Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Questo è il forum dedicato al tema dell'Art Business, ossia a tutte quelle tematiche collaterali al disegno e alla pittura che hanno come obiettivo la promozione degli artisti, come rendere profittevole la propria attività artistica, come gestire mostre ed eventi, come creare la propria presenza sul web e tanto altro ancora.

Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda papessaroberta » 22 feb 2012, 17:39

.....volevo chiedere questo..non saprei cosa aggiungere
che è un pittore?
un artigiano? un libero professionista?
come fate voi? io sono pagata sotto forma di prestazione occasionale da ditte che mi chiamano a collaborare per decori e quant'altro?
..ma per i privati?
nero di seppia come al solito?
vorrei mettermi in regola che dopo beccano solo gli sfigati come me lo so!
Avatar utente
papessaroberta
Utente
Utente
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 17 gen 2012, 10:24
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda azapudda » 23 feb 2012, 08:16

ciao dipende tutto da quanto ricavi dal tuo lavoro di pittrice, se fai solo questo, se non erro entro i 5000 euro annui non è necessario dichiarare,se invece hai già un lavoro dipendente li devi dichiarare come altri redditi,comunque ti puoi sempre informare con un bravo commercialista
Avatar utente
azapudda
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 28 nov 2011, 20:41
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 3 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda grigio » 23 feb 2012, 19:38

Credo che puoi informarti anche presso la camera di commercio della tua zona.
Avatar utente
grigio
Lord del Forum
Lord del Forum
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 31 mag 2011, 09:14
Località: Prov. di Caserta
Ha ringraziato: 43 volte
Stato ringraziato: 48 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda grafite » 23 feb 2012, 20:29

esiste un codice di partita IVA dedicato ai pittori e disegnatori, poi puoi iscriverti all'artigianato per il trattamento pensionistico, tieni presente che solo l'inps ti costerà 2-3mila euro all'anno.
Comunque puoi emettere ricevute per la cessione delle tue Opere d'Ingegno, (http://faq.tol.it/article.php?id=561) avevo seguito la questione questa estate organizzando mercatini d'arte e artigianato artistico a Cagliari.
Ho da qualche parte anche un modulo per l'autocertificazione, Internet comunque è ricca di informazioni a questo proposito.
In vista di uno sviluppo della associazione culturale che presiedo (Circolo d'Arti - http://www.circolodarti.com) la ho iscritta alla Confesercenti, se volete posso aprire uno sportello on line per vedere di farci dare qualche risposta più precisa.
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda sasadangelo » 24 feb 2012, 23:15

Questa discussione mi interessa soprattutto tre casi:

1. ragazzo alle prime armi
2. persona con altro lavoro
3. professionista

Grafite cosa ci dici?
Salvatore
http://www.disegnoepittura.it
Amministratore del Forum

Quelli che s’innamorano della pratica senza la scienza,
sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone o bussola,
che mai hanno certezza dove si vadano. Leonardo da Vinci.
Avatar utente
sasadangelo
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 25 mar 2011, 13:39
Località: Fiumicino
Ha ringraziato: 93 volte
Stato ringraziato: 183 volte
Contributo: n/a
Bonus: 329

Re: Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda grafite » 25 feb 2012, 09:03

vi dico che stamattina vado a parlare col segretario provinciale della Confesercenti, sono un paio di anni che parliamo di attivare Attraverso l'associazione culturale Circolo d'Arti la Assoartisti, è una associazione di categoria e hanno i professionisti in grado di rispondere e seguire in modo approfondito questo tipo di questioni, inoltre una associazione del genere ha la capacità di interagire con gli enti locali e nazionali, e potrebbero nascere delle grandi opportunità, so per esempio che la assoartisti di forlì (credo) ha mandato una trentina di artisti a lavorare spesati di tutto in un progetto in Cina, quindi le prospettive sono interessanti credo.
più tardi vi faccio sapere
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Re: Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda papessaroberta » 26 feb 2012, 19:26

grazie grafite tienici informati....

Il fatto dei 5000 lo so ma..di fatto...cosa faccio una ricevuta? se non ho partita IVA? un pezzo di carta? se ad esempio vendo un quadro cosa gli faccio una ricevuta che non vale niente? i commercialisti non è che sanno proprio tanto riguardo all'inquadramento del lavoro specifico dell'opera d'ingegno altrimenti come libero professionista lo so anch'io che fare: ti apri una partita Iva e poi con i miei lautissimi guadagni mi mangio quella a pranzo e a cena!
Avatar utente
papessaroberta
Utente
Utente
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 17 gen 2012, 10:24
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda azapudda » 27 feb 2012, 08:05

credo che non cambi granché se sei pittrice,idraulico o altro libero professionista, gli scaglioni di reddito sempre quelli sono....dipende tutto da quanto guadagni come pittrice, se è molto ti apri la partita iva, se hai già un lavoro dipendente l'inps non la paghi, puoi aderire al regime dei minimi per 5 anni se non superi i 30000 euro l'anno ,ma cmq ti dovrai rivolgere per forza di cose ad un commercialista, con un costo dai 500 euro annui in sù....informarti bene e valuta se il gioco vale la candela
Avatar utente
azapudda
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 28 nov 2011, 20:41
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 3 volte
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda papessaroberta » 27 feb 2012, 23:23

è proprio questo che mi chiedevo un libero professionista è un libero professionista .....io adesso sto facendo praticamente solo questo e lavoro come restauratrice sottopagata e sporadicamente .....mi chiedevo se c'era qualche altra possibilità..perchè anche per le decorazioni storgono il naso se ti inquadrano coem prestazione occasionale..ovvio l'iva la devono pagare loro.
Avatar utente
papessaroberta
Utente
Utente
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 17 gen 2012, 10:24
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta
Contributo: n/a
Bonus: 0

Re: Come si inquadra fiscalmente un pittore?

Messaggioda grafite » 29 feb 2012, 10:21

Roberta, veramente dipende tutto dal livello economico dell'impresa, se il lavoro è sporadico, non hai bottega sulla strada e lavori principalmente per privati (ma se il lavoro è sporadico va bene anche per le imprese) la ricevuta per prestazione occasionale va più che bene, se i tuoi clienti storcono il naso è una questione di ignoranza loro o di insicurezza tua.
Oppure ti autocertifichi come artista di ingegno e se tratti con privati per un oggetto non devi manco fare ricevut,e la cessione di un'opera dell'ingegno fa parte delle trattative libere tra privati.
Se invece il tuo lavoro è continuo, hai intenzione di approfittare di finanziamenti e/o facilitazioni di categoria (presenza nelle fiere e quant'altro) allora dovresti prendere la partita IVA e iscriverti anche all'artigianato (specie se il tuo lavoro comporta l'acquisto di materiali costosi il cui costo dovrebbe essere scaricato dal tuo reddito)
Da come descrivi ciò che fai non mi sembri in questa situazione ...
Sto sollecitando con la Confesercenti una riunione con il loro commercialista, quando avro' informazioni più definite scrivero due righe su praticalarte.com o su circolodarti.com, ho urgenza di queste informazioni anche per uno degli insegnanti della mia scuola di cagliari che ha preso una grassa commessa per un mosaico e deve capire come configurarsi (ci sono 30 mila euro di materiali e quindi dovrà iscriversi sicuramente all'artigianato)
Alessandro Pedroni
http://www.alessandropedroni.com - http://www.circolodarti.com
workshop, lezioni e corsi di disegno e pittura a Cagliari o via web
Avatar utente
grafite
Utente Veterano
Utente Veterano
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 05 apr 2011, 08:17
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 30 volte
Stato ringraziato: 81 volte
Contributo: n/a
Bonus: 8

Prossimo

Torna a Art Business

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite