento degli amici consulenti e commercialisti per avere info certe ;)
ma nel frattempo, se qualcuno si è iscritto ai registri può dirci quali sono i vincoli entro i quali si può evitare di farlo (forse Grafite/PItalia/Tracolcino?)
a me risulta il limite di euro 5.000 annui ma qua non è specificato:

L 20/11/1971 Num. 1062
Legge 20 novembre 1971, n. 1062 (in Gazz. Uff., 17 dicembre, n. 318).
Norme penali sulla contraffazione od alterazione di opere d'arte.
Preambolo
La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; Il Presidente della Repubblica: Promulga la seguente legge:
Articolo 1
Art. 1. L'esercizio di attività di vendita al pubblico o di esposizione a fine di commercio di opere di pittura, di scultura, di grafica, di oggetti di antichità o di interesse storico od archeologico è soggetto, salvo quanto specificamente previsto dalla presente legge, alle disposizioni della legge 11 giugno 1971, n. 426. Tutti coloro che intendono esercitare una delle attività indicate nel comma precedente devono essere iscritti in una speciale sezione del registro istituito con l'art. 1 della legge 11 giugno 1971, n. 426. L'iscrizione è obbligatoria anche per gli studi d'arte o istituzioni analoghe quando vi si pratica la vendita o l'esposizione a fine di vendita delle opere o degli oggetti indicati nel primo comma. L'autorizzazione all'esercizio del tipo di attività, per la quale è stata ottenuta l'iscrizione nel registro degli esercenti il commercio, è rilasciata dal sindaco competente a norma dell'art. 24 della legge 11 giugno 1971, n. 426; la suddetta autorizzazione non è subordinata ai vincoli derivanti dai piani di sviluppo e di adeguamento, previsti nel capo II della legge citata.
Avatar utente
SIMONE
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 329
Iscritto il: 06 mar 2013, 15:19
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 22 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda SIMONE » 27 nov 2013, 11:26

SIMONE ha scritto:ciò non toglie che dobbiamo lasciare ricevuta! io sono organizzato così:
sono armato di un semplice blocco ricevute (che si trova in ogni cartoleria) e di un timbro con il mio nome e cognome (ricevuto aggratis con l'acquisto dei bigliettini da visita) + indicazione del codice fiscale.

l'anno successivo, le ricevute le consegno al commercialista al momento della denuncia dei redditi.


mi cito ad solo perché avevo dimenticato una cosa:
quando viene chiesta fattura ma non abbiamo la partita IVA, possiamo comunque fare una lettera indicando i nostri dati anagrafici ed i dati fiscali del cliente; scrivendo ovviamente la natura della compravendita con una descrizione dell'opera, l'imponibile, l'IVA e l'importo totale.
Avatar utente
SIMONE
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 329
Iscritto il: 06 mar 2013, 15:19
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 22 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda SIMONE » 27 nov 2013, 11:40

allora:
ho avuto le risposte che cercavo, o meglio le conferme a quello che sapevo:

per quanto ci riguarda in base all'art. 5 DPA 633/1972 DPR 633/72 l'apertura della Partita IVA è legata alla continuità dell'esercizio di vendita

<<..l’esercizio per professione abituale, ancorché non esclusiva, di qualsiasi attività di lavoro autonomo da parte di persone fisiche..>>

e inoltre pone i limiti di:

1.Prestazione di durata inferiore a 30 giorni
2.Importo annuo massimo di 5.000 euro

RESTA COMUNQUE OBBLIGO DI INDICARE IN SEDE DI DENUNCIA DEI REDDITI OGNI NOSTRA VENDITA.
Avatar utente
SIMONE
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 329
Iscritto il: 06 mar 2013, 15:19
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 22 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda SIMONE » 28 nov 2013, 08:48

tolti i dubbi sulla creazione del Certificato di Autenticità e sui vincoli per l'obbligatorietà per apertura partita IVA,
mi rimane un grosso dubbio sul primo articolo della legge:

<<...Art. 1. L'esercizio di attività di vendita al pubblico o di esposizione a fine di commercio di opere di pittura, di scultura, di grafica, di oggetti di antichità o di interesse storico od archeologico è soggetto, salvo quanto specificamente previsto dalla presente legge, alle disposizioni della legge 11 giugno 1971, n. 426.
Tutti coloro che intendono esercitare una delle attività indicate nel comma precedente devono essere iscritti in una speciale sezione del registro istituito con l'art. 1 della legge 11 giugno 1971, n. 426.>>

ciò significa che vi è l'obbligo di iscrizione al Registro anche per una esposizione finalizzata al commercio.
a questo punto mi viene da chiedere: questo registro quindi ha lo scopo di "censire" i pittori? ha un costo? quale?

si potrebbe ovviare, PENSO, con una esposizione NON finalizzata alla vendita: più di una volta mi è capitato che, ad una esposizione il pittore mi abbia detto di non poter vendere....ma che ci saremo risentiti "altrove", però questo significa solo raggirare la legge.
Avatar utente
SIMONE
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 329
Iscritto il: 06 mar 2013, 15:19
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 22 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda Cuorenero » 28 nov 2013, 16:18

Si se lo stand è finalizzato solo per mostra non puoi vendere , per esempio un pittore che conosco ha partecipato ad una mostra per strada organizzata dal comune: Artisti sotto il cielo, nello stand fornito dal comune poteva solo mostrare e non vendere , il mese dopo ho visto altri pittori che invece avevano pagato la tassa di suolo pubblico e una quota ad un organizzatore per vendere le opere (con fattura) ..

Per il Certificato invece ho visto che ad esempio il Pittore A.Cammarata vende le sue opere con questo sistema: 1 Firma l'opera sul retro della tela scrivendo di essere un opera unica con un numero, 2 appone sempre sul retro un certificato con il numero che ha messo sulla tela ed un timbro telaio , cosi:
Immagine

penso sia quello con registrazione sia del pittore che del opera (ma lui ha anche una quotazione )

invece molti altri ho visto certificati con un semplice foglietto (un fax-simile di quello nell'immagine) ma senza nessun codice

Cmq devo leggermi ancora i link che ha messo Salvatore
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda SIMONE » 29 nov 2013, 09:25

Cuorenero ha scritto:............. il mese dopo ho visto altri pittori che invece avevano pagato la tassa di suolo pubblico e una quota ad un organizzatore per vendere le opere (con fattura) ..


grazie Cuorenero per aver postato quella foto, è molto esaustiva ;) riesci ad ingrandire il certificato nel modo che sia leggibile? (pura curiosità :roll: )

per quanto riguarda invece la tassa per il suolo pubblico, per quanto ne so, è obbligatoria per chiunque debba "occupare il suole pubblico" (per l'appunto) con scopi di vendita ma rimane aperto ancora il mio dubbio sull'iscrizione al registro menzionato sull'articolo.
Avatar utente
SIMONE
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 329
Iscritto il: 06 mar 2013, 15:19
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 22 volte
Stato ringraziato: 11 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda grigio » 29 nov 2013, 19:09

Molto interessanti queste info.
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda Cuorenero » 29 nov 2013, 20:19

per il certificato si trova nella pagina del pittore li si può ingrandire http://www.dipinticammarata.it/ , per altre info le cercherò pure io più avanti, ultimamente non sto passando un periodo buono fisicamente è cerco di stare poco al pc ..
Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda Cuorenero » 04 dic 2013, 16:14

Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Certificato di garanzia e foto autenticata

Messaggioda Cuorenero » 04 dic 2013, 16:27

Avatar utente
Cuorenero
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 24 set 2013, 10:36
Ha ringraziato: 35 volte
Stato ringraziato: 38 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

PrecedenteProssimo

Torna a Art Business

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron